Menu

SI APRE LA MOSTRA NEL CUORE DI MILANO

SI APRE LA MOSTRA NEL CUORE DI MILANO

Inaugurazione: mercoledì 29 novembre, h. 18.00

Negozio civico Chiamamilano, via Laghetto 2, Milano

OSPITE D’ONORE Elisabetta Armiato

CONDUCE Anna Maria Girelli Consolaro

L’Arte che ti entra nell’anima. Diretta, senza filtri. Un’emozione che erompe splendida e potente, nella sua purezza. Un’emozione che stimola la spiritualità, l’arricchisce, la completa. È l’emozione che nasce, spontanea e immediata, dalle opere di Eugenio Galli, noto al grande pubblico come “l’Artista della Trascendenza”. A grande richiesta, le opere più recenti di Eugenio Galli verranno esposte nel pieno centro di Milano. “L’Arte che ti entra nell’anima” verrà inaugurata mercoledì 29 novembre 2017 alle h. 18.00. Ospite d’onore, l’étoile della Scala Elisabetta Armiato. Conduce l’evento la giornalista televisiva Anna Maria Girelli Consolaro.

Multimaterici, oli, sculture: Eugenio Galli proporrà al suo pubblico le più belle opere realizzate con varie tecniche negli ultimi 10 anni. Ad ospitare la mostra sarà la sede di Chiamamilano(via Laghetto 2): non la consueta galleria, dunque, ma una vecchia casa milanese, un “negozio civico” dove colori, oggetti, pensieri ed emozioni si fondono, dando vita a un ambiente unico nel suo genere.

“Scopo della mostra - spiega Eugenio Galli- è quello di trasmettere emozioni positive in grado di stimolare la spiritualità dell’individuo, indipendentemente dalle tecniche usate”. I visitatori verranno dunque accompagnati lungo un percorso artistico all’interno del quale protagonisti assoluti saranno proprio l’opera e l’osservatore. “Un bel quadro - afferma - deve essere guardato tutti i giorni, per almeno 20 secondi: e quest’atto del guardare l’opera deve suscitare emozioni profonde e sempre nuove, senza mai stancare. Non ha senso acquistare un quadro semplicemente in quanto status quo: l’acquisto va fatto in base all’emozione che quel quadro è in grado di suscitare. Come corollario, naturalmente, c’è il fatto che l’opera acquistata rappresenta anche un investimento economico”. Emblematico il titolo della mostra: “L’Arte che ti entra nell’anima”. Le opere di Eugenio Galli generano infatti un’emozione positiva che dà serenità, tranquillità, libertà; un’emozione che evoca il senso di infinito. Siamo di fronte a un’Arte dalla profonda valenza terapeutica. “Tutto ruota attorno al nucleo della spiritualità- sottolinea l’artista-. A me interessa trasmettere queste emozioni in modo che sia l’osservatore a decidere se l’opera ha valore o meno. Io non voglio stupire, impressionare, denunciare, né tantomeno esprimere i miei sentimenti: voglio, semplicemente, suscitare un’emozione”. Ecco dunque il concetto di Trascendenza, che Eugenio Galli esprime così: “La Trascendenza non prende spunto da elementi materiali, da immagini o elaborazioni mentali né da casualità, ma è l’individuo in quanto essere spirituale che crea, scevro da qualsiasi interferenza. È vero, per fare ciò l’artista deve usare il proprio corpo, gestire i vari attrezzi e materiali: ma questo non è pensiero, bensì unicamente un automatismo che deriva dalla tecnica acquisita. Non si deve quindi confondere questa condizione con la casualità, perché qui abbiamo la consapevolezza dell’essere”.

L’OSPITE D’ONORE DELL’INAUGURAZIONE Elisabetta Armiato, già prima ballerina étoile del Teatro alla Scala e Presidente di PENSARE oltre Movimento Culturale: “La trascendenza di Eugenio Galli esprime e coinvolge l’individuo in un suo spazio d’Arte che lo porta a creare, immaginare e rivestire la realtà con la sua sensibilità”. LA CURATRICE DELLA MOSTRA Monica Marchetti, curatrice della mostra: “Ogni uomo è artista della propria vita, esistono poi uomini che esprimono quell’arte in modo diverso da altri. Con la letteratura, il canto o la musica, la recitazione o la danza, la fotografia, l’architettura, con la pittura o la scultura… È a coloro i quali hanno questa meravigliosa capacità che noi dobbiamo essere grati. Sì, attraverso le loro opere, trova serenità e piacere la nostra anima. Adoro gli artisti perché sono audaci, a volte ci regalano un sogno, altre volte ci insegnano a crescere meglio. L’arte di Eugenio Galli è “delicata”, ti parla sottovoce, è forse questa la sua bellezza. Quando entrai per la prima volta nel suo studio, ciò che più mi colpì fu il suo saper usare il “bianco”. Così bello, così puro e così incredibilmente affascinante da farti immaginare perfino le infinite sfumature di un arcobaleno. Perché l’arte è anche un sogno, è immaginazione. Ed è attraverso quel “bianco” nel suo studio che ho sognato. Quando l’artista esprime la sua creatività, trasmette il messaggio che ha dentro, regalandoti emozioni. Talune forme artistiche sono l’unico linguaggio universale che non ha barriere, non ha confini, quel sublime “codice” comprensibile ad ogni uomo.”

BIOGRAFIA DELL’ARTISTA Eugenio Galli nasce nel 1951 a Seregno (MB), dove lavora tuttora, e vive a Briosco (MB). Sin dall’adolescenza coltiva la passione per la pittura. Terminati gli studi scientifici a Monza, lavora per circa vent’anni nella bottega orafa di famiglia specializzandosi in gemmologia. Dopo aver abbandonato la figurazione, agli inizi degli anni ’90 si sofferma sulla questione della luce approdando ad uno spazio creativo sottolineato da un colorismo fine e sommesso. Iniziano così i suoi cicli astratti, denominati materia e spirito, percezioni universali, iridescenza cromatica, sino ad arrivare alla recente produzione che sfocia in una particolare filosofia alla ricerca dell’universalità spirituale che va sotto il nome di “La trascendenza di Eugenio Galli”. A questa nuova linea pittorica-scultorea appartengono l’elegia del bianco, le opere multimateriche e le sculture in materiali vari, specie in cor-ten. Eugenio Galli ha partecipato a numerose personali e collettive in Italia e all’estero: Roma, Firenze, Milano, Berlino, Lugano, Lione, Budapest, Sharjah (Emirati Arabi) e il Cairo. Sue opere sono conservate in collezioni pubbliche e private, nazionali ed internazionali.

“L’Arte che ti entra nell’anima”

Negozio civico di Chiamamilano via Laghetto 2, Milano

Dal 30 novembre al 9 dicembre 2017 Orari di apertura: da lunedì a venerdì: 10.00-20.00, sabato: 12.00-20.00 Info:

+39.3336212026 +39.3927516394

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

È on line nuovo sito di Eugenio Galli: www.eugeniogalli.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?