Menu

Intervista/videodialogo tra Francesco Caprini (Promoter/Rock Targato Italia) e Roberto Bonfanti (artista scrittore)

ROCK TARGATO ITALIA - Ep.3 - L'ALBA DEGLI ANNI 90: L'ORGANIZZAZIONE

Intervista/videodialogo tra Francesco Caprini (Promoter/Rock Targato Italia) e Roberto Bonfanti (artista scrittore) - Post produzione a cura di Andrea Ettore Di Giovanni.
 
vedi il video dell'intervista nel canale youtube di Rock Targato Italia 
 
In un’annata così particolare abbiamo deciso di fare qualcosa in più, trasformando la compilation in un vero e proprio viaggio nella nostra storia. Inauguriamo una serie di compilation che proveranno a raccontare la storia di Rock Targato Italia e, di riflesso, di ciò che è successo nel mondo del rock italiano dagli anni ’80 ad oggi. Il primo volume parte dal lontano 1987 e si conclude nel 1992 ma, in segno di continuità con il presente, si arricchisce con 3 brani extra firmati da altrettante band vincitrici dell'ultima edizione del concorso. Rock Targato Italia 1987 – 1992
Questa storia parte negli anni ’80. Certo, anche prima di allora nella musica italiana erano successe molte cose: c’era stata una delle scene Prog più fervide a livello mondiale, c’erano stati i primi vagiti punk, le avanguardie, il teatro canzone e un pugno di cantautori che avevano inconsapevolmente già le stimmate della rockstar. Però è negli anni ’80 che, grazie a una serie di esplosioni apparentemente slegate fra loro, inizia a prendere forma l’idea del rock alternativo italiano così come l’abbiamo vissuto e conosciuto. L’esplosione più evidente parte da Firenze dove alcuni manipoli di ragazzi folgorati dalla new-wave inglese, dal dark e dal rock americano sperimentano strade nuove per far sposare quelle sonorità con la tradizione della miglior canzone d’autore nostrana. Nascono così i Diaframma, I Moda di Andrea Chimenti e Barbacci, i Neon, i Litfiba (Piero Pelù, Gianni Maroccolo,. Ghigo Renzulli, Aiazzi, Ringo) e tutte le realtà lanciate dalla IRA Records. La seconda esplosione vitale avviene più a nord: a Berlino, dove due ragazzi reggiani s’incontrano per caso in una serata anonima e decidono di ripercorrere il Brennero a ritroso per ritornare a casa e sconvolgere le regole del punk dando vita ai CCCP: un’esperienza musicale unica che apre però la strada anche a tutto il movimento post-punk emiliano, dagli Ustmamò ai Disciplinatha. Accanto a queste grandi esplosioni se ne susseguono altre come il movimento dei centri sociali torinesi dove iniziano a farsi le ossa alcuni dei personaggi chiave del decennio successivo e si cominciano a contaminare sonorità di ogni parte del mondo (dal rap alla musica etnica), oppure le posse, destinate ad avere rilevanza principalmente nel centro-sud ma attive lungo gran parte dello stivale e capaci di concentrare fortissime energie creative. Nel frattempo nelle Marche i Gang iniziano a miscelare punk, folk e impegno sociale, in Sicilia i Denovo di Luca Madonia e Mario Venuti pongono le basi per il rinnovo della fertile scena catanese, tanto per fare solo qualche altro nome particolarmente significativo. E Milano? Milano non fa eccezione e si prepara a diventare uno dei fulcri creativi del movimento: fra le sale prove del capoluogo lombardo nasce la Vox Pop e iniziano a muovere i primi passi artisti come gli Afterhours, i Ritmo Tribale, gli Underground Life di GianCarlo Onorato, i La Crus, mentre prendono vita i primi locali dedicati alla musica live e sul palco del Magia Music Meeting si mischiano teatro canzone e sperimentazioni rock ospitando le prime esibizioni di Elio E Le Storie Tese. È in questo contesto e per l’esigenza di provare a dare una sorta di coordinamento a tutte queste energie che nel 1987 Francesco Caprini e Franco Sainini danno vita a Rock Targato Italia. Un festival che già l’anno successivo, per la curiosità di andare a scovare sempre nuovi talenti, si evolve in concorso con una prima edizione vinta da dei giovanissimi bresciani: i Timoria. Gli anni ’80 però finiscono ben presto. Nel 1990 Ringo De Palma, fino a un paio d’anni prima batterista dei Litfiba, lascia questo mondo, poco dopo aver ultimato le registrazioni delle parti di batteria di quello che è destinato ad essere l’ultimo album dei CCCP ma anche la scintilla primordiale di qualcos’altro. Nello stesso anno Vasco Rossi calca per la prima volta il palco di San Siro e Ligabue esordisce sbancando il Festivalbar: due eventi che danno vigore anche a un rock italiano più improntato al mainstream e che aprono le porte delle grandi radio anche ad altri. Artisti e brani Rock Targato Italia 2020: Apnea – “Poco prima di dormire” Da Pesaro, un susseguirsi di ricordi, confidenze e desiderio di rinascita si intrecciano all’interno di una canzone sincera ed elettrica in pieno stile rock d’autore. VRF Project – “C’eravamo tanto amati” La fine di un matrimonio e la rovina di un uomo vengono raccontate in modo ironico attraverso una marcetta sghemba che, da Bari, prova a riabbracciare la tradizione del teatro canzone più pungente. La Stazione dei pensieri – “Arrivi tu” Fra chitarre rock, melodie genuinamente pop e aperture orchestrali, arriva da Milano una canzone d’amore ombrosa e immediata dal buon potenziale radiofonico.
 
