Menu

Disponibile in tutte le librerie FILASTROCCHE PER GRANDI

È USCITO IN TUTTE LE LIBRERIE 

“FILASTROCCHE PER SENTIRSI GRANDI”

IL NUOVO LIBRO DI RENO BRANDONI

 

CONTIENE 9 BRANI (ascoltabili tramite QR code)

TRA CUI “IL SOLE NASCE PER TUTTI” E “FILASTROCCA ALLA ROVESCIA

REALIZZATI CON LA PARTECIPAZIONE DI PAOLO FRESU

 

È disponibile in tutte le librerie “FILASTROCCHE PER SENTIRSI GRANDI” (Edizioni Curci), il nuovo libro per ragazzi del musicista, scrittore e critico musicale RENO BRANDONI sulle figure leggendarie che hanno scritto la storia della musica rock degli anni ’60 e ‘70. Un’anteprima del libro è disponibile al seguente link: www.edizionicurci.it/printed-music/scheda.asp?id=17915.

FILASTROCCHE PER SENTIRSI GRANDI” (filastrocche di Maria Elena Rosati musicate da Reno Brandoni e Stefano Nosei) è un romanzo di formazione che comprende 9 filastrocche in musica, ascoltabili durante la lettura attraverso i QR code nascosti fra le pagine. Il testo contiene anche due brani, “Il sole nasce per tutti” e “Filastrocca alla rovescia” che vedono la partecipazione del trombettista Paolo Fresu.

Protagonista del libro è Sara, un’adolescente che vive in un mondo moderno in cui la musica non esiste. Il nonno la condurrà lungo un viaggio alla riscoperta della musica, della sua potenza evocativa e in particolare verso la bellezza dell’ascolto in vinile.

La trama completa: Sara vive la sua adolescenza in un mondo senza musica, condividendo con il nonno una passione segreta: quella per i vinili. Ascoltati di nascosto, in cuffia, per sfuggire al blocco di tutti i dispositivi elettronici imposto da un moderno software centralizzato, saranno proprio nove misteriosi dischi a condurla attraverso l’enigma che avvolge l’improvvisa scomparsa dell’impareggiabile compagno d’avventure sonore. Insieme a questi, altrettante filastrocche, cantate e suonate: in ciascuna un indizio e un insegnamento, un passo in più verso il mondo dei grandi. Riuscirà Sara a ricongiungersi al nonno, a salvare la musica?

«Ho passato buona parte del mio tempo nella musica, ho vissuto il piacere dell’ascolto e la gioia della scoperta – racconta l’autore Reno Brandoni – Oggi mi ritrovo smarrito in una realtà che si dirige verso passioni discontinue e disattente. Questo libro tenta di recuperare ricordi ed emozioni, per me stesso e per chi non c’era».

 

Reno Brandoni è un chitarrista e scrittore che ha alle spalle una lunga e importante carriera di collaborazioni con Stefan Grossman. John Renbourn, Duck Baker e Dave Van Rock. È attivo dagli anni ‘80 come musicista, pubblicando gli album “Bluesando” (1984), “Zingarom” (2005), “Yelda” (2006), “Anema e Corde” con Giorgio Cordini (2008) e “Indifeso” (2017) ed esibendosi nei più importanti teatri italiani. Ha pubblicato i manuali di chitarra “Open Tuning Basics” e “Come suonare la chitarra Fingerpicking”, oltre a curare le trascrizioni delle tablature di chitarra del libro “Il manuale di chitarra folk” di Andrea Carpi. L’avventura come autore per ragazzi ha inizio nel 2017 con la pubblicazione per Edizioni Curci del libro “Il Re del Blues”, dedicato all’affascinante e misteriosa vita del bluesman Robert Johnson. L’anno successivo escono i libri “La notte in cui inventarono il rock”, incentrato sulla vita del noto chitarrista Jimi Hendrix, e “Una classica serata jazz”, un dialogo immaginario tra Fryderyck Chopin e Michel Petrucciani per un confronto tra musica classica e jazz. Ha fondato il sito web fingerpicking.net, incentrato sul mondo dei chitarristi, e la rivista musicale “Chitarra Acustica” per la quale scrive mensilmente.

 

Stefano Nosei è un cabarettista e musicista noto per le reinterpretazioni parodistiche dei grandi successi della musica italiana. Partecipa a diverse trasmissioni televisive in prima serata (come “Carnevale” su Rai Uno e “Zelig” su Canale 5) frequentando il salotto di Maurizio Costanzo. Nei suoi diversi spettacoli teatrali ha collaborato con Dario Vergassola, Rocco Tanica, i Gemelli Ruggeri, Gennaro Cannavacciuolo, Roberto Alinghieri, Flavio Oreglio e Giangilberto Monti. È tifoso della Fortitudo Bologna e ha composto e interpretato l’inno della squadra di basket con Gaetano Curreri e Franz Campi.

 

Maria Elena Rosati è nata a Fermo nel 1973. Diplomata all’Accademia di Belle Arti di Firenze, dal 2004 scrive canzoni per bambini pubblicate da diversi editori. È co-autrice dei testi della trasmissione “Come nasce una canzone” in onda su Rai Radio Kids. Vive a Modena e insegna arte e immagine nella scuola secondaria di primo grado. Con Lorenzo Tozzi e Gabriele Clima per Edizioni Curci ha pubblicato i volumi della collana “I miei libri delle canzoni”. Con la canzone “Me la faccio sotto”, scritta insieme a Lorenzo Tozzi, è autrice finalista all’edizione 2018 dello Zecchino d’Oro.

