Menu

NU.IRA “Rabbia sì, ma NUOVA”

Intervista ai NU.IRA, la band di Porto Sant'Elpidio è tra i 19 finalisti nazionali di Rock Targato Italia in programma al LEGEND CLUB di Milano dal 28 al 30 settembre.

Facciamo quattro chiacchere con i NU.IRA e conosciamo meglio i protagonisti che animeranno le serate delle finali nazionali nazionali della 27^ edizione della manifestazione.

RTI: Da cosa prende ispirazione il vostro nome e qual è il suo significato?

NU: NU.IRA è un termine che abbiamo coniato noi e sta per: NUOVA RABBIA.
Si tratta di una rabbia scaturita dal degrado umano, sociale e politico che stiamo vivendo ora, e che ci spinge a prendere una posizione nel modo più incisivo e virale che conosciamo: attraverso la musica.
RABBIA sì, ma NUOVA. E’ un sentimento forte e potente così come lo è il nostro sound, ma paradossalmente lucido e consapevole, come si evince dai nostri testi, questo il perché del NU.

RTI: Cosa vi rende speciali o per cosa vi sentite diversi dagli altri gruppi?

NU: Giá il fatto di fare musica "incazzata", dicendo cose intelligenti, ci distingue a priori da molti altri gruppi di oggi. Musicalmente è facile accumunarci a gruppi nu metal o rapcore, ma se venite ad un nostro live vi renderete subito conto che abbiamo uno stile completamente diverso di performance sul palco rispetto alle band che fanno questo genere di musica.

RTI: Qual è il vostro locale preferito per esibirvi nella vostra città e perché?

NU: Ogni volta che suoniamo "in casa" è una botta di adrenalina extra! Questo perché conosciamo tutti, e tutti ci conoscono noi molto bene. La gente sa a memoria i testi delle canzoni, salta, urla, partecipa... è uno spettacolo nello spettacolo! Per questo motivo tutti i live club che ci hanno ospitato continuano a chiamarci, si è creata una sinergia positiva anche con alcuni gestori, che prima non ci conoscevano e ora sono nostri supporters.

RTI: Cosa vi piace e cosa no del panorama rock italiano di oggi?

NU: Il rock in Italia è vivo e prolifico. Abbiamo un'infinità di band valide che suonano moltissimo in giro per i locali. Siamo contenti che ci sia questa vena pulsante, ma saremmo ancora più felici se ci fosse un pò più rock alternativo e di qualità in RADIO e in TV,in modo che anche il grande pubblico venga a conoscenza del talento che gravita a livello underground nel nostro paese.
Sei/Siete soddisfatto/i di come sta procedendo la tua/vostra carriera musicale?
In un solo anno siamo riusciti a raggiungere molti obiettivi importanti... Per noi è stato un continuo susseguirsi di enormi soddisfazioni! Prima fra tutte questa finale di Rock Targato Italia al Legend Club di Milano, insieme alle altre band scelte in tutta Italia. THAT’S GREAT! Seconda, ma non per importanza, è stata la fortuna di vedere il proprio video su ROCK TV ed aprire alcuni concerti ai LINEA 77 e ai LACUNA COIL; Queste soddisfazioni sono uno stimolo potente andare avanti consapevoli che stiamo lavorando bene.
Ci auguriamo che ci siano ancora tanti altri traguardi di tagliare lungo la nostra strada!

RTI: Perché consigliereste Rock Targato Italia alle nuove band emergenti Italiane?

Rock Targato Italia a noi ha dato una grande chance, quella di farci conoscere da un pubblico molto più vasto di quello che abbiamo avuto finora. Per una band emergente, espandere il proprio pubblico in maniera capillare è fondamentale, ma purtroppo sempre più difficile, specie per chi fa musica alternativa come noi, trovare le situazioni giuste per farsi notare è una sfida continua!
Rock Targato Italia è una rassegna seria ed accreditata, uscire vittoriosi da questo concorso o riuscire a distinguersi equivale giá al raggiungimento di "un grande salto" di carriera per una band indipendente, ecco perché consigliamo a tutti di partecipare.

