Menu

Il mio Dio è il rock' n' roll.

Il mio Dio è il rock' n' roll.

Un nome e una vita dedicata alla musica e alla poesia. Non solo rock’ n’ roll ma molto di più: una leggenda vivente. Una leggenda che ancora oggi, a soli due anni dalla sua morte, vive più che mai come fosse ieri.
Lewis Firbank nasce già ribelle e bizzarro a New York il 2 marzo del 1942. Studia pianoforte classico ma capisce che non è roba per lui, e a soli dieci anni comincia a strimpellare la chitarra. Ero fatto per il rock’ n’ roll - diceva. Il ragazzo sapeva già il fatto suo. Niente di più vero, niente di più chiaro.
Battezza la nascita del rock decadente con i Velvet Underground nel 1966 eleggendo a estetica musicale, la filosofia nichilista dell’epoca. Fa di uno stile metropolitano e quasi monocorde, musicalmente parlando, arte. Non a caso il primo finanziatore e promotore degli stessi è Andy Warhol. Da ricordare infatti è la copertina dalle chiare allusioni falliche con la banana da sbucciare disegnata dall’ideatore della Factory.
Stare dentro un gruppo, piuttosto che rientrare in una stretta etichetta concettuale non era roba da Lou, che l'unica cosa che conosceva era la musica. Musica libera, free. Negli anni '70, infatti, dopo la rottura con i Velvet, esce l'album Transformer prodotto dal grande amico Bowie che lo vede solista con quelli che poi sono diventanti i classici di Reed come "Walk On a Wilde Side","Perfect Day" o " Satellite of Love".
Lou ha fatto gli anni '80, gli anni '90 e anche i duemila rappresentando sempre l'altra faccia dell'America, consacrando la sua vita al lato oscuro della musica, non solo banalmente al rock' n' roll, ma alla sperimentazione  e alla ricerca. Lou Reed creava sempre qualcosa di discontinuo rispetto alle convenzioni linguistiche musicali consacrate al dio del tempo, pur rimanendo a dialogo con quest' ultimo. Era sempre contemporaneo, mai vecchio o datato.
“Me ne fregava solo della musica, mi interessava solo quello. Ho sempre creduto di aver qualcosa da dire, e l’ho detto.”  E sì, l'ha proprio detto.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?