Menu

INVITATION TO A DISASTER fino al 31 dicembre

INVITATION TO A DISASTER è fuori dal comune nel vero senso del termine: non è in uno spazio bianco e raffinato ma la fruizione delle opere, pittura e videoarte, avviene attraverso un percorso di spaccature e "ferite" attraverso le pareti di un appartamento, dedicato e "sacrificato" per questo allestimento site specific. Si trova all'ottavo piano di un palazzo residenziale, in via Melchiorre Gioia 135.

Il concetto stesso di ferita è ciò che caratterizza le opere di Matteo Montani e Antonio Trimani, e ciò che accompagna il percorso dal buio quasi completo, all'inizio rischiarati solo dal colore blu di un'installazione video, fino alla luce dell'ultima sala. Qui, per tutti i visitatori su appuntamento, verrà bagnato l'intonaco di una parete per far riaffiorare la memoria di personaggi dalle vite del gruppo di Le Stazioni Contemporary Art: nell'inumidiirsi si colorerà la parete di blu con l'effigie delle persone ritratte, per poi sparire nell'asciugare ritornando ad essere un "vanishing painting".

Il percorso termina sui tetti. Nell'ampia terrazza il buio è rischiarato dalla scultura "Terrestre" di Matteo Montani e dall'installazione luminosa e sonora "Stella Sonora" di AntonioTrimani.

La mostra è a cura di Le Stazioni Contemporary Art di Carlo Cinque da un'idea di Carlo Cinque e Antonio Trimani.

Il catalogo è a cura di Marco Bazzini e Marco Tonelli.

info: Michela Ongaretti

Art writer and Curator

+393475028766

 

 

blog www.rocktargatoitalia.eu

Francesco Caprini

 

 

 

 

Leggi tutto...

MODERN & CONTEMPORARY ART FAIR

GRAND ART
MODERN & CONTEMPORARY ART FAIR

Galleria Giovanni Bonelli 

Vi aspetta allo stand n. 3

9/11 NOVEMBRE 2017


INAUGURAZIONE GIOVEDI 8 NOVEMBRE ORE 18.00

dove  


the MALL, piazza Lina Bo Bardi, MILANO

orari  


Giovedi | 8 novembre | preview su invito 18.00 - 21.00


Venerdi | 9 novembre | 11.00 - 19.30


Sabato | 10 novembre | 11.00 - 19.30


Domenica | 11 novembre | 11.00 - 19.30
  

  WWW.GRANDART.IT  

 

blog www.rocktargatoitalia.eu

 

Leggi tutto...

GLUQBAR | COMME des GRENOUILLES - Edicola Radetzky Milano

GLUQBAR | COMME des GRENOUILLES

 

Inaugurazione: giovedì 8 novembre ore 18.30 – 21:30

 Apertura mostra: dall'8 novembre al 27 novembre 2018

Luogo: Edicola Radetzky, viale Gorizia (Darsena), Milano

 

Gluqbar è spazio espositivo flessibile e studio di Luca Massaro, con l'obiettivo di produrre installazioni pubbliche e domestiche, materiale virtuale e stampato, progetti off-site e online, in un’ossimorica “architettura senza pareti”.

  1. gluqbar.xyz

“COMME des GRENOUILLES (Gluqbar)” è un’installazione luminosa che riprende leitmotiv ricorrenti nel primo anno di attività di Gluqbar: da una parte un’immagine, dall’altra un testo, in schermi retroilluminati, propri della pubblicità e delle vetrine. L'immagine è quella di una rana trasparente; di vetro, di ghiaccio o in 3d? Il testo richiama l’identità grafica di Gluqbar e di alcuni brand e un’analisi linguistica di Michel Foucault su Jean-Pierre Brisset. Insieme la combinazione di immagine e testo riprende il tema “anfibio” di Gluqbar e si mimetizza in maniera naturale tra gli effetti di stimolazione a-significante della sfera pubblica accelerata di Milano, e la stratificazione storica naturale/culturale della Darsena.

