Menu

Selezioni centro-sud Italia per Rock Targato Italia: intervista ai 'Profusione'

Selezioni centro-sud Italia per Rock Targato Italia: intervista ai 'Profusione'

Loro sono i Profusione, si esibiranno il 5 marzo al Na Cosetta di Roma, per le selezioni centro-sud regionali di Rock Targato Italia!

Rispondono alle nostre domande così

Come vi siete avvicinati alla musica?

I motivi per cui ci si avvicina alla musica sono molteplici, credo che in generale sia la voglia e l’urgenza di esprimersi. Spesso è una cosa istintiva, che magari metti a fuoco a distanza di tempo. Sicuramente per quanto ci riguarda c’era anche la voglia di creare qualcosa di personale, elemento che due anni fa ci ha fatto decidere di mettere insieme le nostre esperienze per portare avanti il progetto Profusione.

Da quanti componenti è formato il gruppo e come vi siete conosciuti?

Siamo un trio. Fabrizio, fondatore della band, chitarra e voce, , Rey basso e Oscar batteria. Il progetto Profusione nasce nel 1999 e si sviluppa negli anni a seguire passando per quattro demo e una gran quantità di live. L’incontro con Rey e Oscar avviene nel 2014 dopo un periodo di pausa della band. Ci siamo trovati mentalmente e musicalmente e tutto è ripartito!

Come definireste la vostra musica e il vostro stile?

I Profusione non hanno mai seguito un genere, non abbiamo mai sentito il bisogno di far parte di una scena, ne ci siamo sentiti spinti ad abbracciare certe sonorità piuttosto che altre. E’ innegabile che il periodo di Seattle abbia avuto una grande impatto sul nostro sound , come è innegabile la vicinanza ad un certo rock alternativo italiano (Afterhours su tutti). Come fruitori di musica, però, ascoltiamo veramente di tutto e spaziamo ognuno verso le proprie direzioni preferite. Insomma se dovessimo fare una playlist dei nostri ascolti ci sarebbe dentro di tutto, da Mina ai Metallica. In fase di composizione dei brani l’arrangiamento viene deciso in base al tipo di brano e alle sensazioni che ci suscita. Ci sono delle caratteristiche predominanti, è ovvio, le chitarre “cattive”, le atmosfere cupe, l prediligere arrangiamenti che vadano dritti al punto, senza troppi fronzoli. Anche nel lavoro in studio manteniamo un approccio molto da “live”.

Da dove avete preso spunto per il nome della band

Il nome è nato in una nottata di novembre del 1999. Tanto alcool e discorsi dei quali ora è meglio non pronunciarci!

Cosa ne pensate dei talent show?

Siamo un gruppo che da anni fa una gavetta infinita. Carichiamo e scarichiamo gli strumenti, facciamo viaggi interminabili per suonare in posti dove l’ultima cosa che si dovrebbe fare è un live. Soldi pochissimi…..cosa ne dobbiamo pensare? Sono degli show televisivi e come tali vanno presi. La qualità dei partecipanti è senza dubbio alta, ma quando si arriva a dover proporre qualcosa di originale, il risultato il più delle volte è incredibilmente deludente. Bella la confezione, bello lo spettacolo, ma i contenuti sono davvero poveri.

Quali sono i locali a Roma dove vi piacerebbe suonare e quali quelli del vostro paese di origine?

A Roma in questi anni abbiamo suonato praticamente ovunque, ci siamo tolti le nostre soddisfazioni. Abbiamo fatto saltuariamente anche concerti al di fuori della nostra regione, a volte sfruttando rassegne, festival e concorsi. Di sicuro vorremmo provare a muoverci di più nel resto d’Italia.

Di cosa ci sarebbe bisogno in Italia a livello musicale?

Nella musica, come anche in tanti altri ambiti della vita di questo paese, servirebbe voglia e coraggio di investire. Far crescere gli artisti e non cercare soltanto il successo di pochi mesi.

Quali sono i vostri progetti futuri?

Nell’immediato stiamo preparando i brani che faranno parte del nuovo album. Ci piacerebbe trovare qualcuno che crede nel progetto e collaborasse con noi. Per quanto riguarda i live, come dicevamo prima, vorremmo varcare più spesso i confini regionali per farci conoscere anche fuori dal nostro territorio d’origine. E poi suonare suonare e ancora suonare!

 

Non perdeteli sul web

Facebook: Profusione

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?