Menu

Teatro Blu: la ricerca della vera dimensione teatrale

Teatro Blu” è una compagnia che nasce come gruppo di lavoro nel 1989 a Brescia e solamente quattro anni dopo, nel 1993, diventa Associazione Culturale avente sede a Cadegliano. Da sempre Teatro Blu volge tutta la sua attenzione e dedizione all’organizzazione di progetti e spettacoli internazionali a carattere itinerante che si basano sulla creazione di reti fra numerosi Enti pubblici.

Almas” è uno spettacolo eternamente attuale, il quale tratta il tema della schiavitù in tutte le sue possibili forme. Una grande metafora tratta da due storie accadute realmente che Teatro Blu porta in scena come parte di una trilogia sul tema della diversità. Grazie all’abile messa in scena, noi siamo in grado di inoltrarci in un tempo, non molto distante da quello corrente, in cui gli schiavi africani fuggivano dalle piantagioni di cacao, tipiche del territorio brasiliano, per rifugiarsi in luoghi remoti e distanti chiamati “quilombos”, molto difficili da raggiungere in quanto nascosti nel profondo dell’Amazzonia. La storia presentata è un pretesto per raccontare la lotta che ciascuno di noi affronta, quotidianamente, alla ricerca di quel profondo senso di libertà, apparentemente irraggiungibile. Oggi più di ieri, viene percepita la necessità di trovare quella terra promessa dove poter costruire un proprio rifugio personale. Una via per riscoprire e rinascere nel nostro intimo “quilombo”. Il racconto di avvenimenti realmente accaduti si unisce a svariati brani musicali utilizzati per presentare la vicenda, risultato della contaminazione culturale tra gli schiavi africani, i loro discendenti e la popolazione locale.

Lo spettacolo andrà in scena il 30 agosto alle ore 21.00, presso i Giardini Estensi di Varese. Il biglietto avrà un costo unico di 12 euro, ma sarà gratuito fino a 20 anni di età.

 

Blog Rock Targato Italia

Stefano Romano: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto...

OUVERTURE MERATE 2021: SETTIMANA RICCA DI EVENTI!

 

Tre appuntamenti imperdibili nell'ambito di Overture Merate 2021. Dalle "Letture da Fahrenheit", alla passeggiata al ritmo delle parole di Gogol, passando poi per la Curiosity Night. Overture Merate 2021 è un progetto culturale che anima l'estate meratese.

Si parte mercoledì 14 luglio all'Arena di Novate, il giardino antistante la sede di Ronzinante (Via Vittorio Veneto) dove si terranno le "Letture da Fahrenheit 451", alle ore 21, con la collaborazione di Ivano Gobbato, scrittore italiano, che condurrà gli spettatori in un coinvolgente viaggio all'interno del romanzo di Ray Bradbury.

Di prima mattina, poi, si terrà il secondo appuntamento dell'Overture di Merate. Sabato 17 luglio alle ore 7 del mattino, si svolgerà "Matinée", la seconda passeggiata teatral-musicale a cura di Ronzinante Teatro, diretta al Lago Sartirana. L'attore Matteo Apicella, della Campagna Ronzinante, accompagnerà il percorso con letture dal racconto di Nikolaj Gogol "Il Naso", intervallate dalle note della violinista Giorgia Bertin.

 

L'appuntamento è al parcheggio del cimitero e la passeggiata durerà circa un'ora e mezza. Si tornerà, infine, concludendo con il terzo appuntamento, all’Arena di Novate. Nella stessa giornata, sabato 17 luglio, alle 21, Riccardo Cogliati, già noto e apprezzato dal pubblico del Beolco Fest, presenterà “Curiosity night”, una serata a base di quiz e divertimento dove i protagonisti saranno gli spettatori.

"Curiosity" è un gioco in scatola che ha saputo adattarsi alla struttura Instagram diventando un appuntamento immancabile sulla pagina Rikitalk. Per quest’occasione muterà forma diventando un format live. Si tratta di un gioco a quiz in cui le squadre contendenti muovono le pedine in base alle risposte indovinate e affrontano degli imprevisti fino a tagliare il traguardo.

Non perderti l'evento!

La partecipazione a tutti e tre gli eventi è gratuita, ma è obbligatoria la prenotazione attraverso il sito www.ouverturemerate.com


Per ulteriori informazioni è possibile scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o contattare il numero: 335-5254536.

 

BLOG: Rock Targato Italia 

IRENE INZAGHI 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Leggi tutto...

TUTTE LE NOVITA' SUL CALENDARIO BANDA OSIRIS

In quarant'anni di teatro sono sempre stati fedeli alla linea deviante ed unica del panorama musicale italiano. Parliamo dei Banda Osiris, gruppo musicale italiano fondato a Vercelli nel 1980 ai fratelli Gianluigi e Roberto Carlone, da Giancarlo Macrì e Mario Sgotto. Un tour di concerti e di risate dedicati ai loro quarant'anni di carriera.

Tra divertimento e musica, la band, è sempre riuscita a creare una connessione e un legame con il pubblico. Un feeling che risulta subito immediato. Lo stile della Banda è una musica completamente fuori dal tempo, meglio dire, forse, controcorrente. I loro spettacoli non sono semplici atti di intrattenimento, ma diventano un vero e proprio fermo immagine divertente, dinamico e potente. Un richiamo alla figura dei clown musicali, vicina allo spirito bambino e innocente di ognuno di noi.

