Menu

Selezioni area Marche per Rock Targato Italia: intervista ai "THE CHAIRS"

Selezioni area Marche per Rock Targato Italia: intervista ai "THE CHAIRS"

Loro sono i ‘THE CHAIRS', si esibiranno il 28 maggio presso il KOKOGENA di Osimo (Ancona) per le finali della Regione Marche di Rock Targato Italia!

Rispondono alle nostre domande così:

Come vi siete avvicinati alla musica? 

Siamo in 6 ed ognuno di noi ha percorso strade diverse per arrivare alla musica. L’importante è che queste strade ad un certo punto si siano incrociate e che tutti abbiamo messo qualcosa del nostro vissuto musicale nella creazione di un progetto comune, che è somma ed espressione di ogni “sedia”.

Da quanti componenti è formato il gruppo e come vi siete conosciuti?

Siamo in 6 e sono stati proprio i The Chairs a farci conoscere ed a farci innamorare gli uni degli altri (2 si sono addirittura sposati!

Come definireste la vostra musica e qual è lo stile?

Sostanzialmente è il rock la nostra musica e la nostra vocazione, il suo potere di coinvolgere, stravolgere e liberare. Detto questo, ci piace giocare con gli stili, fare interpolazioni, mescolare i generi in modo da rendere ancora più l’idea di quello che vogliamo dire con i nostri testi.

Da dove avete preso spunto per il nome della band?

Quando abbiamo cominciato a suonare insieme, ognuno di noi, per un motivo o per l’altro, suonava da seduto… visto che non è proprio la postura adatta ad un gruppo rock, abbiamo pensato di essere autoironici e chiamarci The Chairs, le sedie… Ormai da tempo ci siamo alzati tutti e non facciamo che saltare, ma abbiamo conservato questo nome “storico”

Cosa ne pensate dei talent show?

Certamente sono delle ottime opportunità per alcuni artisti validi per farsi conoscere ed il fatto di essere basati sul talento di certo è una nota di merito... d’altra parte la tendenza all’omologazione è molto forte, si rischia di appiattire tutto in una dimensione commerciale.

Quali sono i locali in italia dove vi piacerebbe suonare? e quali quelli nel vostro regione di origine?

Amiamo i locali che prediligono la musica inedita e le danno spazio. Purtroppo sono sempre più rari e settoriali.

Avete già fatto dei live? E quale risposta avete avuto dal pubblico?

Certamente, abbiamo un’esperienza di live piuttosto lunga. La cosa più bella è vedere che il pubblico rimane fino alla fine, che ascolta davvero i pezzi e che si crea una comunicazione, un passaggio reciproco, che li vediamo camminare nelle nostre “stanze”

Di cosa ci sarebbe bisogno in Italia a livello musicale?

Diamo una risposta dal basso, perché è la realtà che conosciamo meglio. I locali sono i luoghi in cui i musicisti hanno modo di esprimersi ed il pubblico di conoscere ed appassionarsi anche a nuove cose.
Dovrebbero essere incentivati a fare musica live e non tassati ed osteggiati.

Quali sono i vostri progetti futuri?

Stiamo componendo i pezzi per il nostro secondo album, che non vediamo l’ora di realizzare. Sono passati ormai 2 anni dall’uscita del primo e nel frattempo ci sono stati dei cambiamenti importanti nella formazione, primo fra tutti l’ingresso di una nuova bravissima cantante. Beh, siamo impazienti di creare qualcosa con questa nuova squadra, perché ci piace un sacco come siamo adesso!

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?