Menu

“I COLORI DELL’AUTUNNO”

Playlist Speciale

“I COLORI DELL’AUTUNNO”

da Rock Targato Italia

by Divinazione Milano

 

La playlist  “I COLORI DELL’AUTUNNO” creata da Divinazione Milano è nel tempo passato, presente e futuro, la memoria culturale e professionale della nostra attività discografica.

Un progetto Divinazione MilanoFrancesco Caprini e Roberto Bonfanti (scrittore e artista)

Immagina una semplice raccolta, apparentemente per stimolare e per vedere più in la, per aprirci all’universo intorno a noi, aprire i nostri canali recettivi, riacquisire il senso di meraviglia che provavamo da bambini. La meraviglia che avevamo nel notare il controllo delle nostre mani, nell’afferrare qualcosa, o nel vedere l’onda del mare a bagnarci i piedi. 

Una piccola scintilla musicale.

IMMAGINA  L’AUTUNNO

La Playlist I COLORI DELL’AUTUNNO contiene 15 brani. 15 artisti sballottati dagli eventi della vita in balia delle onde che tra dubbi e certezze hanno creato delle onde essi stessi per poter influenzare e cambiare coscientemente la qualità, l’essenza stessa della vita.

ARTISTI: Les Fleurs Des Maladives - Andrea Robbiani - Francesco PelosiSfigherIntercityAndrea CassettaPriscilla Bei - CasablancaNujuPaolo Saporiti - Ismael RemidaHotel MonroeBarberini Scudetto

I COLORI DELL’AUTUNNO  Track-List  su Spotify: https://goo.gl/APXEbs

Les Fleurs Des Maladives - La grande truffa dell'indie rock

Un riff sferragliante e un approccio sfacciatamente rock’n’roll accompagnano una fotografia ironica e provocatoria della “scena indie” contemporanea.

Siamo quattro stronzi con al collo le chitarre, ma vai bene se fai finta di essere un tipo importante.

Andrea Robbiani - L'ultima volta

La fine di un amore fotografata con ironia e malinconia in un brano dal gusto anni ’70 in cui si mischiano pop, rock e musica d’autore.

“L’ultima volta che abbiamo scopato, per usar parole tue, ma non ti sei accorta che ero già così lontano dai pensieri tuoi…”

Francesco Pelosi - Il rito della città

Una melodia minimale dal sapore antico e notturno intonata da un autentico chansonnier. Un brano elegante, suggestivo e poetico.

“Offri il Martini con le arance a lui che bestemmia mentre i suoi occhi pregano, e prendi questo valzer: danza con me finché la morte muore.”

Sfigher - Baciami forte

Un ultimo raggio di sole prima di gettarsi nell’autunno. Una canzone d’amore spensierata, trascinante e spudoratamente pop.

Ce ne vuole di più, non basta mai: baciami forte e mettimi nei guai”

Intercity – Notturno

Una via moderna, inquieta e suggestiva al pop d’autore. Chitarre ed elettronica. Melodia e distorsioni. Ritmo cadenzato e malinconia.

“Non c’è mezza luna tra la nebbia o foschia, un blu notturno da penombra in città...”

Andrea Cassetta – Fuliggine

Un uomo solo, a cospetto delle proprie debolezze, si confessa in una canzone in cui il grunge d’autore incontra il pop più inquieto.

“Colpevole di aver ceduto ad ogni pulsione. A piedi nudi percorro il viale degli ipocriti.”

Priscilla Bei – Keplero

Il suono trip hop della Bristol degli anni ’90 viene attualizzato in un brano pop riflessivo, ombroso e affascinante.

“Forse dovevo imparare da mio padre a godermi la vita, ad apprezzare le sere in un bar anche se tutto va male.”

Casablanca – Maschere

Una macchina da guerra stoner: atmosfere claustrofobiche, sezione ritmica massiccia, chitarre stridenti e una voce lacerante che non fa sconti.

“Pace, violenza o costume, non si guardano in faccia i peccati: sarebbe come naufragare senza neanche venire graziati.”

Nuju – Denaro

Ritmica in levare e melodia trascinante sono i pilastri di una canzone dalle sonorità solari, fra ska e combat folk, che accompagna un testo che ironizza sul tema della ricchezza.

“Denaro io non ne tengo mai. Nel cuore sono ricco assai.”

Paolo Saporiti - Arrivederci Roma

Una voca straziante poco più che sussurrata tratteggia il senso di smarrimento di un brano tanto minimale quanto straniante e suggestivo.

“Arrivederci Roma, ancora, tu sai far male più di me.”

Ismael – E dove andrai, Luchino?

Praticamente un romanzo in una canzone. Un brano rock d’autore graffiante e diretto illuminato da un’indole narrativa impregnata di terra, di poesia e di vita.

“E dal bagno esterno, se andiamo a pisciare, si sente il torrente passare: sembra incredibile, a noi, da qui, che arrivi al mare.”

Remida - La canzone del secolo

La prova che si può fare pop in modo intelligente, unendo suoni metropolitani e melodie immediate con il desiderio di raccontare il mondo che ci circonda.

“Corrono via i nostri giorni mentre il cielo morde i nostri sogni: questa è la canzone del secolo e non c'è scritto nulla di comodo”

Hotel Monroe - L'ultima cosa che

I dubbi di un rapporto di coppia in declino animano una canzone moderna e immediata dalle sonorità rock compatte e le ritmiche elettroniche da ballare.

“Penso a chi sarò se accetterò lo scambio fra libertà e rimpianto.”