 
Leggi tutto...

ROCK TARGATO ITALIA: LE ORIGINI. Roberto Bonfanti intervista Francesco Caprini

ROCK TARGATO ITALIA: LE ORIGINI

Roberto Bonfanti intervista Francesco Caprini

Disponibile su YouTube al link

https://www.youtube.com/watch?v=WSiKPGH_x4c

 - È disponibile su YouTube il primo episodio di ROCK TARGATO ITALIA: LE ORIGINI, un percorso nella storia della scena underground italiana degli scorsi decenni a cura di Roberto Bonfanti e Francesco Caprini, testimone in prima linea dei vari movimenti che si sono alternati nel microcosmo del rock italiano.

In questo periodo di stop obbligatorio per tutti dovuto all’emergenza Covid-19 nasce dai due curatori l’idea di ricostruire la genesi e la diffusione di quell’ambiente così poco conosciuto all’epoca, ma al tempo stesso tanto vivace da segnare un punto di non ritorno.

Chiacchierando di Skiantos e Timorìa, di Omar Pedrini e Francesco RengaArea e Litfiba, Battiato Finardi si svela il sipario sui nomi più o meno noti che hanno lasciato un’eredità nel panorama musicale che ancora oggi porta i segni del loro passaggio.

Dalla collaborazione con questi e altri artisti – ricordiamo i Moda, di Andrea ChimentiFabrizio BarbacciDiaframma, Denovo di Luca Madonia e Mario Venuti, Elio e le Storie Tese, Ritmo Tribale e il giornalista Stefano Ronzani – si delinea tra il 1985 e il 1986 la nascita di Rock Targato Italia: una rassegna che potesse raccontare in presa diretta gli sviluppi della scena rock nel nostro Paese e che da più di trent’anni assolve questo compito. 

Questo episodio è postprodotto da Andrea Ettore di Giovanni saranno pubblicati altri episodi con sorprese per chi segue il canale YouTube di Rock Targato Italia.

ROBERTO BONFANTI: Artista Scrittore. Ama raccontare storie che frantumino i confini fra vita e poesia.

Bibliografia:

2007 - "Tutto passa invano" (ed. Uni Service)

2009 - "L'uomo a pedali" (Falzea Editore)

2010 - "In fondo ai suoi occhi" (Faleza Editore)

2012 - "Suonando pezzi di vetro" (ed. del Faro)

2015 - "Alice" (edizioni del Faro)

Discografia:

2016 - "Ogni sorso un ricordo" con musiche di Miky Marrocco.

FRANCESCO CAPRINI: General Manager presso Divinazione Milano. Responsabile Comunicazione e Marketing, Ideatore Eventi, Produttore Discografico, Scouting

 

blog RockTargatoItalia.it

 

Leggi tutto...

Qualcosa da tacere di Massimo Ansaldo

"Qualcosa da tacere" di Massimo Ansaldo

 - In una Genova definita da uno dei protagonisti 'impalpabile e perennemente distratta', la famiglia Sperlinghi viene sconvolta dallo stupro della figlia minore Michelle. Il padre, l'ingegner Giorgio, erede di una delle dinastie più influenti e facoltose della città, scatena la caccia ai colpevoli, aiutato dal suo uomo di fiducia Gualtiero. Sospetta che i mandanti siano da ricercare tra gli imprenditori rivali nei traffici internazionali, interessati a sottrargli il lucroso commercio delle Terre Rare.