RTI: Cosa vorreste che rimanesse al vostro pubblico dopo avervi ascoltati?

NU: Innanzitutto l'energia, poi magari le parole delle canzoni... Se dopo averci visti esibire, qualcuno s’incuriosisse di leggere i testi per noi sarebbe un canestro da 3 punti! Portare il pubblico a riflettere per noi è la vera vittoria!

I NU.IRA sono in programma alle finali nazionali il 29 settembre al LegendClub di Milano.

Nel web: www.facebook.com/nuiraofficial

Sono aperte le iscrizioni per partecipare alla nuova edizione di Rock Targato Italia.

Per iscriversi: http://www.rocktargatoitalia.eu/regolamento/regolamento.html

 

Leggi tutto...

BASTANDARDS: “Ci interessa scambiare qualcosa con il pubblico, una sorta di baratto emotivo”

Intervista alla band Torinese BASTANDARDS, tra i 19 finalisti nazionali di Rock Targato Italia in programma al LEGEND CLUB di Milano dal 28 al 30 settembre.

Facciamo quattro chiacchere con i BASTANDARDS e conosciamo meglio i protagonisti che animeranno le serate delle finali nazionali nazionali della 27^ edizione della manifestazione.

RTI: Da cosa prende ispirazione il vostro nome e qual è il suo significato?

B: Il nostro nome è un gioco o, più precisamente, una crasi tra le parole BASTA e STANDARD(S). E’ l’esclamazione che ci ha portati ad applicare i nostri studi di jazz (basato appunto sulla tradizione di standard) ad un’area della musica completamente diversa: il pop rock degli anni ’90.
In breve, questo profondo lavoro di riarrangiamento ha poi scatenato la voglia di comporre brani inediti per raccontare le nostre storie. Anche il nostro suono si è evoluto parecchio, ed il risultato sono i BASTANDARDS così come li avete conosciuti sul palco di Rock Targato Italia.

RTI: Cosa vi rende speciali o per cosa vi sentite diversi dagli altri gruppi?

B: Crediamo che a renderci speciali sia proprio il nostro percorso formativo. I nostri brani sono piuttosto schietti, ma sempre profondi. Sono canzoni che hanno il sorriso sulle labbra di chi ha saputo viaggiare nel suo inconscio e portare a galla, con piccole cronache in prosa, sia il marcio che la poesia che vi ha trovato. Inoltre, ci siamo resi conto che il modello vincente di band in Italia è raramente capitanato da una voce femminile, quindi la sentiamo come una sfida.

RTI: Qual è il vostro locale preferito per esibirvi nella vostra città e perché?

B: Abbaiamo avuto l’occasione e l’onore di esibirci all’Hiroshima Mon Amour e per ora possiamo dire che è sicuramente il live che ha funzionato meglio, per la professionalità del suo staff e per l’atmosfera che inevitabilmente emana. Non vediamo l’ora di risalire su quel palco!

RTI: Cosa vi piace e cosa no del panorama rock italiano di oggi?

B: Questa è la domanda più difficile. Diciamo che a noi piacciono molto le sorprese nella musica, ci piace essere colpiti da qualcosa durante l’ascolto: un accordo, un suono o una parola messi proprio lì, nel posto giusto o in quello sbagliato, che alla fine magari funziona meglio del "posto giusto". Se questi elementi sono presenti, allora il panorama italiano di oggi ci piace.

RTI: Sei/Siete soddisfatto/i di come sta procedendo la tua/vostra carriera musicale?

B: Siamo soddisfatti eccome! Siamo nati solo dal 2013, e come raccontavamo poche righe fa, abbiamo già attraversato diverse evoluzioni. Speriamo di non fermarci mai! Sperimentare ed evolversi in continuazione è fondamentale!

