Menu

BEATRICE CAMPISI: Play List "I Colori dell'Estate" di Rock Targato Italia

Il progetto della Play List “I COLORI DELL’ESTATE” nasce dall’unione di due importanti iniziative musicali: Rock Targato Italia (giunta alla trentesima edizione) e VOX BOX, un festival   organizzato in occasione della Festa Della Musica da Lele Battista (produttore e musicista).

Una piccola scintilla musicale 

15 artisti, un collettivo non ufficiale, nato per dare un contributo forte a celebrare la musica, soprattutto la musica indipendente.

"I COLORI DELL'ESTATE" è la PLAY-LIST di Rock Targato Italia ed è stata realizzata da Divinazione Milano in collaborazione con LeLe Battista e Roberto Bonfanti.

Link Spotify: https://goo.gl/ScsQcU

Il brano "Filo di Fumo" inserito nella play-list è tratto da “Il gusto dell’ingiusto”, primo album della cantautrice siciliana Beatrice Campisi, prodotto da Cobert Edizioni Musicali (Ultra Sound Records) e Jono Manson in collaborazione con il MIBACT e SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina" – Copia privata per i giovani, per la cultura”.
 
Il titolo dell’album, liberamente tratto dal secondo libro delle ‘Confessioni’ di Sant'Agostino, prende spunto dal racconto su un furto di pere (narrato dalla voce di Claudio Lolli nell'intro alla traccia 9), avvenuto non per necessità, ma solo per il gusto dell’ingiusto. L’album narra dunque le storie di vita e le esperienze del singolo, analizzando la dicotomia dell’animo umano, il dualismo che regna dentro ognuno di noi, il lato oscuro che ci conduce inevitabilmente all’errore, accompagnato dalla speranza e dal bisogno di riscattarsi.
 
L’artista ha studiato pianoforte, canto jazz e canto lirico. Ha fatto parte del Beatrice Campisi Group, un quartetto che proponeva un particolare folk d’autore.
 
Ha partecipato a numerose rassegne musicali come il M.E.I. di Faenza, il “Musicadonna Festival”, il Catania Jazz e più recentemente all'evento “La storia del Tenco all'interno della rassegna nazionale “Luigi Tenco, marzo 2017, In qualche parte del mondo”.
 
L'artista, inoltre, vanta importanti collaborazioni con cantautori siciliani, come quella con Davide Di Rosolini e Eugenio Piccilli. Dopo il trasferimento a Pavia, inizia a collaborare con musicisti locali, tra cui Riccardo Maccabruni, polistrumentista pavese, e Rino Garzia, contrabbassista milanese, con cui presenta il videoclip del suo inedito, “I contorni dei ricordi”, nel locale cittadino L'Osteria Letteraria Sottovento.
 
Leggi tutto...

MARTINELLI: Play List “I COLORI DELL’ESTATE” di Rock Targato Italia

Andrea Martinelli con il brano Reggaeton è nel progetto della Play List “I COLORI DELL’ESTATE” di Rock Targato Italia realizzata in collaborazione con Lele Battista (produttore e musicista) e Roberto Bonfanti (scrittore e artista)
 
Link Spotify: https://goo.gl/ScsQcU

15 artisti, un collettivo non ufficiale, nato per dare un contributo forte a celebrare la musica, soprattutto la musica indipendente.

La musica indipendente vista da artisti/artiste e band underground, le uniche in grado di generare fermento a fare nascere una nuova scena. Una scossa culturale, in un contesto dominato dalle logiche economiche “prenditoriali” in cui l'ignoranza è forte e legittimata più che mai. Aprite i vostri occhi.

Andrea Martinelli nasce a Lecco il 13 settembre 1979 in ritardo di una settimana, con già alle sue spalle un travagliato periodo di ripensamenti.
Sin da piccolo coltiva l'amore per l'arte, per la pittura in modo particolare, per il teatro e la ginnastica. Artistica e non.
Non ha mai toccato un pallone. Non ha mai avuto una bici con cambi Shimano 18 velocità.
Ma per il Natale dei suoi otto anni si fece regalare una musicassetta in allegato con TV Sorrisi e Canzoni, scoprendo quindi di amare la musica italiana oltre a Cristina D'avena in Kiss me Licia. Cresce tra le note di Lucio Dalla, Graziani, De Gregori e Rino Gaetano; e in mezzo a quel pantheon di cantautori in un angolino pure il mito per Paperinik e L'A-Team.
Inizia a muovere i suoi primi passi scrivendo racconti, per poi inconsapevolmente trovarsi a scrivere canzoni con in mano una chitarra senza saperla suonare.
 
