Menu

Selezioni area Marche per Rock Targato Italia: intervista ai "MOTETTE"

Selezioni area Marche per Rock Targato Italia: intervista ai "MOTETTE"

Loro sono i ‘MOTETTE', si esibiranno il 28 maggio presso il KOKOGENA di Osimo (Ancona) per le finali della Regione Marche di Rock Targato Italia!

Rispondono alle nostre domande così:

Come vi siete avvicinati alla musica?

Ognuno di noi si è avvicinato alla musica con le sue modalità. Chi da piccolo, chi per esigenza personale e chi perché gli piaceva. Ma se dobbiamo scegliere una risposta unanime è: “Ci siamo avvicinati alla musica perché sentivamo che era la strada giusta da percorrere”

Da quanti componenti è formato il gruppo e come vi siete conosciuti?

Dietro al nostro gruppo c’è un demiurgo, ossia il primo insegnante del nostro chitarrista che ha trovato i membri della vecchia e dell’odierna formazione. Alessandra invece, aveva già collaborato con Roberto, il chitarrista, in un altro progetto e da lì è entrata a far parte del gruppo.

Come definireste la vostra musica e qual è lo stile?

La nostra musica può essere definita pop-rock con tendenze progressive; ci piace molto far sentire il suono degli strumenti dandogli il loro spazio e nello stesso tempo, vogliamo fornire alla voce una bella armonia che sia in grado di valorizzarla al massimo.

Da dove avete preso spunto per il nome della band?

Abbiamo trovato lo spunto per il nome all’interno della nostra prima sala prove. C’era un oggetto che riportava il nome della band e ci è piaciuto molto. Da quel giorno ha forgiato la nostra identità.

Cosa ne pensate dei talent show?

L’opinione sui talent è molto delicata. Crediamo che ora sia il modo più conosciuto, più egemone e più rapido per emergere nel mondo artistico ma riscontriamo la sua precarietà. Abbiamo tentato in alcune occasioni questa strada ma senza risultati quindi il nostro pensiero rimane una pura opinione senza pretese. Il nostro bassista parafrasa dicendo “il Talent non fa l’artista”.

Quali sono i locali in Italia dove vi piacerebbe suonare? E quali quelli nella vostra regione d’origine?

Beh, ci piacerebbe suonare in tutti i locali d’Italia, tra questi il Piper di Roma e il Magnolia di Milano ci stanno più a cuore (specialmente ad Alessandra). Nella nostra regione avremmo piacere di suonare al Florentia Rock Live di San Benedetto del Tronto o al Rewind di Tolentino, ma anche tutti gli altri locali marchigiani sono ben accetti.

Avete già fatto dei live? E quale risposta avete avuto dal pubblico?

Stando insieme da quasi sette anni abbiamo una numerosa serie di live alle spalle, che vanno dalla classica serata in un locale fino alle piazze. Il riscontro del pubblico è sempre stato molto positivo e siamo molto felici di questo.

Di cosa ci sarebbe bisogno in Italia a livello musicale?

D’impulso, la risposta sarebbe che l’Italia ha bisogno di noi! Ma al di là della battuta, crediamo che la musica in Italia, in qualsiasi forma e genere, debba essere presa più seriamente e professionalmente. Se la musica viene rispettata veramente, ogni sua “mancanza” andrà a scomparire.

Quali sono i vostri progetti futuri?

Ad oggi siamo quattro personaggi in cerca di produttore e come obiettivo abbiamo la realizzazione del nostro primo CD. Crediamo anche nell’importanza del web e del social, per cui stiamo progettando delle sceneggiature per i video delle nostre canzoni. Inoltre, come ciliegina sulla torta, stiamo spingendo per una collaborazione con un altro artista.  

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?