RTI: Perché consigliereste Rock Targato Italia alle nuove band emergenti Italiane?

B: Consigliamo Rock Targato Italia perché è una competizione trasparente e onesta, diretta con passione e professionalità in cui s’incontrano ottime band, con storie da raccontare diverse, e con cui è un piacere condividere il palco.

RTI: Quando vi esibite quale messaggio vi piacerebbe che passasse al vostro pubblico?

B: Più che un messaggio, a noi interessa trasmettere la voglia di scambiarsi qualcosa, la messa in atto di un "baratto emotivo". Noi doniamo le nostre storie e le nostre esperienze al pubblico, e gli ascoltatori, a loro volta, possono darci quello che vogliono: un sorriso, un applauso, un ritornello già imparato. Vogliamo poter racchiudere tante forme di legame nella sola parola Musica.

Bastandards sono in programma alle finali nazionali il 30 settembre al LegendClub di Milano.

Nel web: http://bastandards.com/

Sono aperte le iscrizioni per partecipare alla nuova edizione di Rock Targato Italia.

Per iscriversi: http://www.rocktargatoitalia.eu/regolamento/regolamento.html

 

Leggi tutto...

Intervista ai DESTINO

La giovane band di Lecco è tra i 19 finalisti nazionali di Rock Targato Italia in programma al LEGEND CLUB di Milano dal 28 al 30 settembre.

Facciamo quattro chiacchere con loro e conosciamo meglio i protagonisti che animeranno le serate delle finali nazionali nazionali della 27^ edizione della manifestazione.

RTI: Da cosa prende ispirazione il vostro nome e qual è il suo significato?

D: Il nome della band inizialmente era pensato come provvisorio, ma dopo esserci fatti conoscere nella zona Lecchese è rimasto quello, i Destino: siamo ragazzi che rincorrono un sogno e che hanno il proprio destino nelle loro mani, un messaggio forte per far capire che i sogni, quelli veri, vanno rincorsi in qualsiasi modo.

RTI: Cosa vi rende speciali o per cosa vi sentite diversi dagli altri gruppi?

D: Ci sentiamo allo stesso livello di ogni gruppo, non crediamo di essere né superiori né inferiori. Abbiamo però grandissima creatività e tanta voglia di diventare bravi musicisti; non prendiamo la musica sottogamba, come hobby o passatempo leggero: per noi la musica è vita. Nonostante la giovane età, cerchiamo di dimostrare la tenacia e la sicurezza degne di una rock band che si rispetti.

RTI: Qual è il vostro locale preferito per esibirvi nella vostra città e perché? 

D: Per ora non abbiamo un locale preferito nella nostra città, ma amiano portare la nostra musica in qualsiasi bar, pub o spazio all’aperto della città, per ottenere più visibilità possibile e farci conoscere da un pubblico sempre più ampio.

RTI: Cosa vi piace e cosa no del panorama rock italiano di oggi?

D: Del panorama rock Italiano di oggi a dire il vero siamo un po’ delusi, soprattutto se paragonato a quello di altri paesi. Si da poca importanza al vero rock, lasciando spazio a canzoni sempre meno originali. Ciò che ci lascia più amareggiati è soprattutto la mancanza di spazio dedicato alle nuove e giovani band nascenti, che potrebbero realmente portare in Italia un vero e proprio vento di nuova musica.

RTI: Siete soddisfatti di come sta procedendo la vostra carriera musicale?

D: La nostra carriera sta già dando i primi risultati che ci aspettavamo: classificarsi ad una finale nazionale è solo un esempio. Stiamo riscuotendo successo per lo più in occasione di feste popolari nei dintorni di Lecco, dove lasciamo di stucco chi ci sente. Vedendoci giovani giudicano, ma quando iniziamo a suonare dimostriamo che l'età è solo un numero insignificante.

RTI: Perché consigliereste Rock Targato Italia alle nuove band emergenti Italiane?