Leggi tutto...

MARTINELLI: Play List “I COLORI DELL’ESTATE” di Rock Targato Italia

Andrea Martinelli con il brano Reggaeton è nel progetto della Play List “I COLORI DELL’ESTATE” di Rock Targato Italia realizzata in collaborazione con Lele Battista (produttore e musicista) e Roberto Bonfanti (scrittore e artista)
 
Link Spotify: https://goo.gl/ScsQcU

15 artisti, un collettivo non ufficiale, nato per dare un contributo forte a celebrare la musica, soprattutto la musica indipendente.

La musica indipendente vista da artisti/artiste e band underground, le uniche in grado di generare fermento a fare nascere una nuova scena. Una scossa culturale, in un contesto dominato dalle logiche economiche “prenditoriali” in cui l'ignoranza è forte e legittimata più che mai. Aprite i vostri occhi.

Andrea Martinelli nasce a Lecco il 13 settembre 1979 in ritardo di una settimana, con già alle sue spalle un travagliato periodo di ripensamenti.
Sin da piccolo coltiva l'amore per l'arte, per la pittura in modo particolare, per il teatro e la ginnastica. Artistica e non.
Non ha mai toccato un pallone. Non ha mai avuto una bici con cambi Shimano 18 velocità.
Ma per il Natale dei suoi otto anni si fece regalare una musicassetta in allegato con TV Sorrisi e Canzoni, scoprendo quindi di amare la musica italiana oltre a Cristina D'avena in Kiss me Licia. Cresce tra le note di Lucio Dalla, Graziani, De Gregori e Rino Gaetano; e in mezzo a quel pantheon di cantautori in un angolino pure il mito per Paperinik e L'A-Team.
Inizia a muovere i suoi primi passi scrivendo racconti, per poi inconsapevolmente trovarsi a scrivere canzoni con in mano una chitarra senza saperla suonare.
 
Leggi tutto...

ULI, tra i protagonisti della PlayList "I COLORI DELL'ESTATE" di Rock Targato Italia

“I COLORI DELL’ESTATE” La musica indipendente, la PlayList di Rock Targato Italia
 
 
 
U è il prefisso delle cose impossibili, delle Utopie, dei luoghi che non esistono.
 
Uli è Ali venuta da un luogo che non esiste e da un tempo impossibile. Una capriola su se stessi.
Uli, alias Alice Protto è cantante, cantautrice e attrice. Vercellese. Classe 1986, impara a cantare da autodidatta chiudendosi nel suo armadio e sperimentando le possibilità della sua voce. Fin da ragazzina si esibisce come cantante e sassofonista in diverse band Surf, tra cui i The Maleducatones dove milita tuttora. Dopo aver frequentato la Scuola D'arte Drammatica a Milano inizia a collaborare con il prestigioso Teatro delle Albe e altre realtà teatrali sia in veste di attrice che di cantante.
Si esibisce con il suo progetto solista dal 2014 e nel Gennaio 2015, per Wasabi Produzioni, pubblica il suo primo EP dal titolo ULI. A Marzo 2016 è uscito per la label Cane Nero Dischi il suo primo LP "Black and Green" a cui è seguito un tour di cinquanta date in tutta Italia.
 
“A me piace chiamare quello che scrivo e canto “Alien Folk”, non nel senso strettamente marziano del termine, ma nel senso di ALTRO. È la musica tradizionale del mio pianeta.” - ULI
 
Emerald Dance è la storia di una donna che vuole tramutarsi in murena.
I cuori delle persone talvolta sono rocce nelle quali cerchiamo con tutte le nostre forze di scavare, per aprirci dei varchi che ci permettano di entrare. Quando l’impresa è disperata non resta che trasformarsi in un essere dotato di ossa tanto flessibili da potersi rannicchiare e nascondere indisturbato anche nella tana più minuscola, scavata nella roccia più inscalfibile. Una murena appunto, un filamento verde che danza con la forma della corrente.
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?