Logo
Stampa questa pagina

Selezioni area Veneto e Friuli per Rock Targato Italia: intervista alla band IN'2

Selezioni area Veneto e Friuli per Rock Targato Italia: intervista alla band IN'2

Loro sono i ‘IN’2’, si esibiranno il 30 aprile presso il Greenwich Risto Pub & Live Music di Curtarolo (Padova) per le selezioni area Veneto e Friuli di Rock Targato Italia!

Rispondono alle nostre domande così:

-  Come vi siete avvicinati alla musica? 

Ognuno di noi ha avuto un proprio percorso formativo. Però la passione per sperimentare e creare un nostro approccio e modo di esprimerci attraverso la musica,  ci ha guidati nel corso degli anni e ci ha fatti incontrare e collaborare in diverse situazioni e con diverse personE fino ad arrivare qui.

- Da quanti componenti è formato il gruppo e come vi siete conosciuti? 

Siamo in tre Taddeo Tronca  al basso e arrangiamenti, Simone Buttarello alla batteria e Sebastiano Tronca alla chitarra e voce.  Io e Taddeo siamo fratelli e suoniamo da anni insieme, Simone è più giovane di noi e abita nello stesso paese 

- Come definireste la vostra musica e qual è lo stile?

Da sempre siamo interessati al rock e alle sue continue alterazioni e evoluzioni. Ogni tanto il rock muore , ma poi risorge. Del nostro suono possiamo dirvi che è contaminato da tutto quello che ascoltiamo e viviamo, ci piace molto mescolare strumenti elettronici a strumenti acustici.

- Da dove avete preso spunto per il nome della band?

IN2 nasce dal fatto che prima dell'arrivo di Simone (2014), io e Taddeo eravamo un duo e suonavamo con l' ausilio delle basi (computer ecc.) il nome era in dialetto veneto IN-DU' 

- Cosa ne pensate dei talent show?

E' un format televisivo con tutte le restrizioni e le potenzialità che tale mezzo può dare. Sicuramnete dà visibilità, forse per esigenze di spettacolo e di "mercato" vengono  messe molto in evidenza le qualità vocali e di performance dei cantanti. creatività, originalità, il proprio approccio e vere proposte artistiche fanno fatica a trovare spazio in questo contesto.

-  Quali sono i locali in Italia dove vi piacerebbe suonare, e quali quelli nel vostro paese di origine?

Eh ce ne sono molti se solo penso a Bologna, Milano, Firenze, Roma.. ma anche qui da noi ce ne sono di belli.. noi di solito suoniamo intorno a Vicenza con qualche rara uscita dalla provincia

- Avete già fatto dei live? E quale risposta avete avuto dal pubblico?

Con questa formazione abbiamo fatto varie uscite ma non così spesso, o almeno non  quanto avremmo voluto.. Ognuno di noi lavora e il tempo lo dedichiamo più a preparare nuove canzoni. Comunque le date che abbiamo fatto nei locali e nelle feste rock della nostra zona sono andate bene. Siamo stati per lungo tempo un duo ma ultimamente suonando regolarmente con Simone (batteria) abbiamo cambiato il nostro approccio ritornando ad un rock più immediato e questa cosa si sente  dal vivo e nei pezzi che stiamo componendo.

- Di cosa ci sarebbe bisogno in Italia a livello musicale?

Forse più locali con più  disponibilità ad ospitare band che fanno musica propria, e non sempre e solo le cover band. Poi forse manca quel tessuto sociale, culturale, imprenditoriale per prendere coscienza, valorizzare, promuovere e sostenere la musica degli artisti Italiani e non dover sempre e solo sentirsi le colonie della musica anglosassone (USA e UK)

- Quali sono i vostri progetti futuri? 

stiamo lavorando a nuove canzoni e probabilmente a Settembre riusciremo a cominciare le registrazioni per un nuovo cd. Stavolta puntiamo ad un approccio alla registrazione più in presa diretta e ad un suono più vintage analogico.

Rock Targato Italia © Divinazione Milano Srl web realizzato da Franco Sainini. Tutti i diritti riservati. All rights reserved.