 

www.edizionicurci.it/printed-music/

Leggi tutto...

Oggi si presenta il libro Arcana alla libreria Mondadori

OGGI PRESENTAZIONE DEL LIBRO ARCANA

ALLA LIBRERIA MONDADORI

 

Se oggi, martedì 2 luglio, avete voglia di sentirci delirare su tarocchi, destini sbagliati e sì, anche un po' del romanzo, vi aspettiamo al Mondadori Store di piazza Duomo alle 18.30. Insieme a Maurizio Temporin, Tiziana Troja, Emilio Cozzi ed Emanuele Beluffi ci sarà anche la straordinaria partecipazione dell'aria condizionata!

 

Evento sostenuto dalla Fondazione Maimeri

Leggi tutto...

The Himalayan Club - Le mappe leggendarie

THE HIMALAYAN CLUB

LE MAPPE LEGGENDARIE

LE IMPRESE CHE HANNO FATTO LA STORIA DELL’ALPINISMO

A cura di Harish Kapadia

 

Siamo tutti pellegrini lungo lo stesso viaggio – ma alcuni

pellegrini hanno mappe migliori di altri.

NELSON DEMILLE

 

Gli ultimi 90 anni sono stati un periodo glorioso per le spedizioni sull’Himalaya. Esploratori di tutto il mondo si sono avventurati alla scoperta delle sue montagne, e l’Himalayan Club ha giocato un ruolo pionieristico nel registrare le loro imprese. Il volume The Himalayan Club. Le mappe leggendarie, pubblicato da Mondadori Electa, raccoglie una selezione di mappe tratte dall’Himalayan Journal, testimonianza preziosa che coglie diversi aspetti dell’esplorazione nel corso del tempo. Leggendarie imprese come quella di Shipton e Tilman nel Santuario del Nanda Devi, la scalata dell’Annapurna di Maurice Herzog (il primo ad aver conquistato una vetta di 8000 metri) e le esplorazioni di Sir Chris Bonington sul Menlungtse esercitano ancora oggi un grande fascino. E anche negli ultimi decenni sono state compiute spedizioni notevoli: il cammino di Harish Kapadia, per completare la missione – avviata un secolo prima – di tracciare il percorso del vasto fiume Brahmaputra; la ricognizione dell’ignota valle Kunzang da parte di V.K. Sashindran; le ascese al gruppo del Panch Chuli e l’incidente di Stephen Venables; la salita al Nilkanth dalla cresta ovest di Martin Moran e molte altre avventure, tra cui itinerari e scalate – qui documentati – che non sono mai stati replicati.

Un tributo alla storia delle esplorazioni e un tesoro prezioso per gli appassionati.

 

HARISH KAPADIA ha dato un eccezionale contributo alla nostra conoscenza dell’Himalaya: come curatore dell’Himalayan Journal (testimonianza tra le più autorevoli ed esaustive delle esplorazioni sull’Himalaya), attraverso molti libri e come capo e organizzatore di innumerevoli spedizioni negli ultimi 50 anni.

Harish ha scalato personalmente più di 30 vette himalayane, molte conquistate per la prima volta. Ha inoltre attraversato più di 150 passi himalayani per esplorare diverse valli.

Harish ha ricevuto molti premi, tra cui la “Patron’s Medal” della Royal Geographical Society: è stato il primo indiano a ricevere questo ambito riconoscimento per gli avventurieri in 125 anni. Il presidente dell’India gli ha reso onore con il prestigioso “Tenzing Norgay National Adventure Award” (2003) per i successi ottenuti nel corso della sua vita, e ha ricevuto anche il “King Albert I Mountain Award” in Svizzera e il Piolets D’or Asia 2017, UIAAA, considerato l’Oscar dell’alpinismo.

Harish è di frequente invitato a tenere conferenze sulle sue imprese himalayane, è membro onorario di molte organizzazioni internazionali ed è direttore emerito dell’Himalayan Club. È sposato e vive a Mumbai.

 

 

Leggi tutto...

STEVE JOBS, UNA BIOGRAFIA ILLUSTRATA

STEVE JOBS

UNA BIOGRAFIA ILLUSTRATA

Kevin Lynch

 

Abbiate il coraggio di seguire il vostro cuore e l’intuizione. Loro in qualche modo sanno già cosa volete diventare davvero. Arianna Huffington

Mondadori Electa pubblica Steve Jobs, di Kevin Lync, una splendida guida illustrata alla vita e all’operato di uno dei più influenti innovatori del Ventunesimo secolo.

Questa biografia grafica, ricchissima di informazioni e curiosità, esplora lo straordinario talento e la genialità di Steve Jobs attraverso schede e illustrazioni originali di grande impatto visivo.

Dagli esordi come venditore, che posero le basi per il suo successo, alla competizione con Bill Gates e alla continua spinta verso l’innovazione, questo libro ripercorre le appassionanti – benché purtroppo brevi – vicende del pioniere della tecnologia che ha cambiato profondamente il nostro modo di comunicare e, soprattutto, di vivere.

KEVIN LYNCH È nato a Londra e vive a Dublino, dove lavora come giornalista. Ha lavorato per il “Daily Mirror”, scrivendo di tecnologia, e per GuinnessWorldRecords.com.

 

Mondadori Electa

17 X 23 cm

270 pp.

24,90 €

in libreria il 21 maggio 2019

 

blog www.rocktargatoitalia.eu

 

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?