Menu

80s 90s Summer Party inaugura la stagione degli eventi estivi a San Marino con la migliore musica anni ‘80 e ’90

80s 90s Summer Party inaugura la stagione degli eventi estivi a San Marino con la migliore musica anni ‘80 e ’90.

San Marino, 11 giugno 2018 – L’Associazione Fun4all, in collaborazione con i ristoranti Righi e Laminona, presenta 80s 90s Summer Party l’evento a INGRESSO LIBERO che venerdì 22 giugno a partire dalle ore 20.00 nella suggestiva cornice di Piazza della Libertà nel centro storico del paese, aprirà la stagione estiva della Repubblica di San Marino. L’evento, patrocinato dalla Segreteria di Stato per il Territorio, l'Ambiente e il Turismo, è realizzato grazie al contributo di diverse aziende sammarinesi.

Una serata all’insegna della musica anni ’80 e ’90 da ascoltare, ballare e da vedere: si, da vedere, perché sul ledwall che sarà allestito in piazza, il videojay Franco Boni alias Frankie B, proietterà videoclip esclusive delle migliori hit di quegli anni accompagnato dal vocalist Marco Corona di Radio San Marino.

Si partirà quindi alle 20.00 con musica d’atmosfera per accompagnare il momento della cena e si proseguirà con pezzi carichi di energia da ballare fino alle 2.00. 

La partecipazione alla serata ha un costo di € 22,00 per quanti preferiranno la cena firmata dallo Chef Sartini del Ristorante Righi che comprende paella, sangria acqua e caffè; mentre per quanti sceglieranno l’aperitivo servito comprensivo di un drink del Ristorante Laminona, la serata ha un costo di € 15,00. In entrambi i casi sarà possibile ordinare anche dai menù alla carta. Si consiglia la prenotazione al numero 0549/991196 per il Ristorante Righi, allo 0549/991586 per il Ristorante Laminona. Nel dopo cena sarà allestito un servizio bar. 

Durante la serata, sarà distribuito un gadget in omaggio fino a esaurimento scorte.

Per l’occasione, la funivia prolungherà l’orario del servizio fino alle ore 1.00.

 

INFO

Videopromo 80s 90s - https://youtu.be/QYlUsikkB30

fun4all.it - 335 8744962 - Facebook https://bit.ly/2kQOEiJ

 



 

 

 

Leggi tutto...

QUINTORIGO: VENERDI' 8 GIUGNO ESCE "OPPOSITES" (INCIPIT RECORDS/EGEA DISTRIBUTION). IN DIGITALE E DOPPIO CD

QUINTORIGO

IL NUOVO ALBUM SI INTITOLA

OPPOSITES

(Incipit Records, Egea distribution)

Release date: 8 giugno 2018

In DIGITALE e DOPPIO CD

e dopo l’estate anche in DOPPIO LP

 

Il 3 luglio allo Spirit De Milan (Milano) si terrà l'incontro con il pubblico di Rock Files Live / Lifegate Radio. Conduce Ezio Guaitamacchi

L'appuntamento per l'anteprima di OPPOSITES LIVE è per il 5 luglio al festival UDIN&JAZZ 2018 (Udine).

A venti anni esatti dalla comparsa ufficiale della band sulla scena musicale italiana, il quartetto romagnolo pubblica OPPOSITES. Un lavoro che ancora una volta alza il tiro di un personalissimo percorso artistico e gioca con i chiaroscuri della musica del ‘900: da Duke Ellington a Monk, da Oliver Nelson a Ornette Coleman, da David Bowie alle tinte acide dei Rage Against The Machine. Rivisitazione di classici e dialogo con essi, in 10 cover e 11 brani originali, con la massima libertà artistica, un nuovo imponente lavoro discografico a cui seguirà anche uno spettacolo live originale e dirompente che verrà presentato in anteprima il 5 luglio a Udin&Jazz 2018.

Visto che il nuovo disco dei Quintorigo si chiama Opposites, vi proponiamo due letture diverse, ma parallele.

 

Chi ha scritto cosa? Innanzitutto. Perché dentro Opposites convivono anime molto diverse tra di loro e comunque buona parte del ventesimo secolo, per i Quintorigo, in musica.
Si avverte la presenza di continue fratture spazio temporali, come fosse un film pieno di flashback e di continui cambi di scenografie. C’è poi il jazz delle origini o si tratta di nostalgia per una certa epoca? O di grandi incontri sfiorati e mancati? Monk, Coleman, Ellington. Una band di Boys With Horns e scusate se è poco.

A tratti la factory romagnola piomba come in un’America di altri tempi, smoking tirati a lucido in quel di New Orleans. Soundtrack musicians?
Se pensiamo ad un brano come Suite And Tide Bandits. Veramente da commedia gangster movies.

Un disco fatto in parte da una serie concatenata di Stolen Moments. Un’idea della musica alla ricerca di nuovi momenti perfetti e di altre armonie. Ma forse anche uno strano disco al limite del rock concettuale.

O se fosse semplicemente un’opera gangster rock jazz? Musicisti galantuomini ma anche gentiluomini banditi.
Perché un brano come The Great Surrender appare simile ad un momento di una commedia musicale americana di altri tempi che si nutre di una sensibilità nuova. E poi quella chiusa in Waltz For Naima. Sapore da commedia moderna americana. New York incombe sempre? Con Monk e Mingus comunque lì che sghignazzano divertiti....