Michelle, sconvolta dall’accaduto, è in grado di ricordare e di riconoscere i suoi aggressori.

Nel frattempo, due giovani balordi, Andrea Giuppini e Giulio Senese, insieme ad alcuni personaggi underground dei vicoli di Genova, si rendono presto conto di essere diventati inconsapevoli pedine di un gioco più grande di loro.

I carabinieri Andusi, Scoglio e Romanazzi conducono le indagini ufficiali, rallentati da esasperati protagonismi e sospetti reciproci con la Procura.

Finalmente la verità emergerà a poco a poco, in una alternanza di colpi di scena; rimescolando le certezze che tutti i protagonisti credevano di aver acquisito.

Sarà per loro l’occasione di afferrare l'ultimo barlume di speranza, alla condizione, però, che rimanga qualcosa da tacere di sè e del proprio passato.

 

Accetta questo eBook acquistato per te utilizzando il link riportato di seguito: 

https://www.amazon.it/kindle/redeem/?t=GS9ADUX96VYDCW8 

Puoi leggere gli eBook su qualsiasi dispositivo con l'app Kindle gratuita per iPhone, iPad, telefoni e tablet Android, PC e Mac, sugli e-reader Kindle e sui tablet Fire. Maggiori informazioni su https://www.amazon.it/kindle-dbs/fd/kcp

Hai bisogno di aiuto? Visita l'Assistenza Kindle all'https://www.amazon.it/help/kindle/prepaidbooks/accept per informazioni sugli eBook Kindle prepagati.

blog rocktargatoitalia

Leggi tutto...

GALLUCCI tante novità per i bambini

Gallo Galileo
Pier Mario Giovannone disegni di: Altan
musica di: Paolo Fresu voce di: Tullio Solenghi

Un re inflessibile e severo impone ai sudditi di seguire l’ora legale. Galileo, il gallo che preannuncia l’arrivo del giorno, è però intenzionato a sfidare la volontà del sovrano e a rispettare i ritmi naturali del sole. La pena per chi trasgredisce le leggi è la più severa, ma Galileo potrà contare sull’aiuto di uno scaltro topolino…
Nel libro un cd con la fiaba interpretata da Tullio Solenghi e le musiche originali di Paolo Fresu

 


La fiorita
Melissa Castrillón

Una bambina abita in una bella casa immersa nel verde, circondata da alberi e uccellini. Un giorno, però, la sua famiglia deve trasferirsi in città per lavoro ed ecco che lei si ritrova in un appartamento grigio e stretto, la cui unica apertura verso l’esterno è un balcone. Fuori tutti i palazzi sono uguali, ma forse è un mondo che può essere cambiato.
Bastano alcuni semi, un po’ di terra e dei vasi per far crescere piante rigogliose che, come ogni nuovo inizio, regalano speranza.

 

 

Un fratellino? Oh, no!
Lorna Scobie

A Coniglio piace tanto essere figlio unico e avere tutto per sé. Poi però arriva un fratellino, e poi una sorellina, e altri ancora! Come risolvere il problema? Per fortuna la volpe vicina di tana adora i conigli. Forse può aiutarlo lei?
Un libro spassoso che mostra il valore della famiglia e dello stare in compagnia.

 



Natura in forma
disegni di: Camilla Falsini

Gli alberi triangolari, i campi quadrati, le foglie a cuore... Cercali nei disegni con l'aiuto del testo in rima. Poi fai scorrere il disco colorato nelle scanalature e traccia le forme in ogni pagina. In linea con il metodo Montessori, le sagome di questo libro diventano concrete e l’esperienza sensoriale aiuta i bambini a prendere confidenza con il mondo che li circonda.

 

Tira e trova

Nina la Cagnolina vuole un grande abbraccio. Chi glielo darà? E invece Chicco il Ranocchio cerca il suo dudù. Dove può essere finito?
Una nuova serie con tavole scorrevoli e resistenti, ognuna delle quali funziona anche come linguetta segnalibro e raffigura i simpatici amici dei cuccioli protagonisti.
Libri perfetti per il divertimento dei più piccoli!

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?