La particolare configurazione dello spazio espositivo pubblico e trasparente si inserisce perfettamente nell’interesse di Gluqbar per gli spazi anfibi (anfi+bios, “doppia vita”): notte e giorno, micro a livello strutturale, macro per il contesto pubblico, trasparente e vetrato. “Nell’epoca della trasparenza amministrativa, economica e politica, al tempo degli open data e degli schermi di vetro, Gluqbar utilizza la metafora della vetrina come imprint curatoriale, proponendo uno spazio espositivo trasparente, un network IRL all’intersezione di interno ed esterno, pubblico e privato, quasi-riflettente e quasi-trasparente.”

L’installazione “COMME des GRENOUILLES (Gluqbar)” è un incontro di queste antitesi contemporanee, di immagine e parola, natura e cultura, acqua e terra. In un recente articolo, il New York Times parla del processo di estinzione delle rane in termini simili alla metafora pasoliniana delle lucciole. Quando un simbolo primitivo come la rana (Esodo, Aristofane, Chevalier-Gheerbrant, Jean-Pierre Brisset, ecc) si traduce in dibattito di attualità (Pepe the Frog, Donald Trump, meme, “iperstizione”, ecologia)? Un’attrazione futuristica e archetipa insieme, provocata dall’immagine della rana, può trasformarsi in repulsione preistorica e politica, in ricordo nostalgico e alienante? Come in un meme (unione di immagine e parola), l’installazione non funziona in maniera referenziale (vero o falso): il contenuto della metafora non si definisce concettualmente, ma si traduce pragmaticamente in appartenenza. "Il meme funziona come a-significante: appena cerchiamo di interrogarlo dal punto di vista del significato, si dissolve. L’efficacia di un meme dipende dalla sua replicabilità e deve agire come un mneme: unità di memorizzazione."

blog

www.rocktargatoitalia.eu

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Info:

 

EDICOLA RADETZKY

Viale Gorizia (Darsena) – Milano

www.edicolaradetzky.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto...

miart 2019 5 – 7 aprile 2019

miart 2019 5 – 7 aprile 2019
fieramilanocity, padiglione 3, gate 5
Milano

PREMI E ACQUISIZIONI

MIART 2019 CONFERMA
IL FONDO DI ACQUISIZIONE DI FONDAZIONE FIERA MILANO DI 100.000 EURO
E TUTTI I PREMI DELLA SCORSA EDIZIONE:
PREMIO HERNO, PREMIO FIDENZA VILLAGE PER GENERATIONS, PREMIO LCA PER EMERGENT, PREMIO ON DEMAND BY SNAPORAZVEREIN, PREMIO ROTARY CLUB MILANO BRERA PER L’ARTE CONTEMPORANEA E I GIOVANI ARTISTI E PREMIO CEDIT PER OBJECT.

Milano, 30 ottobre 2018miart, la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea organizzata da Fiera Milano, è lieta di confermare per il 2019 tutti i premi che hanno arricchito le precedenti edizioni.

miart ringrazia tutti i partner per il loro continuo e generoso supporto che consente alla fiera di supportare il lavoro di molte gallerie e di molti artisti internazionali. miart è orgogliosa di accogliere a Milano un così prestigioso gruppo di influenti curatori e direttori di museo.

PREMIO HERNO
Nato dalla collaborazione tra miart ed Herno e giunto alla sua quinta edizione, conferma il riconoscimento di 10.000 Euro che sarà assegnato allo stand con il miglior progetto espositivo.
La giuria internazionale sarà composta da Martin Bethenod, Amministratore Delegato e Direttore, Palazzo Grassi e Punta della Dogana, Pinault Collection, Venezia; Paula van den Bosch, Storica dell’Arte e Senior Curator, Bonnefantenmuseum Maastricht; Sören Grammel, Capo del dipartimento Arte dal 1960 / Arte Contemporanea, Kunstmuseum Basel.

