Menu
Francesco Caprini

Francesco Caprini

LEONARDO in cinque voci. a Lodi

LEONARDO in cinque voci
continua il viaggio dello spettacolo per ricordare i 500 anni dalla scomparsa di Leonardo da Vinci

Venerdì 24 maggio, alle 18.30, al Caffè Letterario di Lodi e sabato 1 giugno, sempre alle 18.30, a Bertonico (LO) all’interno dello spazio NaturArte.

Dopo il doppio esordio nella Galleria Vittorio Emanuele di Milano e la partecipazione straordinaria alla conferenza stampa di presentazione del Festival Internazionale Dei Depuratori alla Centrale Dell’Acqua del capoluogo lombardo, prosegue il cammino di "Leonardo in cinque voci", la particolarissima performance attraverso la quale un manipolo eterogeneo di artisti prova a ricordare in modo decisamente alternativo il cinquecentesimo anniversario della scomparsa di Leonardo da Vinci.
Nulla di celebrativo ma un vero e proprio caleidoscopio di pensieri in cui ognuno dei protagonisti si avventura su percorsi imprevedibili, trasportando il lavoro del genio toscano nel tempo presente, dialogando con lui attraverso i secoli e dando vita a uno stravagante intreccio di storie, sensibilità e personalità.

Gli ultimi appuntamenti prima della pausa estiva saranno venerdì 24 maggio, alle 18.30, al Caffè Letterario di Lodi e sabato 1 giugno, sempre alle 18.30, a Bertonico (LO) all’interno dello spazio NaturArte.

Autori e attori della performance sono Clara Bartolini, Roberto Bonfanti, Vanna Mazzei, Cristina Rossi e Ada Eva Verbena, con l’accompagnamento musicale di Jack Anselmi e la partecipazione di Paolo Carnevale.

 

blog www.rocktargatoitalia.eu

LEONARDO in cinque voci - Nuovi appuntamenti

LEONARDO in cinque voci
continua il viaggio dello spettacolo per ricordare i 500 anni dalla scomparsa di Leonardo da Vinci

Venerdì 24 maggio, alle 18.30, al Caffè Letterario di Lodi e sabato 1 giugno, sempre alle 18.30, a Bertonico (LO) all’interno dello spazio NaturArte.

Dopo il doppio esordio nella Galleria Vittorio Emanuele di Milano e la partecipazione straordinaria alla conferenza stampa di presentazione del Festival Internazionale Dei Depuratori alla Centrale Dell’Acqua del capoluogo lombardo, prosegue il cammino di "Leonardo in cinque voci", la particolarissima performance attraverso la quale un manipolo eterogeneo di artisti prova a ricordare in modo decisamente alternativo il cinquecentesimo anniversario della scomparsa di Leonardo da Vinci.
Nulla di celebrativo ma un vero e proprio caleidoscopio di pensieri in cui ognuno dei protagonisti si avventura su percorsi imprevedibili, trasportando il lavoro del genio toscano nel tempo presente, dialogando con lui attraverso i secoli e dando vita a uno stravagante intreccio di storie, sensibilità e personalità.

Gli ultimi appuntamenti prima della pausa estiva saranno venerdì 24 maggio, alle 18.30, al Caffè Letterario di Lodi e sabato 1 giugno, sempre alle 18.30, a Bertonico (LO) all’interno dello spazio NaturArte.

Autori e attori della performance sono Clara Bartolini, Roberto Bonfanti, Vanna Mazzei, Cristina Rossi e Ada Eva Verbena, con l’accompagnamento musicale di Jack Anselmi e la partecipazione di Paolo Carnevale.

 

blog www.rocktargatoitalia.eu 

LEONARDO in cinque voci - Nuovi appuntamenti

LEONARDO in cinque voci
continua il viaggio dello spettacolo per ricordare i 500 anni dalla scomparsa di Leonardo da Vinci

Venerdì 24 maggio, alle 18.30, al Caffè Letterario di Lodi e sabato 1 giugno, sempre alle 18.30, a Bertonico (LO) all’interno dello spazio NaturArte.

Dopo il doppio esordio nella Galleria Vittorio Emanuele di Milano e la partecipazione straordinaria alla conferenza stampa di presentazione del Festival Internazionale Dei Depuratori alla Centrale Dell’Acqua del capoluogo lombardo, prosegue il cammino di "Leonardo in cinque voci", la particolarissima performance attraverso la quale un manipolo eterogeneo di artisti prova a ricordare in modo decisamente alternativo il cinquecentesimo anniversario della scomparsa di Leonardo da Vinci.
Nulla di celebrativo ma un vero e proprio caleidoscopio di pensieri in cui ognuno dei protagonisti si avventura su percorsi imprevedibili, trasportando il lavoro del genio toscano nel tempo presente, dialogando con lui attraverso i secoli e dando vita a uno stravagante intreccio di storie, sensibilità e personalità.

Gli ultimi appuntamenti prima della pausa estiva saranno venerdì 24 maggio, alle 18.30, al Caffè Letterario di Lodi e sabato 1 giugno, sempre alle 18.30, a Bertonico (LO) all’interno dello spazio NaturArte.

