Menu

LINKIN PARK Milano 10 giugno City Sound 2014

Non è il mio pubblico non mi riconosco. nel fango e nella polvere, file kilometriche per una birra, cessi intasati e si fa fatica a stare seduti. 

Migliaia di persone stipate nell’area live sotto il sole di giugno caldo che più non si può, ad aspettare la band. Grande afflusso, inaspettato o no, di migliaia di persone all’Ippodromo di Milano.

Il palco sembrava piccolo, forse lo era con tutta questa gente, i monitor laterali terribilmente bassi, un inferno per chi stava dietro e voleva vedere la band. 

Milano è grande, la serata è li oltre l'orizzonte, pronta a dare il massimo. Le luci naturali lasciano lo spazio a quelle elettriche.
Show LINKIN PARK: suoni, preludio di qualcosa di straordinario e spettacolare. Monitor Video come scenografia, idea interessante ma non originale, rendono il palco in maniera tecnologica attuale contemporaneo. Il risultato è qualcosa di freddo, ma efficace ed aiuta a rendere visibile la band a migliaia di persone presenti al concerto. (sopperendo ai monitor laterali)

Tra litri di birra industriale, suoni duri, salamelle feste unità oriented mi prendo una pausa di riflessione.
I ragazzi, sporchi fuori puliti dentro, sono perfetti nel ruolo di star internazionali, un po meno nel ruolo di musicisti.
Ma questo è il nostro tempo, un tempo musicale riprodotto tecnologicamente. Ce lo dicono i Linkin Park dal palco, con una musica dance a tratti anni '90. C’è della simpatia in quel che fanno. Tra quadri alla U2 e echi alla EMF la serata, alle migliaia di persone presenti, piace e piace tantissimo. L'empatia si è creata immediatamente cantando con i loro beniamini tutte le canzoni.

Un grande fantasma felice si aggira nel prato dell'ippodromo, la dance elettronica dalla presa facile dal suono giusto, a tratti piacevole ma priva di fantasia. Un mantra già sentito, con un acido in meno e, tre televisioni in più.
È cosi che funziona nella società delle comunicazioni. Non ho detto azioni.

Baci e abbracci per tutti.

FURETTO

PS, la seconda parte è maggiormente crossover rap e rock, sarebbe la parte street quella cattiva della band ? La gente è ancora più entusiasta. A me aumentano i dubbi.

Ogni brano una hits.
Tankyou ciao

Leggi tutto...

AEROSMITH in concerto. MILANO 25 Giugno 2014


AEROSMITH in concerto. MILANO 25 Giugno 2014


Show mozzafiato, fantastico, straordinario, sorprendente. Un concerto tra i migliori dell’anno a Milano Arena Rho Fiera, 25 giugno 2014. Steven Tyler e Joe Perry una serata magica. Punto a capo
Un po di ritardo fastidioso. La band sul palco alle ore 22. Frizzi e lazzi, effetti speciali e il gruppo americano da via allo show. Tyler in forma, Aerosmith, la band, pure. Due accordi, tre mosse ed il pubblico, di già estasiato, perdona.
Fuoco, luci e potenti ventilatori rendono ancora più fascinoso Steven Tyler con un vezzoso fiocco di capelli grigio sulla fronte, avvolto in foulard e lustrini. Non di meno Joe Perry (figlio naturale musicalmente parlando del Divino Keith Richard) in giacca rossa, dalla personalità straripante musicista di razza dalla bravura immensa, gran gusto e tecnica. Dal palco il r’n’r dilaga nell'Arena di Rho, Fiera compresa. Si ascolta, si fanno foto, impazzano gli I-Pad la festa è già esplosa al terzo brano. Resistenza niente, è giusto cosi, la loro storia è il metro di misura. Lasciamoci trasportare dalle emozioni.
Un concerto di forza, prepotente, intelligente, dall’estetica hippie, contaminata ’70 e glam. Show spaziale, le onde (sonore) dall’Atlantico arrivano piene di luce e cariche di pura energia. Manca il contemporaneo, completamente assente il suono del Terzo Millennio, ma ci sta, anzi è bene cosi. A volte, anzi quasi sempre, la rivoluzione è fare bene l’esistente
L’esistente in casa Aerosmith è tanto, tantissimo. I “ragazzi” suonano benissimo, si sculetta meno, ma il live è perfetto, meglio anche del CD (si dice anche cosi per rendere più efficace il pensiero). La loro forza sta proprio nel proporre con lo spirito autentico ed originale le canzoni (amate da diverse generazioni) cosi come sono nate e, nel tempo, rese immortali. Con il blues nelle vene e la strada sempre in salita, i nostri eroi ultrasessantenni, dal suono inconfondibile, dai sogni sterminati e grandi orizzonti ci deliziano con riff ed assoli emozionanti; SHOW MOZZAFIATO.
Di strada, i cappelloni d’argento e mogano ne hanno fatta ma la sensazione che ha Milano sia stata una tappa di un meraviglioso infinito viaggio.
Lunga vita al r’n’r’ e grandi Aerosmith
Siparietto Video - Joe Perry ripreso in piazza Duomo a Milano, nelle vesti di un artista da strada suona nella piazza per racimolare qualche soldino. Il video, trasmesso durante il concerto, è stato accolto da un boato dal pubblico.
Ironia, bravura, sapersi prendere in giro. Bravi tutti
Furetto

Leggi tutto...

LETTERA ALL'EDITORE DI Rolling Stone Italia (inviata il 19 settembre 2014).

Gent.mo Luciano 

Mi presento sono Francesco Caprini ideatore e organizzatore di Rock Targato Italia, ho letto la sua lettera su RS e sono rimasto fortemente colpito da alcune parole, inusuali nel panorama della musica italiana: vivono il divenire, osano, provano ….

Alla 26 edizione di Rock Targato Italia che ha visto crescere una generazione musicalmente interessante da Ligabue, Negrita, Litfiba, Carmen Consoli, Marlene Kuntz, Timoria , Elio e Le Storie Tese, Negramaro e dopo aver girato per tutta l’Italia intera, vedo ancora nei locali rock, nelle piazze, nei luoghi impossibili e gallerie d’arte tanta gente, artisti bravi capaci di importanti cose.

Mi rivolgo a Lei per il suo bellissimo editoriale, perché sono convinto come Lei, che sperimentando, provando e, se necessario rinunciando (la rinuncia è sempre un passo avanti) si possano fare cose belle di qualità, da vivere intensamente e da raccontare

Con la speranza di poterla incontrare, i miei più sentiti auguri a Lei e tutta la redazione di RS

Cordiali Saluti

FRANCESCO CAPRINI

Leggi tutto...

Pippo Delbono parte il tour italiano di Orchidee

ecco le date:

13,14 febbraio: Teatro Sociale di Brescia
dal 25 febbraio all'1 marzo: Teatro Morlacchi di Perugia
dal 4 all'8 marzo: Teatro Verdi di Padova
14 marzo: Teatro Sociale di Como
17 marzo: Teatro Donizetti di Bergamo
dal 19 al 22 marzo: Teatro Comunale di Bolzano
dal 24 al 29 marzo: Teatro Bellini di Napoli
31 marzo e 1 aprile: Teatro Alighieri di Ravenna

http://www.pippodelbono.it/

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?