Menu
Francesco Caprini

Francesco Caprini

Erikah Badu in concerto a Milano-Bollate

Erykah Badu - Villa Arconati Festival

Bellissimo show della cantante neworkese che si è esibita sabato 7 luglio a Villa Arconati Festival di Bollate (MI)
All'inizio siamo nel mondo tribale, sciamanico, poi il viaggio musicale di erykah badu, in una dimensione ipnotica, ci porta al jazz urbano, hip hop, soul, funky, la sperimentazione vocale.

Un concerto straordinario che il pubblico numeroso e caloroso ha apprezzato. Che dire? la notevole performance dell'artista amaricana; un concntrato di suoni ed idee davvero efficaci ed innovativi da sedurre tutti i presenti è, senza retorica, uno dei migliori concerti in assoluto visti a Millano.

Bravissimi i musicisti e straordinari i coristi.

FURETTO

ULTRAVOX – Concerto, Milano ALCATRAZ

Giovani  eternamente giovani sotto il palco. Fa caldo, si socializza. Il pubblico si divide tra Foxx e Ure.  W ULTRAVOX unica data italiana, grande evento stop.  

Ore 21 precise ULTRAVOX sul palco. Brivido! Tre brani iniziali stordiscono. Gli uomini dai capelli grigi parlano agli uomini dai capelli grigi. Magia all’Alcatraz. Artista e pubblico si incontrano attratti dalle sfumature, si abbracciano. Il senso della musica si materializza.

Sperimentali e alla ricerca di nuove frontiere della musica elettronica, gli Ultravox erano considerati, al loro debutto,  degli eretici dagli estimatori del rock, le loro tastiere erano un incubo per i puristi del genere con i chitarroni. Precursori, hanno anticipato gruppi più commerciali, come gli Heaven 17 e gli stessi Duran Duran.  Prendo tempo

Dal palco musica elettronica come mantra ipnotico sprigiona fantasie impossibili, URE e  Soci ci regalano sublimi canzoni, momenti intensi.  Prendo tempo respiro.  Un concerto debordante di emozioni fisiche, mentali.  Gli uomini grigi fanno felici gli uomini grigi e, tutti i loro figli, parlano ad altri figli e figli.

 I giganti sanno camminare, delicati, attraverso diverse generazioni.

Ultravox magici, armonia, grazie e stile: Vienna un momento live indimenticabile ha acceso il fuoco.

Miracolo a Milano gli uomini dai capelli grigi ballano, danzano, come i bambini dai capelli d’oro.

Qualcosa mi dice che loro sono nella storia.

Furetto

PS

Marco, il grande esperto di musica rock, è stato bloccato all’Art Rock Cafè ha preparare Assiettes Avec  Froumages & Jambon. Com’è crudele e beffardo, a volte, il destino.

Good vibrations in piazza del duomo

 

Al concerto dei Beach Boys a Milano fanno il pieno. Molta genta. Sono splendidi, magnifici: 15
musicisti , ragazzi perpetui, geni della musica sul palco per onorare i 50 anni di attività. Un’onda praticamente eterna.

I Beach Boys sono americani. “Tanto tanto..” sostiene il Sainini ..”La colonna sonora di una nazione dal Vietnam, la guerra fredda, Baia dei Porci, Cuba, Kennedy, l’uomo sulla luna..”

Immensi. Da una loro costola nasce la California!!

Grandi, generosi, rendono l’ippodromo milanese magico armonico e migliaia di persone felici.

Enciclopedia della musica, Sussulti di storia.

Piccolissimo davanti ai giganti, assorbo ogni momento, ogni istante di questo concerto che rimarrà indelebile nel tempo per migliaia di persone.

Ho visto la gioia sulle loro facce

I love you

Grazie Milano ti amo


Furetto

TUTTI PAZZI PER PATTI - Bollate (MI) Villa Arconati

PATTI SMITH in concerto

Per una credente i miracoli esistono. Jesus cammina tra il Greenwich Village e il Chelsea Hotel. Patti incanta.
La signora delle sette vite (copyright Marco dell'art rock cafè di Milano) sorprende il pubblico di villa Arconati con un concerto rarefatto, minimale a tratti psyco, dilatato. Echeggiano ricordi di The End, Morrison vive!.
La più europea delle artiste americane a Milano Italia sta bene è di casa. trova forza rigenerante. Si sente.
Rock è la canzone, rock è la poesia, rock è il pubblico, rock è Patty, rock il concerto (senza fronzoli orpelli e luci fastidiose da albero di natale), autentico ed imprevedibile sprigiona intense emozioni.
Con il ritmo del cuore, la fame d'amore, la liberta nella testa Patty racconta, suona, scherza, sputa e redarguisce. IL SUO SPAZIO E' REGALE
Patti ci fa dono del suo viaggio artistico lungo e straordinario, difficile, stordito, inquieto, costellato da molte assenze, alternato a collaborazioni importanti. Un mondo utopico popolato da stracci e straccioni, eroi che ora risplendono luminosi in cielo.
Ma la signora delle sette vite, la ragazza della profonda provincia americana vittima di ingiustizie e pregiudizi, ha sfidato il destino nelle stanze del Chelsea Hotel.
Gloria a Jesus, all'uomo, ai poeti ai loro libri che sono mappe del destino, sacre scritture per tutti, ma soprattutto per coloro che sognano ancora di abbracciare l'orizzonte.
Beata Patty santo pubblico mai una unione è stata cosi perfetta

Furetto

Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?