Brani come piccoli balletti.
Ma poi arriva in sottotraccia l’anno della contestazione, il 1977, a sparigliare le carte e a far virare il tono della commedia in senso opposto. Rendendolo anche un disco politico. Disco di attacco e disco di riflessione.
Si alternano momenti frenetici ad altri riflessivi, fatti di archi e fiati. Le anime dei Quintorigo hanno davvero lavorato su diversi decenni della musica.
Proiettandosi nel cosmo fino a Space Oddity con cui tanti si sono confrontati, ma che in questo doppio album viene spostata su di un tappeto di archi, come a riagganciarla a qualcosa d’altro, per poi lacerarla di fiati lancinanti, come a volerla disintegrare nel contatto con l'atmosfera.

Poi stupisce un pezzo come Special Mind che suona cosi poco italiano.
E quella chiusa, che ci ricorda che è tutta una folle storia d’amore. Due opposti che si toccano.

 

Poi ci sarebbe la lettura razionale che anche vi proponiamo. Per il potere appunto degli Opposites. Magari scritta dagli stessi Quintorigo.

Che cos'è Opposites?

Una creatura multimorfica e cangiante, una complessa architettura postmoderna, uno skyline sonoro irregolare e fascinoso, la summa di un'estetica musicale sempre libera, contaminata e visionaria... Ma è anche il sofisticato e variopinto universo con cui l'eclettica band, carica di anni ed esperienza, ha provato ad autoritrarsi: sull'immensa tela si riconoscono i profili appollinei di Ellington, Monk ed Oliver Nelson, quello cubista di Ornette Coleman, quello espressionista ed istrionico di Weill; ma anche l'astrattismo un po' glam di Bowie, le tinte acide e fauve dei RATM...

Beh, tutto qui?
No. C'è la dark side, l'altra metà. Galleria d'inediti con cui Andrea e Gionata Costa, Stefano Ricci e Valentino Bianchi col supporto della versatile vocalità di Alessio Velliscig, il drumming creativo di Stefano Nanni e il prezioso lirismo di Enrico Rava, riscrivono la loro personale Storia della Musica: Sonorizzazioni per opere visive, new standards, ballate, blues, tanto jazz, molto rock...
La sfida per l'estate 2018 sarà entrare nel nuovo costume, un po' old-fashioned e un po' futuribile, di un live capace di rendere dal vivo le tante anime che costituiscono gli Opposites.

 

 

 

Leggi tutto...

TODAYS Festival: Torino 24, 25, 26 Agosto 2018. Tutto il programma online!

Con oltre 30.000 presenze all’edizione 2017, TODAYS torna per la sua quarta edizione nell’ultimo week-end di agosto, dal primo pomeriggio a notte inoltrata.

Non solo una sequenza di concerti e artisti per riempire un cartellone, ma una line up ambiziosa e mai schiava delle mode che mescola leggende internazionali e nuove stelle italiane. In tre giorni si scoprono musiche nuove, strane, forti, che fanno bene, si urla fino a perdere la voce, si salta e balla come mai prima, e ci si risveglia felici, non perché ne vale la pena, ma perché ne vale la gioia...

Sarà tutto come non avete immaginato!

TODAYS racconta le città del mondo a Torino e Torino, a sua volta, al mondo intero rendendo centrali quelle musiche di confine e quei luoghi di periferia dove incontrarsi e dove incontrare, dove trovare romantiche memorie e contemporanee suggestioni in concerti di assoluta eccellenza internazionale, scambiare esperienze in momenti di formazione, scoprire produzioni originali ed eventi esclusivi, divenendo cassa di risonanza dei linguaggi della musica e delle sue diverse contaminazioni con le altre forme dell’arte.

La Musica va goduta, non va spiegata.

Nella convinzione che l’unico istante in cui il futuro puo essere deciso sia questo istante: il presente...Il TODAY.

Due saranno i palchi principali dove osare l'(im)possibile al posto dell'ovvio, senza ostinarsi ad inseguire quel che sarà o rimpiangere cio che è stato, ma proponendo una varietà di attitudini e musiche diverse che difficilmente si possono vedere tutte insieme nel quotidiano.


Il grande prato verde di sPAZIO211, palcoscenico a cielo aperto ideale per raccogliere, accudire e dare ossigeno alla quintessenza della produzione musicale indipendente di prima classe su scala mondiale, e, a pochi passi, il secondo grande palco all'interno della piazza semicoperta, fulcro evocativo dell'ex Industria Nazionale Cavi Elettrici Torino INCET sorta alla fine del XIX secolo e abbandonata nel 1968, protagonista di un ampio intervento di recupero urbano che salvaguarda il valore testimoniale dell’edilizia industriale di inizio Novecento. L'ex Incet sarà il luogo della notte che ospiterà, in collaborazione con Varvara Festival, un puzzle di suoni e immagini che sfida gli stili più prevedibili e i luoghi comuni più inflazionati, alla ricerca di un altrove che conduca a esiti inediti, lontani dalla ripetitività e dalla prevedibilità.

