Menu

MUSICA EX MACHINA "La notte che arrivò l'inverno"

MUSICA EX MACHINA "La notte che arrivò l'inverno"

MUSICA EX MACHINA  
La notte che arrivò l'inverno  
Il progetto dei Musica Ex Machina con Francesco Frongia e Monica Costigliola

 

29 febbraio a Cagliari e 6 marzo a Paullatino (OR)

I Musica ex machina sono tornati alla loro passione per il racconto e per il teatro riproponendo "La notte che arrivò l'inverno", uno spettacolo nato dalla felice esperienza di un libro e di un cd, a loro volta frutto di un progetto narrativo nato dalla creatività di Guido Coraddu (pianista dei Musica ex machina), di Francesco Frongia (disegnatore e grafico) e dal magico incontro con Monica Costigliola (attrice). Una piéce in cui la musica si incontra con frammenti da Il Maestro e Margherita di Bulgàkov, ciascuno scelto per i suoi tratti compiuti di racconto a sé.
A fianco di Coraddu al pianoforte, gli altri membri dei Musica ex machina sono: Francesco Bachis alla tromba, Mauro Sanna al basso, Simone Sedda alla batteria.

Scopri il progetto LA NOTTE CHE ARRIVÒ L'INVERNO!

Nel 2013 Guido Coraddu e Francesco Frongia concepirono quello che divenne il libro-CD "La notte che arrivò l'inverno", immaginando che nello scrivere il suo capolavoro, Il Maestro e Margherita, Mikhail Bulgàkov fosse partito da tante microstorie: appunti, brevi schetches tra fantasia, giornalismo, osservazione della realtà.
Nel solco di quanto teorizzato da Italo Calvino sull'arte nel nuovo millennio, pensarono di realizzare un'opera estrapolando dal testo di Bulgàkov episodi coerenti come se fossero stati storie a se stanti e realizzando attorno a ciascuno di essi un brano musicale ed un lavoro grafico che sfruttasse ed enfatizzasse le differenze di registro narrativo.
Il volume che ne scaturì fu presentato nel 2014 al Salone del Libro di Torino ed ebbe una accoglienza ottima da parte della stampa e del pubblico, tanto che nel primo mese dall'uscita la prima tiratura era già esaurita. In particolare il CD allegato era impreziosito dalla presenza del sax di Daniele Sepe affiancato alla tromba di Francesco Bachis in una inedita versione dei Musica ex Machina come quintetto.
Emerse così la necessità di proporre uno spettacolo legato al lavoro. La forma definitiva dello spettacolo fu proposta per la prima volta al Festival Ai confini tra Sardegna e Jazz di Sant'Anna Arresi nell'edizione del 2014. L'attrice Monica Costigliola - tra cambi d'abito e di personaggio - veste i ruoli di tutte le incredibili figure che si susseguono nella narrazione di Bulgàkov, sullo sfondo dei disegni creati in estemporanea da Francesco Frongia, disegni che - come in una animazione della storia - vengono realizzati tutti su una unica striscia di carta passando da una vicenda all'altra senza soluzione di continuità. Il tutto immerso nel sound dei Musica ex Machina sempre caratterizzato dalla sorprendente capacità di attraversare i linguaggi sonori più vari come autentici poliglotti.
Il libro è ormai esaurito, ma la pièce “La notte che arrivò l’inverno” se ne è emancipata, proponendo ogni volta nuovi spunti che permettono di entrare nella testa e nella tecnica dei suoi autori divenendo partecipi dei processi che portarono alla realizzazione del libro e prendendo parte ad uno spettacolo che è stato definito un esempio di realtà aumentata nell'arte estemporanea per la capacità di rivolgersi allo spettatore con una complessa e ricchissima rete di significati e sensazioni.
Una notte è arrivato l’inverno… dovevamo aspettarcelo ? O è arrivato a sorpresa ?
Quando passerà, se passerà? L’evento ordinario diventa straordinario, e i protagonisti non sono eroi, ma impiegati, casalinghe, studenti: in ciascuno di essi si manifesta una dimensione della magia e della poesia che trasforma la vita in avventura…

 

Pubblicato da:

VALENTINA TRAVERSARI
Divinazione Milano S.r.l.
Ufficio Stampa, Radio, Tv, Web & Social Network
Via Andrea Palladio n. 16
20135 Milano
web: www.divinazionemilano.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?