Menu

Mataleòn si presentano al pubblico di Rock Targato Italia


Ecco i Mataleòn, band di Sesto San Giovanni (MI). Il loro sound è di stampo Alternative Rock con cantato in italiano.

Il 2 aprile 2015 è uscito l' EP d'esordio intitolato "Prospettiva di un'idea"
registrato presso il Rocker Studio di Sesto San Giovanni (MI) da Olly Riva (The Fire, Shandon).
Il Mastering audio è stato eseguito da Tancredi Barbuscia al GreenRiver Studio.

L'EP contiene 5 brani + 1 una bonus track resistrata nel maggio 2012 registrata sempre da Olly Riva.
L'EP è distribuito in digitale da Pirames International.

Il lancio del lavoro è stato anticipato con il videoclip di "ATARI", primo singolo estratto dall'EP.

https://www.youtube.com/watch?v=uNU1fyr4WtA

Il video è stato girato nella suggestiva location di Villa Arconati a Bollate (MI). Scritto, girato, montato e post-prodotto da Giorgia Brandolese e Francesco Pucci della The Tape Agency.

Il 12 giugno hanno partecipato al Brianza Rock Festival come band di apertura dei Bluvertigo, Eugenio Finardi e Santa Margaret. Il festival si è svolto all'Autodromo Nazionale di Monza.

il 07 luglio hanno lanciato il videoclip di "Ozymandias", secondo singolo estratto dall'EP. Le immagini sono state girate durante il live del Brianza Rock Festival. Il video è stato girato, montato e post-prodotto da Giorgia Brandolese e Francesco Pucci della The Tape Agency.

https://www.youtube.com/watch?v=dpwZhEs8t_0

Il loro lavoro sta riscuotendo un buon successo, con diverse recensioni positive e diverse interviste sia nelle radio che nelle webradio.

Al momento sono alla ricerca di un'agenzia che possa contribuire a organizzare serate per promuovere il lavoro fin qui svolto

Di seguito trovate i link alle nostre pagine ufficiali:


facebook: www.facebook.com/mataleonband
twitter: www.twitter.com/mataleonband
soundcloud: www.soundcloud.com/mataleonband
youtube: www.youtube.com/mataleonTV

Leggi tutto...

" 7° Increa Summer Fest 2015 " Venerdì 10 - Sabato 11 - Domenica 12 Luglio 2015 @ Parco Increa di Brugherio(MB)

" 7° Increa Summer Fest 2015 " Venerdì 10 - Sabato 11 - Domenica 12 Luglio 2015 @ Parco Increa di Brugherio(MB)
3 giorni, 4 dj's e 5 bands in puro stile anni VINTAGE ed oltre….quest'anno con un mitico ospite speciale
Vintage shop,live music and drinks and food

Tutto ad Ingresso gratuito

Inizio:djset ore 21,00- Concerti ore 22.00 fino alle 02 max 03
I concerti si svolgeranno anche in caso di maltempo - Palco e Spazio al coperto
MasnadaClub , Bar Parco Increa - Via Increa, 20047 Brugherio, MB Tel. 039882481


Sito : http://www.masnadaclub.it

 Increa Summer Festival un evento vintage imperdibile fin dal 2009 , 3 giorni imperdibili dedicati ai suoni, alla cultura, alle mode dei mitici anni 50-60 con 5 bands & 4 djs in vintage style suoneranno : r’n’r shake beat surf garage …grande musica retro tutta da ballare . Ma non solo… Espositori di vinili,spille,abbigliamento,libri musicali ,oggettistica e modernariato ed un bel aperitivo musicale prima dei concerti tutto al coperto del nuovo spazio completamente rifatto del Masnada.Tutto in puro stile vintage... ed ad ingresso gratuito con Il meglio della scena italiana , che vi farà ballare il beat, dissetare con cocktail, vestire con il ciuffo, mangiare alla brace, molleggiare al ritmo del rockandroll, surfare sui tavoli e godervi sempre con la buona musica per un festival spensierato una cucina d’affamato ed una baretto per l’assetato.Tutto questo in una calda atmosfera retrò dal gusto elegante, ma al fresco del bellissimo Parco Increa di Brugherio(MB). Vi aspettiamo! Meglio se vestiti anni 50s e 60s...nel caso li potete comprare al volo ma con tanta voglia di sfrenati balli e fresche birrette.