Due saranno anche i luoghi del giorno: la GALLERIA D'ARTE GAGLIARDI E DOMKE, adiacente all'area Incet, affascinante spazio dove sorgevano vecchie acciaierie e ora sede d'eccellenza dell'arte contemporanea in città e ARCA STUDIOS, unione di studi di produzione video, audio, web, grafica, animazione 3D situati all’interno dei Docks Dora, complesso storico torinese dei primi del ‘900. Per tre giorni opinion maker, giovani artisti, sperimentatori, produttori di talenti, giornalisti, nuovi designer del terzo millennio e visionari dell'oggi percorreranno strade innovative, muovendosi trasversalmente fra i differenti linguaggi in campo musicale, artistico, culturale e sociale, per raccontare storie e scambiarsi esperienze in momenti di formazione, discutere sui temi legati all’industria della musica, delle nuove tecnologie e delle professionalità ad essa legate.

Il nuovo centro d'arte, innovazione e ricerca PLARTWO, realizzato dalla napoletana Fondazione PLARTper volontà di Maria Pia Incutti, all'interno di un ex spazio industriale dismesso di via Cigna risalente ai primi anni del ‘900 ora riprogettato dall’architetto Alex Cepernich, avrà l’obiettivo di utilizzare i diversi linguaggi artistici come strumenti capaci di comunicare concetti complessi legati alla cultura dell’ambiente e promuovere il design e l’arte estendendo il raggio d’azione all’architettura, fotografia, moda, lifestyle e alla creatività in ogni sua forma. Qui la musica di TODAYS si fonderà con l’arte in produzioni esclusive e site specific capaci di attraversare i confini fra le diverse discipline.

TODAYS interpreta il dna della città che si trasforma, nel rispetto dell'ambiente capace di coniugare architettura e verde, memoria storica e innovazione: il PARCO URBANO VERDE AURELIO PECCEI, realizzato e riconosciuto come il primo parco d’Italia totalmente ecosostenibile, delimitato dall'adiacente complesso Docks Dora, sarà il luogo ideale dove trascorrere la domenica pomeriggio di fine estate per un party speciale: un po' concerto, un po' baccanale.

 

PROGRAMMA:

Venerdi 24 agosto

Inaugurerà TODAYS a sPAZIO211 il guitar rock dei THE WAR ON DRUGS: in vetta alle classifiche mondiali e trionfatori all’ultima edizione dei Grammy Awards con il premio Best Rock Album mondiale, la loro non è solo semplice musica, ma cibo per l’anima, e se la musica, quella vera, è fatta di emozioni, allora gli War On Drugs sono musica vera! Già headliner nei più importanti festival del pianeta e artisti tra i più attesi,TODAYS sarà l'unica occasione italiana dell'anno per ascoltarli dal vivo. Cosa aspettarci invece dalla band più pazza e imprevedibile in circolazione? Da cult band a promessa del rock psichedelico quei bizzarri personaggi da jam psych-garage-rock caleidoscopiche dei KING GIZZARD AND THE LIZARD WIZARD sono la fine del mondo come non lo avevamo ancora conosciuto...il divertimento è garantito!
La cerimonia d’apertura è affidata al Made in Italy su cui costruire il futuro della nuova radiosa musica italiana: i BUD SPENCER BLUES EXPLOSION si confermano come uno dei punti di riferimento italiani più luminosi nell’ambito dei suoni electric blues metropolitani, mentre atterrano sulla Terra a Torino direttamente da un’altra galassia i quattro omini verdi INDIANIZER, praticamente, cumbia extraterrestre.

Alle ore 23 l'ex-spazio industriale PLARTWO, prossimamente cuore del design e della ricerca artistica internazionale, sarà la residenza esclusiva di culto del suono della storica TOUCH: trentacinque anni di passione intransigente che hanno reso l’etichetta londinese uno dei più solidi pilastri in materia sperimentale, nonché una casa per sound e visual artist oggi riconosciuti a livello mondiale. In collaborazione con il festival Ambienti Digitali, il compositore e artista multimediale inglese PHILIP JECK, una di quelle figure imprescindibili quando si parla di sperimentazione sonora e manipolazione analogica del suono, creerà la sua performance sulla degenerazione del vinile rispetto al suono originale, sovrapponendo elementi sonori e destrutturandoli ad arte, per costruire trame acustiche emozionanti ed immersive. Insieme a lui FABIO PERLETTA, uno scienziato del suono, visionario nell’utilizzarlo come strumento d’indagine concettuale e stimolazione percettiva piuttosto che come mezzo di evocazione e di illustrazione.

Già dalle ore 19 sarà visitabile gratuitamente ”Touch Movements”, installazione ciclica audio video antologica curata nelle immagini e concept dai fondatori della meta-label JON WOZENCROFT e MIKE HARDING, da godere nella sua totalità o per brevi momenti.

Allo scoccare della mezzanotte le mura della ex fabbrica INCET, elettrificata dal Varvara Festival, saranno la scenografia teutonica dell'elettronica edulcorata e fuori categorizzazione dell'unico concerto italiano del duo londinese poliforme MOUNT KIMBIE: un cocktail elettronico urbano di generi tra dubstep, new wave, kraut e post-rock che si interseca negli sfasamenti sonori e tra le architetture pulsanti, per non rimane fermi neppure un secondo fino ad adagiarsi su un soffice letto di musica leggera, super leggera, ultra leggera.

Prima di loro saranno sul palco in periferia i COMA COSE, il duo milanese rivelazione che racconta l’attitudine urbana, la lontananza, la vita popolare, tra breakbeat e rimandi sonori dall’inquietudine malinconica che lascia il palcoscenico al ritmo e all’energia.
Spaziando dalla proto-techno più oscura ai boogie industriali e disco sintetizzata, la dj e produttrice tedesca LENA WILLIKENS, trasformerà la pista in una realtà sconosciuta e bizzarra, che sa di alternativo e al contempo di pop.

