Menu

Riccardo Autore in programma a Rock Targato Italia

Riccardo Autore in programma a Rock Targato Italia

 

  1. All'orizzonte le Finali Nazionali di Rock Targato Italia in programma al Milano. Abbiamo chiesto agli artisti di parlarci di loro, delle aspettative e in generale alcune domande sulla musica. Intervista a cura dell'ufficio stampa Divinazione Milano

  2.   1. Nome artista: Riccardo Autore;

    2. Parlateci della vostro percorso come band (Come vi siete conosciuti, che genere di musica suonate, Quali sono le vostre influenze musicali): oggi nessuno suole suonare. Se si chiede si scopre che il 99% dei “musicisti" di base non ha la verve necessaria per sopravvivere alla musica e meno che mai reinventare l'anti-economico rock. Ergo la band si è costituita dopo 10 anni di selezioni, che ho dovuto fare io, testando in primis se per i miei colleghi la musica fosse la cosa più importante per loro. Così, tra album autoprodotti, 100 live, concorsi e videoclip ci siamo ritrovati l'un l'altro come 4 semini gemelli dopo la cernita. Il genere è un rock d'autore eclettico poliglotta, uso anche il latino. Da un brano all'altro può sembrare una band diversa! Gli altri dicono di noi Frank Zappa, Elio e Le Storie Tese o Caparezza, Battiato, Faith No More, Primus e improvvisamente Ratm, Rhcp, io dico ok sì però ancora non avete sentito tutti e 27 i brani della trilogia “d'Io".

    3. cosa ne pensate del panorama musicale attuale italiano? Credete che ci sia abbastanza spazio e possibilità per artisti emergenti e per visi e voci nuovi, per musica originale e autentica? Sì. In Italia manca solo la verve. Se sei veramente autentico te lo riconoscono. Attenzione: riconoscono, quindi devi essere intento tu a crearti lo spazio, a emergere, perché la discografia nulla può contro la gratuità che internet ha imposto ormai in tutti i settori ergo a nulla serve aspettarsi di venire tirati su dal letamaio grazie a bei brani magari stereofonici. Serve talento. Giova costanza. Invece qui ci si scioglie ogni 2 mesi, appunto perché tutti protesi ad essere il volto nuovo; tutto e subito.

    4. cosa vi aspettate e sperate per il vostro futuro musicale? Niente.

    5. cosa rappresenta per voi la vostra musica? ha un obiettivo (magari un messaggio non completamente visibile, un ideale o un pensiero più o meno filosofico) o più semplicemente è un modo per 'sfogare' i vostri sentimenti e condividerli?
    Tutto. Ed ha il preciso obiettivo di spostare contenuti già presenti nei miei libri dentro le canzoni. Non a caso c’è volita un trilogy concept album: il tema è filosofico, la trama l'Io e Dio giammai come cose scindibili, ma come attualità pura, data per esempio la neo-scienza quantistica e la neo-spiritualità individuale.

    6. Nell’era digitale, pensate che cosa pensate dell’organizzazione musicale,? La storica filiera manager, etichetta, promoter serate, ufficio stampa? sia ancora necessario o altro? No. Ma se di base hai già tu provveduto ad una parte del lavoro, allora le due cose possono far succedere i miracoli.

    7. Rapporto con il vostro pubblico: come comunicate con i fan? Come li coinvolgete? – Quotidianamente. In tutti i modi. Come se si fosse tutti sul palco o in sala. E poi con brani nuovi su YouTube ogni mese, con periodi di pausa premonitori di novità.

    8. Un momento memorabile come band? – Questo. Il 2019. Rocktargato Italia e la spinta che ci sta dando nel finire il terzo ed ultimo album…, mentre abbiamo altri 27 brani in unplugged; nello specifico a Trapani per Noirockercamp, siamo stati sommersi dai complimenti da tutti dopo una performance (la prima di questa formazione) ispirata e vibrante.

    blog rocktargatoitalia.eu

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?