Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 3459

Menu

Nicolò Marangoni e la sua delicata nostalgia: l'intervista

Nicolò Marangoni e la sua delicata nostalgia: l'intervista

La tua stanza piena di fiori” è un delicatissimo singolo firmato da Nicolò Marangoni: dopo Flaubert e La bellezza non si nota, il cantautore restituisce uno sguardo profondo sul vissuto anche più quotidiano. Sulle note di una ballad d’amore racconta l’importanza dei ricordi, come fiori da proteggere e di cui prendersi cura.

Come hai fatto sempre

Abbi cura dei ricordi è la tua stanza piena di fiori

Entravo in punta di piedi ed uscivo con due occhi nuovi

Abbiamo deciso di intervistare il cantautore vicentino per conoscere meglio il suo progetto musicale.

Come ti sei avvicinato al mondo della musica?

Per istinto da piccolo, ricordo che c’è stato un momento in cui ho voluto iniziare a suonare la chitarra e poi da li è seguito tutto il resto.

Quali sono gli artisti che più hanno segnato il tuo percorso?

Per citarne solo alcuni ti dico De Andrè, Vecchioni, Bob Dylan, Leonard Cohen.

Come nasce un tuo brano? Qual è il processo artistico che segui?

La scrittura della canzone parte sicuramente dall’intuizione che mi può arrivare in qualsiasi momento, da qui se scrivo una canzone che mi convince la porto in studio dove con il mio team lavoriamo sulla produzione.

La tua stanza piena di fioriè una canzone molto personale: com’è condividere con il tuo pubblico questa parte più intima?

Molto bello, perché credo che tutte le canzoni siano un regalare qualcosa di strettamente tuo a gli altri che ti ascolteranno e a me questa cosa mi rende molto grato nei confronti di chi mi ascolta.

In “Flaubert” racconti una storia d’amore legata dalle pagine di uno stesso libro. Cosa ti affascina del poeta naturalista?

Credo che Flaubert debba essere letto da tutti, sa scrivere, sa dirti cos’è la bella nostalgia e sa fartela provare attraverso il linguaggio e le sue immagini. Che dire, non potevo non metterlo in una canzone.

Come concili il tuo progetto musicale con gli studi accademici? È stimolante a livello creativo?

È difficile senz’altro portare avanti anche i miei studi accademici, ma cerco sempre di ricavare anche da i miei studi spunti per scrivere e questo mi fa andare avanti.

Hai altri singoli in uscita? Vuoi darci qualche anticipazione?

Ci saranno altri due singoli prima dell’estate, il primo che uscirà verso aprile molto intimo e suggestivo, mentre il secondo è una canzone molto d’impatto e forse avrà una partecipazione speciale.

Biografia

Nicolò Marangoni nasce a Noventa Vicentina il 5/2/1999. Il suo percorso artistico ha inizio con lo studio della chitarra acustica e successivamente del pianoforte all’età di 14 anni. Con questi due strumenti inizia così a scrivere le sue prime canzoni. Nel 2016 inizia la collaborazione con il produttore Simone d’Eusanio (noto turnista e arrangiatore per molti cantanti italiani) con cui cresce sia artisticamente che personalmente. Partecipa a diversi concorsi e in questi anni ha tenuto molti concerti con un buon riscontro di pubblico e critica. Sempre nel 2016 partecipa alla scrittura del libro collettaneo “La mia prima volta con Fabrizio De Andrè”, con prefazione di Dori Ghezzi. Attualmente sta lavorando su diversi brani in direzione di un primo album con lo studio Take Away, di Benji e Fede. Le canzoni per Nicolò sono una resistenza al disordine, uno sguardo profondo sulle cose e sulle situazioni di ogni giorno. Il progetto che presenta vuole unire il cantautorato della nostra tradizione con le sonorità pop più moderne. In contemporanea al suo percorso artistico sta studiando “Scienze dello spettacolo” presso l’università di Padova, dove attualmente vive. Preceduto dal singolo “Flaubert” lo scorso ottobre, il nuovo brano di Nicolò Marangoni dal titolo “La tua stanza piena di fiori” è disponibile in digitale dal 27 novembre e in radio dal 4 dicembre.

Instagram – Spotify


Blog: Rocktargatoitalia.eu

Di: Nadia Mistri

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?