Le ultime note saranno affidate al dj set del newyorchese FALTY DL, giovane, bello e di talento, è un artista con una visione: le sue produzioni si trovano da qualche parte tra hip hop, funk, dubstep, garage, house e techno in un incrocio di suoni che è il suo marchio di fabbrica, in grado di scavare nella mente, di parlare con gli spazi e le emozioni.

È l'elettronica dal cuore umano, profondamente umano.

 

Sabato 25 agosto

Il palco di sPAZIO211 diverrà un po' più inglese mettendo in scena l'unica data italiana dei leggendari MY BLOODY VALENTINE, una delle band più influenti della storia moderna, capace di rivoluzionare la scena musicale di un’intera generazione, nonché fondatori del genere “shoegaze”. Nell'anniversario dei 30 anni dal loro primo album capolavoro, disegneranno un intenso itinerario di stordimento, estasi e tormento, dolcezza e aggressività, una sorta di "nirvana acido" attraverso sonorità sfumate, ronzii eterei, vortici  di dissonanze in un viaggio che sarà insieme infernale e celestiale.

Altra storia, altra band britannica annoverata tra le più grandi e inarrivabili di tutti i tempi: da quella Liverpool che ha dato i natali ai Fab Four, arrivano gli ECHO & THE BUNNYMEN, tre dischi d’oro e tredici album di successo, alfieri della transizione dal post- punk al pop psichedelico dal grande impatto melodico all'alba degli anni 80, tornano con un nuovo album e un live euforico e trascendentale, di un romanticismo e una grandiosità senza tempo.
È “l'infedele” COLAPESCE l'artista catanese capace di riallineare i paradigmi dell’indie italiano su nuovi nastri di partenza per gli anni a venire con la sua musica che parla di navigazione e di scoperta, di crescita, di dubbi e soprattutto d'amore, tanto amore, mentre il torinese DANIELE CELONA presenterà in esclusiva il suo terzo disco, portatore di quell'impatto sonoro, espressività vocale, nitidezza delle melodie e testi senza compromessi!

Dalle ore 23 al quartier generale elettrificato TOUCH insediatosi nello spazio in mutamento PLARTWO, la sensibilità shoegaze di SIMON SCOTT, già batterista degli Slowdive, immersa in field recordings, chitarre e strumentazione trovata, filtrate attraverso software ci condurrà in un territorio tra veglia e sonno, risvegliati poi da GIUSEPPE IELASI, l'artista italiano più conosciuto al mondo nel campo delle composizioni elettroniche e della sperimentazione, eletto da The Wire tra le migliori uscite discografiche.

 La festa non è ancora finita, anzi è, di nuovo, tutta da fare! Alle 00:00 sul palco della INCET sara' COSMO il protagonista di quello da tutti considerato “il miglior live party del momento”. Ci divertirà, ci farà viaggiare, volare, sognare: guardare fissi il palco non è obbligatorio, provare a perdersi nel flusso della sua musica invece si.
Il pop che non ti aspetti, canzoni e sonorità che guardano senza paura all’universo della club culture. Prepariamoci a cantare a squarciagola e ballare fino a perdere completamente il fiato.
Prima del Marco nazionale, un pezzo di storia della musica elettronica contemporanea: venticinque anni di carriera di MOUSE ON MARS, ma soprattutto venticinque anni passati sempre ad esplorare i limiti espressivi della musica elettronica e dei dancefloor cercandone gli angoli più creativi, le soluzioni più visionarie, le contaminazioni più imprevedibili. Un nuovo album su Thrill Jockey, che mette insieme ospiti come Bon Iver, The National, Beirut e molti altri a dimostrazione del credito enorme che godono nel mondo. Molto semplicemente, una delle band più importanti di tutti i tempi, nel campo delle musiche digitali.

Gli ascoltatori mettono le ali e prendono il volo, condotti da Varvara al djset dei francesi ACID ARAB, acid house e atmosfere mediorientali si fondono per far cadere in uno stato di trance chi li ascolta, creando una delle fusioni più emozionanti della musica elettronica mondiale che puo essere ascoltata oggi: moderna, intossicante e fortemente evocativa. Infine il duo israeliano RED AXES, rivelazione degli ultimi anni: la storia di Dori Sadovnik e Niv Arzi inizia a Tel Aviv fino a conquistare la scena clubbing mondiale, grazie alla loro naturale capacità di costituire “ponti d’oro” tra elettronica, nu-disco, balearic, indie-rock e musica psichedelica. 

 

Domenica 26 agosto

In pieno pomeriggio all'ombra della ex-cattedrale industriale nel parco urbano PECCEI , la sacerdotessa mascherata M¥SS KETA porterà a TODAYS un'esibizione molto speciale in compagnia delle ragazze di Porta Venezia: un po' concerto, un po' baccanale perché nulla è come M¥SS KETA : inclassificabile, indecifrabile, una donna di spettacolo, uno spettacolo di donna, cosa si inventerà questa volta? La realtà supera sempre la fantasia...

