Menu

DEI PERFETTI SCONOSCIUTI, protagonisti a ROCK TARGATO ITALIA - Milano 2018

DEI PERFETTI SCONOSCIUTI, protagonisti a ROCK TARGATO ITALIA - Milano 2018

 Rock Targato Italia Finali Nazionali della XXX edizione al LegendClub di Milano. 24 - 25 - 26 settembre. (Programma fondo all'articolo). Intervista a DEI PERFETTI SCONOSCIUTI  a cura dell'Ufficio stampa DivinazioneMilano 

Lo abbiamo detto e lo ribadiamo Le grandi passioni non hanno limiti. Manca poco per quella che si presenta una finale musicale straordinaria, ricca di talenti artistici. da seguire con interesse. Sono 17 le #band che si affrontano sul palco del prestigioso locale rock milanese, per contendersi i diversi premi messi in palio da Divinazione Milano a sostegno delle qualità e della promozione degli artisti emergenti, selezionati da una giuria competente. 

Abbiamo preso l' impegno presentare, giorno per giorno, i protagonisti delle Finali Nazionali  di Rock Targato Italia attraverso le interviste e i loro videoselfie: oggi il nostro ospiti è l'artista DEI PERFETTI SCONOSCIUTI

1) Cosa ti ha spinto a diventare un musicista? Come è nata la tua passione per la musica?

Ognuno di noi ha una sua storia personale, però ciò che ci accomuna e che ci ha spinto a diventare musicisti è stata sicuramente la libertà espressiva che la musica offre. Ascoltando i nostri eroi musicali abbiamo riso, ci siamo emozionati, abbiamo pianto. Siamo cresciuti con la musica e quella ora è ciò che usiamo per raccontare noi e le nostre storie.

2) Quale è la tua storia (o della tua band)?

La storia della nostra band è simile a quella di molte altre ma a differenza di molte altre ci stiamo tenendo stretta l’indipendenza e la libertà di non esplorare un solo genere musicale. Spaziamo dall’indie all’elettronica all’acustico senza porre troppo l’attenzione a ‘quello che tira’ in questo momento perché ci teniamo prima di tutto ad essere credibili e cercare di usare un nostro linguaggio.

3) Cosa provi quando devi cantare dal vivo? 

Si dice che dopo un pò ti abitui ai live e non sei più nervoso prima di esibirti... per noi è una continua ricerca e condivisione con il pubblico, e l’emozione è sempre a mille.

4) Come nascono le tue canzoni? Ci sono particolari fattori che ne influenzano la stesura?

L’autore dei nostri brani (Paolo, il cantante) cerca sempre di dare un piglio autorale ai brani ma in realtà le canzoni nascono da emozioni forti, perdite, fatti di cronaca o semplici cose che accadono nella vita di tutti i giorni a cui si cerca di guardare sempre con un occhio distaccato per trarne un insegnamento, e cercare poi di trasmetterlo.

5) Quali sono i tuoi artisti preferiti e come hanno contribuito alla tua formazione musicale? 

Amiamo tutto quello che è la storia del rock (soprattutto anni ‘70) e abbiamo imparato la lezione dei grandi che hanno abbracciato l’elettronica negli anni ‘80 fondendola con il rock stesso, per culminare poi nei ‘90 con i capolavori di #U2  (Achtung Baby), #Bowie, #Muse  #RadioheaD e altri, che hanno ripercorso gli stilemi del rock rivoluzionandoli e tingendoli di pop e elettronica. Altre influenze sono sicuramente #PearlJam  #FooFighters e tutto lo scenario cosiddetto grunge degli anni ’90.

6) Che cosa ne pensi del panorama musicale italiano odierno?

Nel panorama odierno in Italia si fa sicuramente molta fatica a emergere con il rock, le radio a mio avviso dovrebbero lasciare un po’ di spazio agli artisti emergenti investendo anche nel proprio futuro e riprendendosi un po’ quel ruolo di talent scout che è stato monopolizzato dai talent show. Se continui a propinare la stessa solfa per sempre, non vedo un futuro molto roseo.

7) Ci sono tanti ragazzi che vorrebbero diventare musicisti. Quali sono i tuoi consigli per loro?

A chi vuole diventare musicista consigliamo due cose semplici, prima di tutto di studiare molto lo strumento. Sará il vostro media, il vostro vocabolario, e meglio saprete esprimere quello che vorrete dire, quello che avete dentro, più le persone vorranno ascoltarvi.

Secondo, studiate la storia della musica, ascoltate tutto dal rock al jazz, dal funk alla disco. Qualsiasi genere ha qualcosa da insegnare e ognuno di noi in fondo è un po’ quello che ha ascoltato.

PROGRAMMA FINALI NAZIONALI

 

 24 settembre 

Andrea Marzolla (TO) – Pervinka (MO)  – Nylon (PV) -  Blank (AN) – Lo Stato delle Cose (MI) - Generale D (AG)

25 settembre

The Travel Mates (CH) - Inside The Hole (PA) - Vxa Rockband (TO) - Rolling Carpets (VE) - Under the Snow  (MI) - Ground Control (RE)  

26 settembre

Dei Perfetti Sconosciuti (LU) - Organico Ridotto (CH) – Bakan Rock Gang (Capodistria SL) - The Fool (VA) –Roccaforte (AL)

SONO APERTE LE ISCRIZIONE PER PARTECIPARE ALLA NUOVA EDIZIONE DI ROCK TARGATO ITALIA

 Info: 

mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.it

ufficio Stampa Divinazione Milano

Via Andrea Palladio 16 

20135 Milano

 

cell. 393 2124576

 

 

 

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?