Quattordici quadri da “Smoke on the water” per soli fiati poi lo spazio si trasforma in una balera anni ’60 per un’elegia sulla musica con la M maiuscola con “Quizas, quizas, quizas”.

Quarant’anni non potete perderveli! 

"Banda 4.0" uno spettacolo imperdibile ricco di musica, battute rapide e taglienti e il grande coinvolgimento del pubblico a cui viene chiesto di inviare domande, anche le più imbarazzanti, tramite whatsapp. 

Ricorda che non siamo noi a scegliere dove andare, sono i comuni, i teatri, i festival che ci invitano. Magari la prossima data sarà nel TUO teatro. 

 

Di seguito le date aggiornate e in continuo movimento della Band Osiris: 

sab 03 luglio RIPALTA CREMASCA (CR) giardino comune RIPALTA CREMASCA (CR) Banda 4.0

lun 05 luglio BOLZANO teatro Cristallo Le dolenti note

ven 09 luglio VICCHIO (FI) parco della Rimembranza Le dolenti note

mer 14 luglio MONTE SAN SAVINO (AR) giardino Palazzo Del Monte Le dolenti note

ven 16 luglio TIRANO (SO) piazza Le dolenti note

dom 18 luglio ore 14,30 SEGUSINO (TV) Malga Molvino Binot La mia mucca suona il rock Banda + Ottavo Richter

dom 01 agosto GIULIANOVA (TE) piazza Buozzi Le dolenti note

ven 06 agosto AOSTA sonorizzazione film “La palla” di Buster Keaton esclusiva nazionale

sab 14 agosto SANTA SOFIA (FC) Le dolenti note

dom 15 agosto SANTA SOFIA (FC) Le dolenti note

sab 28 agosto COLLODI (PT) Le dolenti note

ven 03 settembre MOLA DI BARI (BA) Banda 4.0

dom 12 settembre ASSISI (PG) Umbria Green Festival Aqua Aqua

sab 25 settembre BRESCIA le X giornate di Brescia Banda 4.0

 

BLOG: Rock Targato Italia 

IRENE INZAGHI 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Leggi tutto...

TEATRO OUT OFF: ACQUISTA ORA I TUOI BIGLIETTI PER "TUTTA CASA, LETTO E CHIESA"

Un'Estate Sforzesca quella che avrà luogo il prossimo 5 luglio presso i Cortili delle Armi del Catello Sforzesco, a partire dalle ore 20,45, con la presentazione e la messa in scena di uno spettacolo in live intitolato "Tutta casa, letto e chiesa". E' uno dei primi spettacoli in cui l’universo femminile è realmente raccontato partendo dal punto di vista delle donne, con un’ironia pungente volta a porre fine all’era “maschilista” e a sfatare il quasi ossessivo comportamento dell'uomo. Scritto da Dario Fo e Franca Rame con Monica Bonomi e con la partecipazione di Tommaso Di Pietro, regia di Lorenzo Loris 

La scena si divide in tra brani distinti per tre donne esilaranti.

Il primo brano intitolato "UNA DONNA SOLA", è dominato dalla vena spiritosa di una casalinga che sembra disporre di tutto ciò che vuole all’interno del suo nucleo familiare, ad eccezione della cosa più importante: il rispetto della propria dignità femminile.

La seconda storia "ABBIAMO TUTTE LA STESSA STORIA" è la raffigurazione di un rapporto sessuale fra un uomo e una donna. In questa seconda parte appare anche una sorta di favola che attraversando i luoghi narrativi più comuni e noti (come ad esempio il lupo, la strega ecc.) mette a confronto una brava bambina con la sua bambola parlante che si esprime in modo scurrile e maleducato. Queste due figure sono di fatto la stessa persona. Due caratteri forti che vengono messi a confronto. La mite bambina è la parte che subisce e la bambola, invece, la parte più autoritaria che cerca di ribellarsi. 

L'ultimo brano, infine, viene definito fulminante, agghiacciante e risolutivo perché, servendosi di una lingua antica del Cinquecento, sembra riprendere la MEDEA di Euripide, una tragedia andata in scena per la prima volta ad Atene.

Franca Rame scriveva: “Lo spettacolo è comico e grottesco perché noi donne sono duemila anni che andiamo piangendo e questa volta ridiamo insieme e ci ridiamo anche dietro e poi perché un signore che di teatro se ne intendeva, un certo Molière, diceva: "Quando vai a teatro e vedi una tragedia ti immedesimi, partecipi e piangi, piangi, piangi, poi vai a casa e dici: come ho pianto questa sera! E dormi rilassato. Il discorso politico ti è passato addosso come l’ acqua sul vetro. Mentre invece per ridere ci vuole intelligenza, acutezza. Ti si spalanca nella risata la bocca, ma anche il cervello e nel cervello ti si infilano i chiodi della ragione.”

Lo sketch è stato inserito nel Palinsesto del Comune di Milano “I talenti delle donne".

Il Teatro Out Off vi invita fortemente ad acquistare online i biglietti dello spettacolo. Acquistare online ci aiuterà a evitare assembramenti e vi garantirà il posto di vostra scelta in platea. Prevediamo il tutto esaurito!

Biglietti:

INTERO € 10+ 1,22 d.p

RIDOTTO € 5 + 1,22 d.p (ridotto dedicato a Under 25 e Over 65)

Ridotto dedicato a disabili ed accompagnatori - scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.per l'assegnazione del posto.

Per maggiori informazioni: www.teatrooutoff.it 

 

BLOG: Rock Targato Italia 

IRENE INZAGHI 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?