Le ultime note di TODAYS 2018 saranno a sPAZIO211 a partire dalle ore 19 in un viaggio sonoro dalle radici al massimo della modernità con alcuni degli artisti internazionali in date esclusive che più hanno contribuito a livello mondiale ad abbattere steccati stilistici.
Con oltre 2 milioni di dischi venduti nel mondo, numerose nomination ai Brit Awards, e un nuovissimo album adrenalinico già acclamato dalla critica mondiale e ai primi posti delle classifiche, gli EDITORSsono indiscutibilmente una delle band più amate e carismatiche del rock indipendente mondiale. Grazie al loro mix tra cuore sintetico e attitudine rock, ci lasceranno alla fine uno spiraglio di ottimismo in fondo a tanta oscurità, perché in fondo anche le anime cupe hanno bisogno di una pista da ballo in slow motion!
Prima di loro sul palco salirà l'eccentrico e trasognato mago del weird pop americano ARIEL PINK una delle figure più sfuggenti del nuovo pop psichedelico, tra i più eclettici ed innovativi artisti in ambito underground del terzo millennio e fra i massimi ispiratori del sound lo-fi. Uno che piace agli indie, piace agli hipster, ai waver, ai poppettari, persino a Madonna e alla critica seria, insomma una vera leggenda nell’underground californiano e uno dei più affascinanti outsider degli ultimi anni, figura chiave del decennio 2010, avendo contribuito a dar vita alla chillwave, una delle correnti più interessanti apparse nel panorama musicale da inizio millennio.
Arriva da Pesaro MARIA ANTONIETTA, e il suo “Deluderti” è stato scritto nella campagna di Senigallia, nella sua casa circondata dai meli, dagli olivi, dai cipressi, dalle siepi di salvia, dal gelsomino e dalle api. Ex riot girl, ex timida, mai stata cosi sicura di sé, con il suo nuovo disco che è un elogio di cose difficili la punk diventa regina. Al femminile.
Le prime note saranno affidate al chitarrista poco più che ventenne GENERIC ANIMAL, il progetto quasi-solista di Luca Galizia che si è rinchiuso in un armadio a musicare i testi di Jacopo Lietti (Fine Before You Came), con la chitarra classica della mamma e uno smartphone.

Sarà un festival al fulmicotone, un'oasi musicale, al di là dei parametri di genere, dove cio che rimarrà sarà canto, ritmo e sentimento, e esplosione di suoni vivaci di un weekend torinese di fine estate. Una di quelle cose che capitano una volta nella vita.

 

TODAYS è un progetto della CITTÀ DI TORINO realizzato da FONDAZIONE PER LA CULTURA TORINO con il contributo di COMPAGNIA DI SAN PAOLO, FONDAZIONE CRT, HANGAR PIEMONTE.

PARTNER dell'edizione 2018 è INTESA SANPAOLO.
MAIN SPONSOR è TERNA.
Tra gli SPONSOR che sostengono il festival NASTRO AZZURRO, ROCK BURGER.

TOLAB, il progetto di TODAYS dedicato alla formazione e all'innovazione, è realizzato grazie ai numerosi contributi di associazioni e start up tra le quali: Temporary Museum, Basicnet, Gamma Music Institute,Bodega, Borgate Dal Vivo, Off The Corner, Exploding Bands ...

TODAYS 2018 ha inoltre siglato media partnership con NOISEY VICE, RUMORE, ROCKOL, SENTIREASCOLTARE e RAI RADIO2 che daranno voce a TODAYS attraverso i propri media nazionali, cosi come Hoppipolla, L'indiependente, Lomography, Switch On Future, Do You Like, Exitwell, Cocovan.

Sarà partner del festival anche EUROSONIC (EBU), il più grande network professionale di radio e televisioni pubbliche del mondo, gia partner dei più importanti festival come Sonar, Roskilde, Benicassim, Montreux. Eurosonic registrerà e distribuirà i principali concerti di TODAYS in oltre 70 nazioni con circa 500 milioni di ascoltatori potenziali.

 

Hanno detto di TODAYS...

"Todays è diventato uno dei principali festival nazionali e uno dei pochi veri appuntamenti internazionali. La certezza di non avere mai un live sotto un livello che va da ottimo a eccellente” Rumore

"Tornare a casa avendo assistito a qualcosa che non ci si aspettava, che non c'era e che ti spiazza!" Il Fatto Quotidiano

“Far vivere tre giorni di altissimo livello musicale a migliaia di concittadini e turisti. Torino diventa la capitale del ritmo grazie al TOdays Festival!” TgCom24

"Una conferma da non perdere!" Rockol

“Un festival che da quando è nato non ha mai abbassato l'asticella della qualità, con un cartellone tra i più contemporanei e sfiziosi della stagione.” Gioia

"Una line-up che sembra uscita dal magazine americano Pitchfork e da eventi come il Primavera Sound, con il merito di riportare in città una quantità e qualità che non si vedeva dai tempi d’oro!" La Stampa

“Il TOdays diventa grande!” Noisey Vice

“Uno dei festival italiani più raffinati con una line up ricercatissima!“ Radio Deejay

"Con Todays l'Italia sembra finalmente adeguarsi agli standard elevati europei!" Soundwall

"Una vera immersione urbana, in assoluto tra le mete più cool dell'estate italiana!“ Ansa

"Assoluta eccellenza internazionale, all’altezza dei migliori festival d’Europa!“ LaPresse

"Un festival clamoroso!“ Vogue Italia

"Mai monotono e capace di soddisfare le aspettative di chi è giunto da tutta Europa!" Sentireascoltare