Leggi tutto...

Due concerti per gli SpondaLadra

SPONDALADRA in concerto

11 luglio, Somma Lombardo

24 luglio, Golasecca

«Eccentricità, divertimento, ballo e…  Musica di grande impatto, questo è quello che troverai nei nostri spettacoli». La band più frizzante del panorama lombardo, gli SpondaLadra, vi propone due imperdibili appuntamenti

Sabato 11 luglio, ore 22:00, FESTA DELLA BIRRA presso la suggestiva località di Somma Lombardo (VA), in occasione di una manifestazione a scopo benefico.

Venerdì 24 luglio, ore 22:00, FESTA DELLA BIRRA presso il comune di Golasecca, in provincia di Varese. 

La band degli SpondaLadra, riconosciuta per la loro allegria fuori dalla norma, attraverso coreografie coinvolgenti regalerà ai numerosi visitatori e curiosi una serata musicale all’aperto senza precedenti. 

Punta di diamante del gruppo è l’incredibile capacità di sorridere ai problemi quotidiani in maniera assolutamente sarcastica e autoironica, come emerge in una delle frasi con cui si presentano all’interno del loro sito ufficiale: «Impariamo a ridere di noi, senza prenderci troppo sul serio, raccontando la vita di tutti i giorni».

Gli SpondaLadra sono un gruppo di spettacolo musicale, da pochi anni attivo tra il Lago Maggiore e Milano. Cinque menti contorte ma lucide - stanche ed annoiate dalle solite cover e tribute band - sviluppano una miscela musicale tra capacità tecniche, goliardia, ironia e divertimento coinvolgente fin dal primo ascolto.

Il genere musicale  si può definire, seppur con forzatura, demenziale, ma non risulta mai volgare e banale nei testi e nella musica, spaziando dal rock alla disco, dallo ska all'heavy Metal, dal Blues allo Swing, fino a toccare i cuori con il tango.

Componenti del gruppo: Alberto Elli (batteria), Lucio Ronchetti (basso e voce), Danilo Vigiani (chitarra e voce), Andrea Tovaglieri (chitarra e tastiera), Mauro Morgano (voce), Ilaria Garavaglia (voce).

Per richiedere la cartolina elettronica del singolo “Manina” o copia del disco da recensire: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per scaricare cartella stampa, biografia e foto band, singolo MP3 e liberatoria messa in onda: http://www.divinazionemilano.it/spondaladra.zip

Nel web: www.spondaladra.it

Leggi tutto...

EMANUELE PICOZZI "LA PIOGGIA DEL MATTINO" (UNIVERSAL MUSIC ITALIA/NUOVA SANTELLI MUSIC)

Dopo 1.600.000 views su you-tube e oltre 50.000 fan su facebook, Emanuele Picozzi è entrato nelle tendenze diTwitter più di 4 volte in quest'ultima settimana, grazie all'iniziativa firmata “Amici” di Maria de Filippi.

Lo scopo è di segnalare i nuovi talenti per partecipare al programma “Amici” della nota  conduttrice  italiana... Emanuele con oltre 11.000 tweet è sicuramente il più vicino a quel banco a cui aspira fortemente partecipare anche grazie al tuo tweet.

Questo è il modo per votarlo #UnTalentoPerAmici @PicozziEmanuele

Dalla prossima settimana, dopo gli ottimi riscontri avuti nelle precedenti occasioni, c'è il lancio nelle Radio di un terzo brano, in meno di un anno, “La pioggia del mattino” estratto dall'EP “Le cose che non tornano più”.

