Menu

SAVE THE MUSIC: Che ne sarà della vostra musica?

Cosa ne sarà di tutta quella musica mai pubblicata nell’era digitale? Vinili, CD, cassette, quante sono tutte quelle produzioni discografiche ancora costrette a rimanere sugli scaffali degli artisti per poi, col passare del tempo, correre il rischio di essere dimenticate?

Una straordinaria idea parte in questi giorni, un servizio di qualità per salvare la musica in tutte le sue forme espressive, un progetto ambizioso che vuole garantire un futuro alla fantasia e alla creatività degli artisti, in un ambiente socializzante, trasparente e di grande respiro culturale.

Salviamo la musica è il primo pensiero di ogni artista: se vedere pubblicati i propri brani è il massimo, proteggerli è ancora meglio. Ma cosa fare per avere queste importanti garanzie nel modo migliore?

Avere realizzato progetti importanti e tenerli nel cassetto di casa non è solo spreco ma una forte frustrazione artistica: oggi c’è l’opportunità di una seconda vita per la musica che rischia di scomparire per sempre senza lasciare traccia. Save The Music ha da una parte l'obiettivo di dare voce a tutti e dall'altra concedere una nuova vita a produzioni che ne meriterebbero. 

Proprio per questo nasce Save the Music, il progetto a difesa del patrimonio musicale inedito mai pubblicato. Un servizio pensato e rivolto agli artisti in attività e a tutti le persone che in passato hanno auto-prodotto singoli, EP o interi album con musiche originali di interesse nazionale e internazionale.

Un doppio, ma ambizioso progetto nato da un’idea del fondatore dell’etichetta discografica More Than Indie Records, Marco Brovelli: salvare la musica che rischia di scomparire per sempre senza lasciare traccia e poter far ascoltare a tutti produzioni che meriterebbero una nuova vita.

Non solo la salvaguardia della musica, si vuole dare vita a una vera e propria comunità di musicisti interessati a difendere e condividere la propria musica che, prima dell'avvento della musica digitale, ha richiesto tempo, energie e denaro per essere realizzata.                                                             

Trovate Save The Music all’ASTUDIO di Angera, cittadina a pochi chilometri da Milano sulle incantevoli rive del Lago Maggiore. Per scoprire come entrare a far parte di questo incredibile progetto potete visitare il sito www.savethemusic.it; contattare: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Blog: Rock Targato Italia

Giulia Villani

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto...

"Avere Anni 20" con Joan Thiele, VV ft. Memento e Puro e Noá ft. Marco Evangelista

vedi il video 

https://www.youtube.com/watch?v=cdjzSdPuCEI&t=258s

 

Biden accusa Putin, poi scivola sulle scalette dell'aereo presidenziale, Ibra non si sa se gioca, e Serse Cosmi rivendica il diritto alla bestemmia.
sigla
Avere Anni 20 torna in modalità classica con tre brani di cui due doppiette, la prima è quella firmata da Joan Thiele - Cinema
 
Prosegue il percorso stilistico di Joan Thiele che porta in dote delle sonorità molto poco italiane
Boris - Messaggio di Stanis a Wim Wenders - YouTube
 
La cantante è riconoscibile, la canzone è valida e molto ben orchestrata, se proprio devo rompere il mazzo il titolo è un po' fuorviante, ma è un peccato veniale.
 
In base ai due brani che ho selezionato sono convinto che un album di Joan Thiele lo ascolterei, quindi fila dritto dentro la playlist "canzoni emergenti italiane 2020" presente su youtube indicizzato tra i primi venti risultati col filtro playlist (meno male) e altresì presente su Spotify ma difficilmente trovabile, devo capire perchè. Cmq, doppietta per Joan Thiele quindi a presto approfondiventi su di lei.
 
VV feat. Memento - Paranoie Anche VV firma la doppietta, questo brano l'ho selezionato perchè durante l'ascolto è successo qualcosa di insolito, che non so neanche se sia del tutto capitato per volontà dell'artista, anche se qualche indizio in questa direzione c'è, ma non mi interessa, quello che m'interessa è che io l'abbia ricevuto.
 
C'è da specificare che io per compilare le puntate di avere anni 20 in modalità classica ascolto dai 50 ai 100 brani, ed ho selezionato già un bel po' di brani, siamo quasi a 100, perciò non ricordo tutti gli artisti. Non mi diceva nulla il nome VV, lo confesso, ma quando ho avviato l'ascolto ho subito riconosciuto lo stile e mi è immediatamente tornato in mente il titolo del brano che avevo già selezionato: "Pizza Boy"; e mi è parso quasi che il discorso iniziato lì stesse qui proseguendo, perfino quando entra in voce Memento sembra quasi come se ci fosse sempre stato. Quindi ho vissuto una specie di viaggio nel tempo tra i due brani, questo per me vale la pena segnalarlo.
 