Barberini - L'ultima notte

Vogliamo chiamarlo semplicemente “dream pop”? Una canzone delicatissima, dall’atmosfera sognante e la melodia lieve come una ninnananna.

“Dopo la morte hai dei piani o ti arrendi? Ti andrebbe di dirci semplicemente la verità?”

Scudetto - Championship manager

Sperimentazioni elettroniche a bassissima fedeltà accompagnano una sorta di filastrocca surreale dall’ironia arguta e pungente.

“Meno male muori te, che la guerra qui non c’è.”

 

Nel web:

http://www.robertobonfanti.com/

http://www.rocktargatoitalia.eu/

  1. divinazionemilano.it

Carolina Nardella

Divinazione Milano S.r.l.

Ufficio Stampa, Radio, Tv, Web & Social Network

Via Andrea Palladio n. 16 - 20135 Milano

Tel. 02 58310655 mob. 392 5970778

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

web: www.divinazionemilano.it

 

 

Leggi tutto...

GRETA VAN FLEET: la rock band americana per la prima volta in Italia!

 

GRETA VAN FLEET: la rock band americana per la prima volta in Italia!

Vengono dal Michigan, hanno un’età media di 20 anni e sono stati definiti i ‘Led Zeppelin del nuovo millennio’. In attesa dell’uscita del nuovo album ‘Anthem of the Peaceful Army’ prevista per il 19 ottobre, la giovane rock band americana fondata dai fratelli Kiszka annuncia il primo tour mondiale “MARCH OF THE PEACEFUL ARMY”.

Il tour vedrà la rock band esibirsi in Italia per la prima volta in un unico imperdibile show che si terrà il 24 febbraio all’Alcatraz di Milano!

 Ecco di seguito i dettagli della data:  

GRETA VAN FLEET

+ special guest

 

  1. 02 MILANO, Alcatraz

 

Apertura porte: ore 18.30

Inizio concerto: ore 20.00

 

Prezzo del biglietto in prevendita: € 37,00 + dp

Prezzo in cassa la sera dello show: € 43,00 

 

Biglietti in vendita su ticketone.it a partire dalle ore 10:00 di venerdì 19 ottobre. 

 

Leggi tutto...

ecco il prossimo concerto grosso della *F.B.A.* (Fucina Bucolica Artistica):

ecco il prossimo concerto grosso della *F.B.A.* (Fucina Bucolica Artistica): 

 

DOMENICA 14 OTTOBRE 2018 ore 21:00 concerto e danze celtiche 

alla Rievocazione Storica "MEDIOEVO COVESE" 

piazza Santi Apostoli, Covo (Bg)

ingresso libero... 

 

YouTube: FBA FereBandAperta 

Website: www.fbamusic.net 

FaceBook: FBA FereBandAperta 

Leggi tutto...

EKO Music Group entra in CAFIM

EKO Music Group entra in CAFIM

 

E' con grande piacere che annunciamo l'ingresso in CAFIM - Confederazione Europea delle Industrie musicali - di EKO Music Group, realtà italiana tra le più importanti nell'ambito della produzione e distribuzione di strumenti musicali.

I produttori di strumenti musicali di tutta Europa, uniti nella confederazione, hanno come obiettivi generali la promozione e la tutela degli interessi dell’Industria Musicale Europea e dei musicisti nonché la promozione e diffusione della pratica musicale nel mondo. L'ingresso di nuove realtà italiane non può che rappresentare un importante stimolo alla crescita di una struttura che riveste un ruolo di interlocutore di riferimento per il mercato europeo a livello mondiale. 

 

"Entrando a far parte di CAFIM, EKO, che possiamo definire senza timore di smentita il più grande distributore sul territorio italiano in questo momento per numero di marchi rappresentati, nonché produttore di tutto rispetto e in continua ascesa, ancora una volta ha dimostrato al mercato nazionale ed internazionale la capacità di anticipare i tempi, percepire e saper rispondere ai segnali che lo stesso lancia in modo sempre più chiaro e forte sia in Europa che Oltreoceano.

Con questa entrata, la presenza ed il peso Italiano in Confederazione si rafforzano ulteriormente; ci auguriamo che presto molte altre realtà italiane, sia della distribuzione che della produzione, seguano questo esempio, perché il futuro va visto in termini Europei e non più limitati ai confini del proprio Paese."

CLAUDIO FORMISANO - Presidente CAFIM ITALIA

 

EKO nasce nel 1959 per iniziativa di Oliviero Pigini, con la produzione, importazione e commercializzazione di chitarre. L'attività aumenta di anno in anno: negli anni '60, i più importanti gruppi italiani utilizzano chitarre EKO e il marchio si diffonde in tutto il Mondo. Nasce anche una nuova società, con VOX e THOMAS, produttori rispettivamente di amplificatori e organi elettrici. 

La prematura morte del fondatore, avvenuta nel 1967, chiude la prima fase della vita di EKO. Negli anni '80, Lamberto Pigini, fratello di Oliviero, riacquista il marchio EKO e decide di affidare il rilancio del prestigioso brand ad un management motivato, coinvolgendolo anche a livello societario.

In pochi anni, EKO torna agli splendori delle origini; non solo acquisisce l'importazione e la distribuzione delle maggiori marche del panorama mondiale, ma riprende la fabbricazione di chitarre, acustiche ed elettriche, a livello industriale e a livello artigianale. Oggi, EKO si può considerare una delle più importanti e dinamiche aziende nel panorama degli strumenti musicali.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?