“Per una volta il rientro dalle vacanze non è più un dramma!“ Zero

"Todays conferma Torino la città più attiva in musica!“ Internazionale

"Il festival che vuole osare, ricco di suggestioni, grandi nomi e primizie!“ La Repubblica

"Todays dimostra come sia possibile costruire una prospettiva che va oltre il semplice evento“ Rolling Stone

"Impulso vitale e forza motrice di aggregazioni culturali dedite all’innovazione e alla ricerca“ Rockerilla

"Un importante appuntamento europeo“ Deerwaves

"Un evento davvero unico, emozionante e gia archiviato dalla Storia!“ Jaymag

“È come raggiungere una terra promessa, che le promesse le mantiene!” Indie-Zone

“Turin is different and inspiring and one of the most important festivals is now Todays” The Guardian (UK)

"You will not be able to resist to Todays Festival!“ The Italian Factor (UK)

"Que dire encore? Belle effervescence! Vous savez où nous trouver" Alt Riviera (France)

 

 

 

Leggi tutto...

Nesli: 'Viva la Vita' il nuovo singolo dall' 8 giugno in radio / nuovo tour a novembre

Il nuovo singolo di Nesli “Viva la vita” sarà in radio e su tutte le piattaforme digitali da venerdì 8 giugno. Scritto da Nesli il brano è prodotto da Brando e pubblicato da Universal Music Italia.

Nesli torna a breve distanza dalla pubblicazione del brano “Immagini”, canzone suonatissima in radio che affronta il tema del bullismo. Entrambi i singoli faranno parte del nuovo progetto discografico che Francesco sta ultimando in questi mesi. 

“Credici ancora anche quando la strada è in salita anche

se non migliora comunque vada Viva la Vita " (Nesli)

In un’epoca di smarrimento culturale e sociale, immersi nella globalizzazione con l’incertezza del futuro, Nesli scrive una sua canzone/manifesto. Un incoraggiamento a non perdere mai la fiducia in se stessi e nel prossimo, puntando sulla vera essenza del nostro esistere: “il valore della vita”.

Nesli ripercorrerà la sua storia musicale con una manciata di nuovi brani già da questa estate con una serie di date lungo la penisola che porteranno al nuovo tour autunnale nei principali club e città Italiane da Novembre. Di seguito le prime date confermate.

2 novembre - Bologna, Estragon

15 novembre - Firenze, Auditorium Flog

16 novembre - Roma, Teatro Quirinetta

22 novembre - Napoli, Casa della Musica - Federico I

23 novembre - BARI (Modugno), Demode'

24 novembre - Catania, Land - La nuova dogana

29 novembre - Milano, Alcatraz

Biglietti disponibili in prevendita su www.ticketone.it

 

twitter: @neslimusic -  instagram: @neslimusic

youtube: nesliVEVO   -   facebook: @neslimusic

 

GoWild

Management:

Raffaella Aldieri - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Universal Music Italia

Filippo Gimigliano - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Roberta.Giucastro - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ColorSound 

Valentina Valore - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto...

UNA FOTOGRAFIA - TRIBUTO A CLAUDIO ROCCHI il 18 Giugno 2018 ore 20.30 al TEATRO OUT OFF - MILANO

SORPRESA NELLA SORPRESA!

Il prossimo 18 giugno, sul palco dell'Out Off, all'inedito trio composto da Vincenzo Zitello (Arpa), Paolo Tofani (elettronica, corde e voce recitante) e Claudio Milano (Canto), si unirà Paolo Carelli, voce dei recentemente rinati PHOLAS DACTYLUS, band di culto Prog/Avanguardista degli anni Settanta.

Il frutto di questa visione quadrangolare si preannuncia come uno dei momenti più curiosi e intensi della serata, ed avrà come oggetto la rielaborazione di un brano del periodo Hare Krishna di Claudio.

L'happening sarà unico, magico e irripetibile.

Il 18 Giugno del 2013 Claudio Rocchi, musicista, agitatore controculturale, cercatore di verità ascendeva a più alti livelli. La sua importanza ed influenza, ancora oggi patrimonio di un manipolo di artisti ed appassionati troppo ristretto, verrà un giorno stimata nelle sue reali dimensioni, ma perché ciò avvenga è necessario celebrarne oggi, con gioia, la figura, le creazioni, le mille visioni e avventure.

Constatato l’immobilismo da parte di molti settori della musica italiana “riconosciuta” nel tributarne la grandezza, la Rete dei Solchi Sperimentali, tre anni fa ha iniziato a proporre delle serate omaggio a Rocchi, nella data del suo “volo magico”. La prima si è tenuta presso la Casa di Alex (Milano) (serata dalla quale è stato tratto anche un cd), la seconda presso lo Spazio Ligera (Milano).

Per il quinquennale della scomparsa la sfida era alzare ulteriormente l’asticella della proposta e tentare di creare un evento che unisse l’attitudine di nicchia che anima la Rete dei Solchi Sperimentali, con una visione ed una apertura più “pop”.

Ancora una volta, individuato lo spazio della serata, grazie alla disponibilità del Teatro Out Off di Milano, storico scrigno di tante peregrinazioni underground, l’evento è stato creato con l’esclusivo autofinanziamento di alcuni membri della rete e semplici sostenitori.