La voce di Emanuele è protagonista assoluto del brano, scritto da Eddy Mattei, storico compositore di Zucchero Fornaciari, e lanciato sul mercato discografico dalla prestigiosa coproduzione Universal Music Italia e Nuova Santelli Music.

Ancora una volta Emanuele Picozzi colpisce i suoi sempre più crescenti fans, che ne apprezzano le indubbie capacità vocali, con una canzone che ne esalta le qualità interpretative e che spingerà Emanuele nelle classifiche On Air tra i big.

Il 2014 lo ha visto già protagonista delle classifiche, 39° Artista più trasmesso nelle Radio italiane, e nel 2015 è certo di consolidare la sua crescente popolarità.

Per richiedere la cartolina elettronica del singolo “La pioggia del mattino”:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per scaricare cartella stampa, foto artista, singolo WAV e liberatoria messa in onda: http://www.divinazionemilano.it/emanulepicozzi_pioggiadelmattino.zip

Nel web: https://www.facebook.com/emanuelepicozzipaginaufficiale

Leggi tutto...

MARIROSA FEDELE per JAY MAG: UN RECUPERO DEL TEMPO

Un recupero del tempo

di Marirosa Fedele

Negli anni ’50 nasce il primo esempio di “recupero sul tempo” in Brasile e viene chiamato bossa nova (voce nuova). Essa trae origine dal samba e porta in sé atmosfere soffuse, con una voce quasi parlata e con un incedere ritmico armonico articolato mentre i testi raccontano la vita del paese in maniera quasi spensierata.

Si parla di recupero sul tempo perché il modo di suonare la chitarra di Joao Gilberto non era arpeggiato, ma alternava il pollice sui bassi e pizzicava contemporaneamente le corde con le altre dita. Questo accompagnamento dava la sensazione di recupero sul tempo che diverrà la caratteristica del genere.

Oltre alla “difficoltà ritmico armonica” l’aspetto che colpisce è la composizione dei testi. In Aguas de Marco, ad esempio, viene raccontata la fine di un qualcosa attraverso immagini che rappresentano il fluire della vita fino ad arrivare alle piogge di marzo che chiudono l’estate e annunciano l’inverno. Essa è uno degli esempi più conosciuti di testi inusuali e disimpegnati portoghesi e se guardiamo il duetto fra Elis Regina e Tom Jobim non carpiamo mai la tristezza che aleggia nella canzone, anzi ridendo e giocando con le parole, raccontano il tutto quasi in maniera “scanzonata” e questa è la forza più grande di chi vive nel paese del “sole” che di sole in quegli anni ne vedeva poco.

In un gioco spensierato i due recuperano il tempo del sorriso carpendo la bellezza di ogni singolo elemento descritto, anche se sono segni di una fine. Questo è un po’ per me la bossa nova, un recupero sul tempo del sorriso mentre nella vita di un burattino di asterischi tutto lo sorprende e ancor di più lo spiazza senza un minimo preavviso. E per voi? Qual è il vostro recupero sul tempo?

 

JAY MAG

06 lug, 2015
by redazione
Print this article
Font size -16+

Leggi tutto...

MARIROSA FEDELE per JAY MAG: UN RECUPERO DEL TEMPO

Un recupero del tempo

di Marirosa Fedele

Negli anni ’50 nasce il primo esempio di “recupero sul tempo” in Brasile e viene chiamato bossa nova (voce nuova). Essa trae origine dal samba e porta in sé atmosfere soffuse, con una voce quasi parlata e con un incedere ritmico armonico articolato mentre i testi raccontano la vita del paese in maniera quasi spensierata.

Si parla di recupero sul tempo perché il modo di suonare la chitarra di Joao Gilberto non era arpeggiato, ma alternava il pollice sui bassi e pizzicava contemporaneamente le corde con le altre dita. Questo accompagnamento dava la sensazione di recupero sul tempo che diverrà la caratteristica del genere.