D: Alle rock band nascenti consigliamo di partecipare a Rock Targato Italia perché un grande trampolino di lancio, un modo per mettersi in competizione con gruppi dello stesso livello, ma anche superiore. E’ un’occasione per condividere il proprio lavoro con band provenienti da tutta Italia, imparare nuove cose, stili e generi diversi, ma soprattutto per conoscere molte persone, musicisti e non, sempre disposte ad aiutarti, a farti imparare qualcosa. In sintesi, Rock Targato Italia è davvero una vetrina preziosa.

RTI: Siete molto giovani, come v’interfacciate alla musica rock e che rapporto avete con il palco?

D: A chi pensa che siamo troppo giovani per interfacciarci con un panorama vasto e agguerrito come quello del rock, rispondiamo nuovamente che l'età è solo un numero e che solo in alcuni casi può fare la differenza (il nostro batterista ha vinto il concorso Italiano di categoria e ha solo 13 anni). Siamo molto giovani, questo è vero, ma studiamo musica con dedizione per diventare veri professionisti, e pensiamo di avere tutte le carte in regola per farlo. “Creatività” è la parola chiave con la quale riusciamo a comporre pezzi di alto livello che riscuotono successo ogni volta che li proponiamo al pubblico (con uno dei nostri brani abbiamo già vinto un concorso nella zona lecchese).
Dateci il palco e noi daremo spettacolo, questo è poco, ma sicuro!

I Destino sono in programma alle finali nazionali il 29 settembre al LegendClub di Milano.

Nel web: https://www.facebook.com/pages/Destino/260529960668238?fref=ts

Sono aperte le iscrizioni per partecipare alla nuova edizione di Rock Targato Italia.

Per iscriversi: http://www.rocktargatoitalia.eu/regolamento/regolamento.html

 

Leggi tutto...

Gli ELPRIS alle finali nazionali di Rock Targato Italia

Aspettando le finali nazionali della 27^ edizione, conosciamo meglio i protagonisti che si esibiranno sul palco del LegendClub di Milano dal 28 al 30 settembre.

 

ELPRIS (ASCOLI PICENO)

La band nasce tra aule e i cortili universitari a Macerata, nel 2011. Sei ragazzi dai molteplici interessi, scoprono un'unione sonora che li comprende tutti: il novero della canzone popolare, il folklore, il cantautorato dei classici e degli irregolari. Una bella scommessa da giocarsi con attitudine punk e testi che rappresentano la vita, l’anima e il cuore di chi vive e sopravvive ai vent’anni.

Dopo un sorprendente ed insolito lavoro teatrale con il regista Marco Di Stefano per lo spettacolo “Così vicino, così lontano”, la band viene selezionata per importanti contest musicali: vincitori dell’Homeless Rock Fest 2012, finalisti dell’ Arezzo Wave, concorrenti a Musicultura, fino all’apertura live di band come i Fast Animals and Slow Kids, Modena City Ramblers e Gang.

Il gruppo è attualmente in tour per presentare “Poppepunk”, il loro disco di prossima uscita, prodotto da Andrea Mei (ex tastierista dei Gang, autore di molti singoli di successo dei Nomadi – ricordiamo “ Io voglio vivere”- e produttore di numerosi gruppi della scena pop/indipendente italiana).

Gli Elpris sono: Matias Iobbi (voce), Sebastiano Pagliuca (chitarra, pensieri e parole), Giandomenico Cicchetti (violino), Federico Cippitelli (organetto), Francesco Coacci (basso, voce), Luca Chiurchiù (batteria).

Gli ELPRIS sono in programma alle finali nazionali il 28 settembre al LegendClub di Milano.

Nel web: https://www.facebook.com/pages/Elpris/181862731898353?fref=ts

Sono aperte le iscrizioni per partecipare alla nuova edizione di Rock Targato Italia.

Per iscriversi: http://www.rocktargatoitalia.eu/regolamento/regolamento.html

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?