Menu

Terre Fragili: architettura e catastrofe

Marco Navarra 
Terre Fragili
Architettura e catastrofe

a cura di Liliana Adamo

Terre Fragili non parla dei disastri come eventi ineluttabili, ma dell’architettura che dà forma alle macerie accumulate dalle catastrofi nelle città. 

Marco Navarra insegna presso l’Università di Catania. Fondatore dello studio NOWA, è autore di Repairingcities(2008), Lo-fi: Architecture as curatorial practice (2010), Abiura dal paesaggio (2012), DISPLAY (2012), Architetture Archeologie (2016). Ha esposto alla Biennale di Venezia, alla Triennale di Milano, alla Fondazione Mies, al CCCB di Barcellona e al CCA di Montreal. È stato finalista al Premio Mies van der Rohe (2003), all’European Prize for Urban Public Space (2006) e al BSI Swiss Architectural Award (2008). Ha vinto la medaglia d’oro della Triennale di Milano (2003) e il premio Gubbio (2006). I progetti sono stati pubblicati su riviste di architettura italiane e internazionali (Lotus, Domus, Abitare, A+U, C3, A10). 

Liliana Adamo, architetto per errore, crede di essere cieco o almeno trova nella presunta cecità la giustificazione al suo confuso stato emozionale nei confronti della disciplina. Tra i suoi traghettatori Giancarlo De Carlo, Guy Debord e Henri Laborit che ha la responsabilità di averla iniziata alla biologia comportamentale. Oggi è alle prese con il dottorato, le parole chiave della ricerca sono: deserto e retro innovazione. Temi già indagati nella tesi di laurea dal titolo Instanbility_Paesaggi di trasformazione verso il paradigma di resilienza. Tutto ciò che è sperimentale, radicale e speculativo alimenta la sua curiosità. Come Henri Laborit «prova un certo scetticismo nei confronti di ogni descrizione personale espressa con linguaggio cosciente» e consiglia di non prendere sul serio le parole su scritte.

Il volume è pubblicato da Lettera Ventidue, e l'acquisto è disponibile al link: https://www.letteraventidue.com/it/prodotto/230/terre-fragili 

 

Leggi tutto...

presentazione del volume: "Gianfranco Pardi. Autoarchitettura" a cura di Bruno Corà

Il volume porta a compimento un importante progetto dedicato a Gianfranco Pardi, a 85 anni dalla nascita e segna la conclusione di due mostre tenutesi a Milano presso Fondazione Marconi e Cortesi Gallery.

Promosso dall’Archivio Gianfranco Pardi, con il contributo di Fondazione Farmafactoring, e curato da Bruno Corà, il progetto espositivo ha inteso presentare integralmente la ricerca dell’artista milanese, imperniata sullo studio dello spazio e sul rapporto tra astrazione e costruzione.

La monografia, a sua volta, propone una nuova lettura e meditazione sul lavoro pittorico, plastico, poetico ed estetico di Gianfranco Pardi.

Attraverso analisi e riflessioni relative ai principi fondativi, e non solo, che costituiscono il concetto di “architettura” a cui egli si è assiduamente dedicato, se ne delinea un ideale autoritratto, ripercorrendo il suo stesso cammino alla ricerca del “gesto mitico del costruire”.

La presentazione del volume, edito da Skira, avrà luogo il 6 giugno alle ore 19.00 durante il finissage della mostra alla Cortesi Gallery, dalle ore 18.00 alle ore 20.30, nella sua sede di Corso di Porta Nuova, 46/b, Milano.

Il volume e l’opera di Gianfranco Pardi saranno presentati dal curatore Bruno Corà e dal critico Marco Meneguzzo.

 

Cortesi Gallery
Corso di Porta Nuova 46/B - 20121 Milano - Tel. +39 02 36 75 65 39
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.cortesigallery.com

Fondazione Marconi Arte moderna e contemporanea
Via Tadino 15 - 20124 Milano - Tel. +39 02 29 41 92 32 - Fax +39 02 29 41 72 78
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.fondazionemarconi.org

Archivio Gianfranco Pardi
Tel. +39 02 36753462 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio stampa: Cristina Pariset - Tel. +39 02 4812584 - Fax +39 02 4812486
cell. +39 348 5109589 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio stampa Skira editore: Lucia Crespi - Tel. +39 02 89415532 o +39 02 89401645 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?