Il risultato di questa ambiziosa follia, di questo “salto nel vuoto”, è stato il progetto di una serata sovrabbondante di talenti e di approcci “altri” alla musica, pur nella varietà che ci contraddistingue, e che Rocchi avrebbe certamente gradito. Una scorribanda in cinquanta anni esatti di suoni non allineati che vedrà esibirsi sul palco:

  • ALBERTO CAMERINI
  • JENNY SORRENTI (SAINT JUST)
  • GIAN PIERETTI
  • MAURO SABBIONE (ex MATIA BAZAR, LITFIBA)
  • OMAR PEDRINI (ex TIMORIA)
  • PAOLO TOFANI (ex Area) + VINCENZO ZITELLO + CLAUDIO MILANO (Nichelodeon) + PAOLO CARELLI (Pholas Dactylus)
  • MATTEO GUARNACCIA
  • FRANCO FALSINI (ex Sensations’ Fix)
  • ANDREA TICH
  • GIUSEPPE “BANFO” BANFI + GAIA BANFI (ex Biglietto per l’Inferno)
  • TAI No-Orchestra
  • ACOUSTIC TRI-ON (ex Jumbo)
  • LUCA OLIVIERI
  • MARCO LUCCHI + MAX FUSCHETTO + MASSIMO AMATO + SISTO PALOMBELLA
  • ENTEN HITTI + GIANLUCA BONAZZI

Altri artisti, geograficamente più lontani o bloccati da precedenti impegni, saranno presenti con loro video performativi esclusivi, come:

  • EUGENIO FINARDI
  • JURI CAMISASCA
  • WALTER MAIOLI (ex Aktuala)
  • ARTURO STALTERI (ex Pierrot Lunaire)
  • TERRA DI BENEDETTO (ex Albergo Intergalattico Spaziale)
  • IlcompleannodiMary
  • TITO SCHIPA Jr.
  • SANDRO MUSSIDA
  • RICCARDO SINIGAGLIA
  • LODOVICO ELLENA
  • NO STRANGE

 

A condurre le danze sarà Antonello Cresti, artefice iniziale del progetto “Solchi Sperimentali”.

La serata vede la collaborazione di altre sigle come Psycanprog, sito musicale e Divinazione Milano, ufficio di comunicazione.

Nel web: https://www.facebook.com/claudiorocchitributo/

 18 Giugno 2018… Tutti per Claudio!

 

TEATRO OUT OFF - 18 GIUGNO 2018 ore 20.30

Via Mac Mahon , 16 – Milano

Ingresso: euro 18

Prenotazioni: 02/34532140 / Prevendita www.teatrooutoff.it 

 

FRANCESCO CAPRINI

Ufficio Stampa DIVI IN AZIONE

Via Andrea Palladio 16 – 20135 Milano

Tel. 02 58310655 – 3925970778

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.divinazionemilano.it

Leggi tutto...

TORNA MILANO MUSIC WEEK 2018

E' aperta la mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. alla quale si possono inviare i progetti per la Milano Music Week 2018

E’ stata presentata, la seconda edizione dell Milano music Week. Dal 19 al 25 novembre 2018 l’appuntamento, promosso da Comune di MilanoSIAE. FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana) ASSOMUSICA e NUOVO IMAIE, dopo il successo della prima edizione si propone di potenziare e confermare la vocazione internazionale del tessuto artistico e produttivo milanese al fine di sostenere la filiera musicale italiana.

www.milanomusicweek.it

fb milanomusicweek

Leggi tutto...

TORNA MILANO MUSIC WEEK 2018

E' aperta la mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. alla quale si possono inviare i progetti per la Milano Music Week 2018

E’ stata presentata, la seconda edizione dell Milano music Week. Dal 19 al 25 novembre 2018 l’appuntamento, promosso da Comune di MilanoSIAE. FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana) ASSOMUSICA e NUOVO IMAIE, dopo il successo della prima edizione si propone di potenziare e confermare la vocazione internazionale del tessuto artistico e produttivo milanese al fine di sostenere la filiera musicale italiana.

www.milanomusicweek.it

fb milanomusicweek

Leggi tutto...

"DOPO DI TE" IL NUOVO VIDEOCLIP DI ANDREA DEVIS DA OGGI 1 GIUGNO DISPONIBILE SU YOUTUBE

https://youtu.be/rSv5rX-SSB0

 

Grazie ad una prima versione della canzone l’artista è stato premiato nel 2011 nell’ambito della manifestazione Area Sanremo come uno degli otto migliori artisti emergenti italiani.

Dopo Di Te” è una power ballad in pieno stile anni ‘80 caratterizzata da una doppia chiave di lettura: da una parte la ritmica coinvolgente e quasi dance, e dall’altra il testo, più sentimentale e riflessivo.

Il videoclip del brano “Dopo Di Te” di Andrea Devis è da oggi disponibile sul canale YouTube dell’artista (https://youtu.be/rSv5rX-SSB0).

Diretto dalla giovane regista Giovanna Tralli, sottolinea ulteriormente questo binomio. Le immagini raccontano infatti la storia di un ragazzo, impersonato dallo stesso Andrea Devis, che vive in uno stato di perenne tristezza e solitudine pur trovandosi in contesti di festa come una serata in discoteca.

Il brano “Dopo Di Te” anticipa l'uscita del primo album “Nella Stanza” prevista per il 15 giugno.  Il disco è interamente scritto e prodotto da Andrea Devis insieme a Edoardo Morelli, che ha arrangiato e mixato tutti i tredici brani che lo compongono.