Oltre alla “difficoltà ritmico armonica” l’aspetto che colpisce è la composizione dei testi. In Aguas de Marco, ad esempio, viene raccontata la fine di un qualcosa attraverso immagini che rappresentano il fluire della vita fino ad arrivare alle piogge di marzo che chiudono l’estate e annunciano l’inverno. Essa è uno degli esempi più conosciuti di testi inusuali e disimpegnati portoghesi e se guardiamo il duetto fra Elis Regina e Tom Jobim non carpiamo mai la tristezza che aleggia nella canzone, anzi ridendo e giocando con le parole, raccontano il tutto quasi in maniera “scanzonata” e questa è la forza più grande di chi vive nel paese del “sole” che di sole in quegli anni ne vedeva poco.

In un gioco spensierato i due recuperano il tempo del sorriso carpendo la bellezza di ogni singolo elemento descritto, anche se sono segni di una fine. Questo è un po’ per me la bossa nova, un recupero sul tempo del sorriso mentre nella vita di un burattino di asterischi tutto lo sorprende e ancor di più lo spiazza senza un minimo preavviso. E per voi? Qual è il vostro recupero sul tempo?

 

JAY MAG

06 lug, 2015
by redazione
Print this article
Font size -16+

Leggi tutto...

Luglio al Parco Ravizza Milano Domenica 5 e domenica 19 dalle ore 9,30 MERCATINO RAVIZZINO

Luglio al Parco Ravizza Milano
Domenica 5 e domenica 19 dalle ore 9,30
MERCATINO RAVIZZINO

Il Sole sopra Milano stavolta sarà molto caldo, l’estate è così o non è.
Si è pensato all’EXPO come momento di traino dei turisti in città, voci diverse giurano il contrario.
Al momento il colpaccio di portare una valanga di persone in strada è stato il Gay Pride. Oltre ogni aspettativa!! Servirà a qualcosa?
Milano di corsa nei giorni feriali, assonnata del weekend, si risveglia in Versilia, Santa o Courmayeur. Sarà l’aria diversa.

Chi ama la metropoli va in Piazza Gae Aulenti, la Milano dei grattacieli che nessuno voleva (proprio come i parcheggi) ma che ora si addice molto all’idea di Europa moderna ...Io l’avevo detto!!
Lo stesso discorso può valere per la Darsena Porto di Milano, area urbana unica al mondo ...Tutti d’accordo anche stavolta, l’avevo detto!!

Adoro Milano con suoi parchi, quotidiano e panchina (anche nella versione I.Pad), gelato sotto l’ombra di vecchie querce, fare fitness (nei vialetti è molto economico), area amici dell’uomo, mercatini, belle cose, hobbisti, musica, gente curiosa.

Si sta crescendo mantenendo alta la qualità

Siamo pronti!! Voi siate numerosi!!

SONO APERTE LE ISCRIZIONI
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
FB ravizzino arti & mestieri

Leggi tutto...

Luglio al Parco Ravizza Milano Domenica 5 e domenica 19 dalle ore 9,30 MERCATINO RAVIZZINO

Luglio al Parco Ravizza Milano
Domenica 5 e domenica 19 dalle ore 9,30
MERCATINO RAVIZZINO

Il Sole sopra Milano stavolta sarà molto caldo, l’estate è così o non è.
Si è pensato all’EXPO come momento di traino dei turisti in città, voci diverse giurano il contrario.
Al momento il colpaccio di portare una valanga di persone in strada è stato il Gay Pride. Oltre ogni aspettativa!! Servirà a qualcosa?
Milano di corsa nei giorni feriali, assonnata del weekend, si risveglia in Versilia, Santa o Courmayeur. Sarà l’aria diversa.