PREMIO FIDENZA VILLAGE PER GENERATIONS
Nato dalla collaborazione tra miart e Fidenza Village, parte della collezione di Villaggi Value Retail, il premio celebra la sua terza edizione. Il riconoscimento di 10.000 Euro sarà assegnato al miglior dialogo all’interno della sezione Generations.
La giuria internazionale sarà composta da Magnus af Petersens, Direttore, Bonniers Konsthall, Stoccolma; Cristiano Raimondi, Responsabile dei Progetti Internazionali, Nouveau Musée National de Monaco; Reinhard Spieler, Direttore, Sprengel Museum, Hannover.

PREMIO LCA PER EMERGENT
Il premio del valore di 4.000 Euro istituito nel 2015 e nato dalla collaborazione tra miart e LCA Studio Legale, è destinato alla galleria con la migliore presentazione all’interno della sezione Emergent. La giuria internazionale sarà composta da Sarah McCrory, Direttrice, Goldsmiths CCA, Londra; François Quintin, Direttore, Lafayette Anticipations - Fondation d’entreprise Galeries Lafayette e Fonds de dotation Famille Moulin, Parigi; Kathleen Reinhardt, Curatrice per l'Arte Contemporanea, Albertinum, Dresda.

PREMIO ON DEMAND BY SNAPORAZVEREIN
Nato dalla collaborazione tra miart e l’associazione di produzioni sperimentali Snaporazverein, il premio giunto alla sua terza edizione vede il riconoscimento di 10.000 Euro assegnati alla migliore presentazione all’interno della sezione On Demand e consisterà nel sostegno economico a un progetto futuro dell’artista premiato.
La giuria internazionale sarà composta da Leevi Haapala, Direttore, KIASMA – Museum of Contemporary Art, Helsinki; Vincent Honoré, Senior Curator, Hayward Gallery, Londra; Alice Motard, Capo Curatrice, CAPC - musée d'art contemporain de Bordeaux.

FONDO DI ACQUISIZIONE FONDAZIONE FIERA MILANO
Fondo di acquisizione per opere d’arte che andranno ad arricchire la collezione di Fondazione Fiera Milano, per un valore di 100.000 Euro.
La giuria internazionale sarà composta da Giovanni Gorno Tempini, Presidente, Fondazione Fiera Milano, Milano (Presidente di Giuria); Sarah Cosulich, Direttore Artistico, La Quadriennale di Roma; Matthias Mühling, Direttore, Lenbachhaus, Monaco di Baviera; Ernestine White, Curatrice per l'Arte Contemporanea (South African National Gallery), Iziko Museums of South Africa, Città del Capo.

PREMIO ROTARY CLUB MILANO BRERA PER L’ARTE CONTEMPORANEA E I GIOVANI ARTISTI
Il premio, giunto alla sua XI edizione, è stato istituito nel 2008 come primo riconoscimento nel contesto di miart. Esso consiste nell’acquisizione di un’opera di un artista emergente o mid-career da donarsi a un’istituzione museale milanese.
La giuria internazionale sarà composta da Laura Cherubini, Curatrice, Docente di Storia dell’Arte Contemporanea, Accademia di Belle arti di Brera, Milano; Christian Marinotti, Editore, Docente di Storia dell’Arte, Politecnico di Milano e ideatore del premio; Bartolomeo Pietromarchi, Direttore, MAXXI Arte, MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, Roma.

Inoltre, a testimonianza dell’impegno della fiera nella promozione del design d’autore, confermata anche la terza edizione del Premio CEDIT per Object, riconoscimento nato dalla collaborazione tra miart e CEDIT – Ceramiche d’Italia e finalizzato all’acquisizione di un’opera di un designer italiano all’interno della sezione Object.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

miart 2019
5 – 7 aprile 2019

fieramilanocity
ingresso viale Scarampo, Milano
gate 5, padiglione 3
www.miart.it

 

seguite il blog www.rocktargatoitalia.eu

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?