GRANDE GIOVE!! - Ritorno al Futuro, Doc Emmett Brown tribute - short - YouTube Puro & Noa' - Mo Better Blues (feat. Marco Evangelista) A proposito di musica poco italiana, quanta ambizione questo brano di quasi 4 minuti con un tiro micidiale, un tappeto di fiati e ritmi jazz che sembrano proprio usciti dall'omonimo film di Spike Lee e forse è stato proprio campionato da lì, tanto che spezzoni del film compongono il videoclip che ho postato. Un testo molto impegnato sul tema musica non solo tecnicamenta ma anche a livello filosofico, con un sacco di citazioni che aprono la mente e ci mettono spunti. Questo, per un ascoltatore curioso, è oro colato.
MOSTRA MENO
 
 
Leggi tutto...

VIDEOINTERVISTA la storia di ROCK TARGATO ITALIA - Periodo 1993-1996 (SECONDA PARTE)

 

vedi l'intervista 

https://www.youtube.com/watch?v=L87zyfcKsrQ

 

Prosegue l'intervista, una testimonianza importante storica, tra due personalità del mondo rock italiano. Il periodo analizzato va dal 1993 al 1996: la sinistra italiana, le fanzine, il Mei e le multinazionali, il rock italiano verso nuovi orizzonti.

Intervista di Roberto Bonfanti a Francesco Caprini. Post Produzione di Andrea Ettore Di Giovanni

I Litfiba sono una realtà ormai affermata, le major iniziano a interessarsi alle nuove contaminazioni aprendo etichette dedicate (si veda per esempio la BlackOut), le radio alternative e le riviste di settore iniziano a dare sempre maggiore spazio alle band nostrane e anche Videomusic capisce che il fermento giovanile non è da sottovalutare dando una spinta importantissima all’intero movimento...

 

blog www.rocktargatoitalia.it

 

 

 

 

 

Leggi tutto...

"Sono virtuale" è il nuovo singolo dei Ninfea

Tornano sulle scene i Ninfea, band pugliese, che con il loro granitico sound rock/grunge da diversi anni animano la scena underground tarantina. La band, guidata da Alessio Ligorio, ha pubblicato il 5 marzo il nuovo singolo e video “Sono Virtuale” prodotto (come l’intero album) da Max Zanotti (Deasonika,Casablanca) e realizzato con il contributo di Puglia Sounds Record. 

"Sono Virtuale” è il singolo apripista, brano manifesto dell’album “Ri-Evoluzione” in uscita il prossimo 7 Maggio per Vrec Music Label / Audioglobe.

La regia del video è di Pietro Cinieri ed è un vero e proprio cortometraggio accusatorio della dipendenza dalla tecnologia. Mentre la band suona tutto il pubblico è immerso negli schermi del proprio telefono: «La tecnologia e lo sviluppo, devono essere solo un mezzo per migliorare la vita e non un’ossessione invasiva». 

Il singolo, come ’intero album, è stato registrato e mixato da Diego Cipriano, presso l’HC Music Lab studio (Grottaglie - TA).

BIOGRAFIA 

La band composta da Alessio Ligorio (Chitarra/voce), Francesco Lanzo (batteria) e Alessandro Martina (basso), nasce nel 2001 con il nome di Glimpse. Nel 2004 prendono il nome di Ninfea abbracciando la lingua italiana. Nello stesso anno esce il primo singolo "Magica" prodotto da Fulvio Carotti e nel 2006 danno alla luce il primo EP ufficiale "Non Oltre…". Sotto etichetta Killerpool/Goodfellas pubblicano il disco d'esordio "ADE" nel 2011.

La band suona per tutta la nazione e tra un tour e l'altro, partecipa a diversi Festival di rilievo dividendo il palco con artisti del calibro de i Marlene Kuntz, gli Zen Circus, Marla Singer, RumoreRosa, Ronin e tanti altri. Successivamente, firmano con Vrec/Audioglobe per il secondo album in studio: ”Superstite” con ottimi riscontri da parte degli addetti ai lavori. Sempre nel 2016 partecipano al Beat festival (Empoli) sul palco con Nidi D’Arac. Nel 2017 salgono sul palco del CMF 2017 con Ermal Meta e del South's Cheyenne insieme ai Lacuna Coil.

Con l'ingresso del 2018, il trio torna in sala prove per scrivere il terzo album. Ad album quasi pronto proseguono il "Superstite Tour" per le ultime date, fra le quali, in alcuni concerti, il terzetto ha diviso il palco con Pino Scotto. Il nuovo album intitolato "Ri-Evoluzione" è prodotto da Max Zanotti con la partecipazione straordinaria di PinoScotto in uscita a Maggio 2021. L’album “Ri-Evoluzione” rientra nella programmazione Puglia Sounds Records 2020/2021 - Regione Puglia FSC 2014/2020 Patto per la Puglia - Investiamo nel vostro futuro.

BlogRocktargatoitalia.eu

Eleonora Corso 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?