Chi ama la metropoli va in Piazza Gae Aulenti, la Milano dei grattacieli che nessuno voleva (proprio come i parcheggi) ma che ora si addice molto all’idea di Europa moderna ...Io l’avevo detto!!
Lo stesso discorso può valere per la Darsena Porto di Milano, area urbana unica al mondo ...Tutti d’accordo anche stavolta, l’avevo detto!!

Adoro Milano con suoi parchi, quotidiano e panchina (anche nella versione I.Pad), gelato sotto l’ombra di vecchie querce, fare fitness (nei vialetti è molto economico), area amici dell’uomo, mercatini, belle cose, hobbisti, musica, gente curiosa.

Si sta crescendo mantenendo alta la qualità

Siamo pronti!! Voi siate numerosi!!

SONO APERTE LE ISCRIZIONI
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
FB ravizzino arti & mestieri

Leggi tutto...

Roberto Bonfanti: La Casetta Del Buon Vino, all'interno della rassegna "Fiume d'arte" organizzata da Deliri Progressivi.

Non sono mai stato un animale estivo: il caldo, le canzoncine da spiaggia e le grigliate rumorose tendono ad acuire i miei momenti di misantropia così, il più delle volte, in estate vado in letargo. Quest'anno però ho una storia importante da raccontare e mi è stata offerta l'occasione di farlo in un contesto molto bello così, prima di rifugiarmi nel mio ritiro estivo, domenica (5 luglio) farò un salto a ‪#‎Firenze‬ dove, alle 18.00, tornerò a dare vita a un pezzetto di “Alice” in piazza Demidoff, sul palchetto all'aperto de La Casetta Del Buon Vino, all'interno della rassegna "Fiume d'arte" organizzata da Deliri Progressivi.

Leggi tutto...

In radio “BUENA VIDA” nuovo singolo di Tabacco Bruciato

Il nuovo singolo dallo stile inconfondibile di Tabacco Bruciato, dal titolo “Buena vida”, sarà in rotazione radiofonica dalla prossima settimana.

Tabacco Bruciato, alter ego musicale di Giorgio Angelo Cazzola, classe 1957, lancia il suo nuovo singolo “Buena Vida”, estratto dall’album omonimo prodotto dall’etichetta Ultra Sound Records. Il titolo incarna un particolare omaggio al tobacco sunburst, l’indimenticabile colore delle celebri chitarre che ha caratterizzato gli albori del primo blues elettrico.

Buena Vida”  è un brano dal sound fresco e coinvolgente che oscilla dal jazz al blues, dal country al melodico. Il suo ritmo delicato ma ironico, trasporta i suoi ascoltatori lungo un viaggio lontano dal caos quotidiano, un iter immaginario che rasserena il corpo e mente. 

«Buena vida, parisiènne, bohémien. Buena vida boulanger, étranger. Buena vida ‘chisto mare di mille pittori impulsivi, indolenti e geniali» canta spensierato l’artista, rivolgendosi a personaggi apparentemente distanti fra loro, creando una sconfinata liaison culturale fra lingue e dialetti diversi: francese, spagnolo, napoletano e italiano. 

Il cantautore lombardo, Tabacco Bruciato, svela attraverso i suoi testi un particolare animo sensibile legato alla realtà ordinaria da cui cerca di svincolarsi, in particolare “Buena Vida”  dedicata alla musica napoletana, genere molto amato dall’artista. 

Insieme a Giorgio Angelo Cazzola (chitarra ritmica e voce), hanno partecipato alla realizzazione di  “Buena vida”: Stefano Bertolotti (batteria e percussioni), Roberto Re  (basso), Alessandro Balladore (chitarre), Lorenzo Bovo (tastiere),Maribel Fracchia (voci). 

Per richiedere la cartolina elettronica del singolo “Buena Vida”:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per scaricare cartella stampa, biografia e foto artista, singolo MP3 e liberatoria messa in onda: http://www.divinazionemilano.it/tabaccobruciato.zip

Sul Web:  http://www.tabaccobruciato.com

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?