Autori e attori della performance sono Clara Bartolini, Roberto Bonfanti, Vanna Mazzei, Cristina Rossi e Ada Eva Verbena, con l’accompagnamento musicale di Jack Anselmi e la partecipazione di Paolo Carnevale.

 

blog www.rocktargatoitalia.eu 

EXTROVER 1.0 a Rock Targato Italia

"Innanzitutto eliminerei i rompicoglioni che si lamentano dei rumori e schiamazzi. Poi bandirei le tribute band perchè tanto sono sempre le stesse"... Extrover 1.0 nell'intervista rilasciata a ufficio stampa Divinazione Milano

Opinione forte e chiara quella di Extrover 1.0 artista tra i protagonisti di Rock targato Italia (area Piemonte e Val D'Aosta in programma sabato 8 giugno da Merula Magazzino Musicale.

Inzio ore 14,30 Ingresso Gratuito. Intervista a cura dell' ufficio stampa Divinazione Milano

Nome Artista - EXTROVER 1.0

- Come vi siete avvicinati alla musica?

Curiosità ai tempi delle scuole medie e superiori?

- Qual'è stata la scintilla che ha fatto scattare la fantasia e la necessita di cantare brani propri?Troppe tribute band in giro

- Con parole vostre come definireste la vostra musica?

Energica piacevole e divertente

- Il nome della band o il nome da artista, come nasce?

Siamo ripartiti nel 2009 dopo una lunga pausa facendo cover degli Extreme ed abbiamo pensato di creare un nome prendendo spunto

- durante i vostri concerti cosa vi stimola a dare di più e cosa cercate dal pubblico?

il pubblico stesso se partecipa e si diverte

- Qual'e un risultato che maggiormante vi aspettate dalla vostra produzione musicale e cosa non vorreste?

be sicuramente vedere che chi ascolta non si annoia e si emoziona.viceversa....vedere indifferenza credo non piaccia a nessuna band

- La musica è relazione condivisione partecipazione, lavoro, economia, svago divertimento, altro?

direi anche confronto, opportunità, e sopratutto un mezzo di comunicazione.

- Realizzare un singolo o CD o EP autoprodotto vi affidate ad un arrangiatore? Contattate lo studio di registrazione? Una volta realizzato, distribuirlo prevede un piano di lavoro, come vi organizzate?

Attualmente proviamo ed incidiamo presso la Soundvision di Torino che offre un ottimo servizio di arrangiamento condiviso con le band.

per la distribuzione ormai internet fa da padrone.

Personalmente in passato ho anche utilizzato promozioni televisive ma se non hai un santo in paradiso butti solo via i soldi.

- Il significato di etichetta indipendente? Il suo ruolo è ancora importante?, è diminuito? non serve? è cresciuto? qual'è la tua opinione

Come già detto in precedenza basta avere soldini ed un prodotto orecchiabile.

A maggior ragione per i vecchietti come noi che non essendo più freschi..non hanno nemmeno un immagine appetibile ahahahha

- Cosa fareste per migliorare in Italia l’organizzazione a livello musicale? Sale prove, produzione discografica, promozione, organizzazione concerti. Altro?

Innanzitutto eliminerei i rompicoglioni che si lamentano dei rumori e schiamazzi. Poi bandirei le tribute band perchè tanto sono sempre le stesse.

Infine darei un bel contributo statale ai locali cosi la smettono di chiedere quanta gente porti cosi possono pagarti.Il vero problema in Italia è la cultura musicale.

Nessuno viene a sentirti volentieri se non sotto minaccia perchè non sei tribute band.

Sempre e solo emuli.....poi magari comprendono che alla fine ci sai fare anche tu ma smuoverli e mooolto dura.

- Nei vostri sogni quali sono i locali in italia dove vi piacerebbe suonare? e quali quelli nel vostro regione di origine?

Io mi accontenterei dell' Alcatraz di Milano qui in Piemonte abbiamo gia suonato all' Hiroshima Mon Amour, Cap 10100 ed altri .

- Quali sono gli artisti che vi hanno maggiormente influenzato

Cosa pensate dei talent show e in generale della musica che gira intorno?

I nostri pezzi sono influenzati continuamente da ciò che sentiamo in radio. Oggi le produzioni sono sempre più ricche di sfaccettature, grande qualità ed elettronica.

Quando sento qualcosa di interessante provo ad imitarlo mettendoci del mio. I talent show sono la dimostrazione che se sei capace e qualcuno di importante vede in te una fonte di reddito ti manda avanti. Diversamente sei fortunato se ti fanno incidere un pezzo. Cmq lo stampo è quasi sempre lo stesso. Gli unici che mi garbano ad oggi sono Mengoni ed i Maneskin.

Progetti futuri?

Per ora finire il nostro disco e magari fare qualche altra data prima dell' inverno 

 blog www.rocktargatoitalia.eu 

 

ROCK TARGATO ITALIA

 

Selezioni Interregionali  PIEMONTE, VAL D’AOSTA

 

ingresso gratuito

 

MERULA MAGAZZINO MUSICALE

 

Via San Rocco, 20 - 12060 Roreto Di Cherasco CN 

 

Programma:

 

 

 

 

 

 



 

Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?