 

ANDREA DEVIS

Andrea Devis (all'anagrafe Stefano Marchetti) è cantautore e vocal coach.

Nel 2003 è salito sul podio del Festival di Castrocaro e nel 2012 è stato invece premiato nell'ambito della manifestazione Area Sanremo come uno degli otto migliori artisti emergenti italiani.

Ha studiato negli Stati Uniti con il Maestro Seth Riggs: ideatore del metodo vocale "Speech Level Singing" e mentore di grandi voci come Prince, Annie Lennox e Stevie Wonder.   

Andrea Devis ha all'attivo, un album di classici gospel - pubblicato con l'etichetta Pongo Edizioni - dove rilegge insieme al suo ensemble vocale Gospel ConFusion alcuni tra i più celebri brani del genere.

Il 15 giugno 2018, esce in tutto il mondo il suo debutto solista: "Nella Stanza" arrangiato da Edoardo Morelli e masterizzato ai Massive Arts Studios di Milano da Alberto Cutolo (Mina, Franco Battiato, Pino Daniele...). Undici brani scritti di suo pugno e due cover, sfacciatamente sospesi tra il pop degli anni ottanta, l'elettronica e la black music.  

 

Nel Web:

Instagram: www.instagram.com/andreadevismusic

YouTube:  www.youtube.com/andreadevismusic

Facebook: www.facebook.com/andreadevis

Twitter: www.twitter.com/andreadevis

Soundcloud: www.soundcloud.com/andrea-devis 

 

FEDERICA BOLIS - FRANCESCA PEZZI

Ufficio Stampa DIVI IN AZIONE

Via Andrea Palladio 16 – 20135 Milano

Tel. 02 58310655 – 3925970778

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.divinazionemilano.it

Leggi tutto...

"DOPO DI TE" IL NUOVO VIDEOCLIP DI ANDREA DEVIS DA OGGI IN ANTEPRIMA NAZIONALE SU ALL MUSIC ITALIA

https://goo.gl/p1SqDx

Grazie ad una prima versione della canzone l’artista è stato premiato nel 2011 nell’ambito della manifestazione Area Sanremo come uno degli otto migliori artisti emergenti italiani. 

Dopo Di Te” è una power ballad in pieno stile anni ‘80 caratterizzata da una doppia chiave di lettura: da una parte la ritmica coinvolgente e quasi dance, e dall’altra il testo, più sentimentale e riflessivo.

Il videoclip del brano “Dopo Di Te” di Andrea Devis è da oggi in anteprima nazionale su www.allmusicitalia.it. Diretto dalla giovane regista Giovanna Tralli, sottolinea ulteriormente questo binomio. Le immagini raccontano infatti la storia di un ragazzo, impersonato dallo stesso Andrea Devis, che vive in uno stato di perenne tristezza e solitudine pur trovandosi in contesti di festa come una serata in discoteca.

Il brano “Dopo Di Te” anticipa l'uscita del primo album “Nella Stanza” prevista per il 15 giugno.  Il disco è interamente scritto e prodotto da Andrea Devis insieme a Edoardo Morelli, che ha arrangiato e mixato tutti i tredici brani che lo compongono.

 

ANDREA DEVIS

Andrea Devis (all'anagrafe Stefano Marchetti) è cantautore e vocal coach.

Nel 2003 è salito sul podio del Festival di Castrocaro e nel 2012 è stato invece premiato nell'ambito della manifestazione Area Sanremo come uno degli otto migliori artisti emergenti italiani.

Ha studiato negli Stati Uniti con il Maestro Seth Riggs: ideatore del metodo vocale "Speech Level Singing" e mentore di grandi voci come Prince, Annie Lennox e Stevie Wonder.   

Andrea Devis ha all'attivo, un album di classici gospel - pubblicato con l'etichetta Pongo Edizioni - dove rilegge insieme al suo ensemble vocale Gospel ConFusion alcuni tra i più celebri brani del genere.

Il 15 giugno 2018, esce in tutto il mondo il suo debutto solista: "Nella Stanza" arrangiato da Edoardo Morelli e masterizzato ai Massive Arts Studios di Milano da Alberto Cutolo (Mina, Franco Battiato, Pino Daniele...). Undici brani scritti di suo pugno e due cover, sfacciatamente sospesi tra il pop degli anni ottanta, l'elettronica e la black music.  

 

Nel Web:

Instagram: www.instagram.com/andreadevismusic

YouTube: www.youtube.com/andreadevismusic

Facebook: www.facebook.com/andreadevis 

Twitter: www.twitter.com/andreadevis

Soundcloud: www.soundcloud.com/andrea-devis

 

FEDERICA BOLIS - FRANCESCA PEZZI

Ufficio Stampa DIVI IN AZIONE

Via Andrea Palladio 16 – 20135 Milano

Tel. 02 58310655 – 3925970778

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.divinazionemilano.it

Leggi tutto...

F.B.A. per lo spirito della terra

Il prossimo concerto dei F.B.A. si terrà mercoledì 30 maggio alle ore 21:30 al Centro Sportivo in via Martiri della Libertà a Chiuduno (Bg - uscita A4 Grumello Telgate), in occasione dell' importante Festival planetario "Lo Spirito del Pianeta".

 

 

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?