Menu

"IO VOLEVO SOGNARE PIÙ FORTE" il nuovo disco di EDOARDO DE ANGELIS

EDOARDO DE ANGELIS

IO VOLEVO SOGNARE PIU' FORTE

(Etichetta IL CANTAUTORE NECESSARIO - edizioni MUSICA DEL SUD - Distribuzione EGEA MUSIC - CD e DIGITALE - Pubblicazione 15 gennaio 2021)

Un sogno in musica per l'Europa nel video racconto di Edoardo De Angelis e Jonathan Giustini: Guarda il video


I sogni non possono morire, la loro materia è inestinguibile. Possono cadere, infrangersi, o attraversare in volo tutti i mari in tempesta per giungere a un’anima che sappia ascoltarli, abbracciarli e dar loro conforto.

Ce n’è voluto del tempo perché un’idea straordinariamente felice come quella dell’Europa unita si facesse strada nel tempo, nelle discordie, nel sangue, fino alle tragiche esperienze delle guerre mondiali del secolo scorso, delle persecuzioni razziali, dei lager. 

 

Il cantautore romano festeggia il cinquantesimo anno di attività con un nuovo album in cui approfondisce parte delle tematiche da cui non si è mai distolto e su cui l’Europa si fonda: la difesa dei diritti (L’apertura della caccia), l’attenzione verso i più fragili (Lettera dall’inferno, Il lupo non verrà), il confine tra sogno e realtà (L’orso e la stella), la cura dei sentimenti (Nel mio cuore, Cuore selvatico), la posizione dell’uomo nel mondo e nella storia (Il dolore del mondo). Un album che si segnala anche per un tratto politico, forte e dichiarato, in favore dell’Europa unita, quasi un manifesto europeista, vedi le canzoni Prima d’essere l’Europa e Le strade d’Europa, scritte a quattro mani con Francesco Giunta.

Dall'inizio degli anni settanta, epoca d'oro del Folkstudio e del cantautorato italiano, Edoardo De Angelis ha scritto per sé e per altri, prodotto astri nascenti che si sarebbero poi affermati (Francesco De Gregori) e altri nel pieno della maturità artistica (l'indimenticabile Sergio Endrigo), credendo fortemente nella diffusione dello scrivere e interpretare la canzone come strumento principe della narrazione. Di questo suo amore per la canzone come forma d'arte, De Angelis ha fatto una ragione di vita e di lavoro. Più di venti album, in quasi mezzo secolo di attività, e infinite collaborazioni, da Mina a Tosca e Paola Turci, da Albertazzi, Camilleri, Paolini, Marcorè, a De André, Battiato, Dalla e moltissimi altri. Tra i suoi impegni sociali spicca quello contro la violenza, soprattutto nei confronti dell’universo femminile.  

Edoardo De Angelis

Facebook: www.facebook.com/edoardo.deangelis.125

YouTube: www.youtube.com/channel/UC1SIohaSaywn8QymmmbUohA

 

Blog: https://www.rocktargatoitalia.eu/

GIOVANNI TAMBURINO

 

Leggi tutto...

QUALCUNO TI PENSA ANCORA, il secondo video live di FRANCESCO BELLUCCI

Milano, 9 dicembre 2020 

COMUNICATO STAMPA 

Esce il video di  

“Qualcuno ti pensa ancora” 

Tratto da 

“LIVE!” 

L’album dal vivo di Francesco Bellucci 

Già disponibile sui web store, da oggi anche su YouTube 

https://www.youtube.com/watch?v=FMQVk42_26s 

 

Dopo l’uscita de “Il mondo sta girando”, primo video estratto dal disco “LIVE!” di Francesco Bellucci, uscito il 27 novembre, è da oggi disponibile “Qualcuno ti pensa ancora”. In questo secondo singolo l’artista sembra rivolgere una lettera aperta a qualcuno di caro che non c’è più, rivelando l’aspetto più fragile della sua personalità, senza farsi sconfiggere dalla nostalgia.  

Come il precedente, e tutti gli altri braniè stato registrato in presa diretta il 4 settembre, durante l’esibizione all’Arena del Mare di Salerno. Questo è il secondo episodio di una miniserie live che vede Bellucci e i suoi compagni portare tutta la loro energia in uno dei rari concerti che questo 2020 ha concesso.  

Il disco è pubblicato dall’etichetta Terzo Millennio Records 

Tutti i brani del concerto sono estratti dall’album “Situazioni sconvenienti” pubblicato nel 2020, ad eccezione della prima e della quinta traccia presenti in “Siamo vivi”. 

 

Musicisti 

Batteria: Eric Ombelli   

Basso: Davide Lodesani   

Chitarra: Marco Mazzuoccolo   

Chitarra: Francesco Bevini   

Missaggio e mastering: Davide Guerri    

 

Tracklist:    

1) Il mondo sta girando   

2) Qualcuno ti pensa ancora   

3) Che sfiga però   

4) Vuoto   

5) Vivere davvero   

6) Domani andrà meglio   

7) Stanotte uccido mio padre   

 

NADIA MISTRI - GIOVANNI TAMBURINO 

Divinazione Milano S.r.l.  

Ufficio Stampa, Radio, Tv, Web & Social Network  

Via Andrea Palladio n. 16  

20135 Milano  

0258310655 mob. 3925970778

 

 

Leggi tutto...

AVERE ANNI 20 con Giorgieness e Cara

AVERE ANNI 20 con Giorgieness e Cara

di Andrea Ettore Di Giovanni

In questa puntata di Avere Anni 20 Andrea Ettore Di Giovanni, frontman della band pavese Il Pesce Parla, presenta i due brani della settimana: Successo di Giorgieness e Tevere di Cara.

Nel corso del video, pubblicato sul canale YouTube di Rock Targato Italia, offre una personale interpretazione dei due singoli e una propria chiave di lettura, spaziando dal tema del desiderio di fama di un artista, fino alla riflessione sulla reticenza nell'accettare la fine di una relazione.

Leggi tutto...

MANTIS, il nuovo singolo di ARIANNA LUZI

Milano, 18 novembre 2020

Comunicato stampa

 

Da oggi in radio e in tutti i webstore

“MANTIS”

Il nuovo singolo di

ARIANNA LUZI

Ascolta su Spotify: https://spoti.fi/3fhCJpG

Il singolo è pubblicato dall’etichetta americana: Bentley Records

Compositore: Fabio Zito

 

La mantide religiosa è sinonimo di durezza, immobilità e sofferenza per il partner. Non è un caso che Arianna Luzi abbia scelto una creatura del genere per dare il nome al suo ultimo singolo.

Mantis è un brano profondamente intimo, che condensa in sé le sofferenze e debolezze celate che l’artista ha vissuto sulla propria pelle, creando una corazza di cui lei stessa non riesce a liberarsi, finendo paralizzata di fronte alla possibilità di vivere i propri sentimenti.

Questo è il nucleo del brano: la paura di rimanere soli e l’orgoglio di non volersi mostrare in tutta la propria umana fragilità. L’artista rimane così isolata in un limbo sospeso tra esperienze passate e futuri che rischiano di rivelarsi un’ennesima delusione.

Un solo interrogativo sembra non chiudere definitivamente la questione: sopravviveremo, resisteremo tutti a questa inesorabile solitudine?

“Fear makes us fragile puppets without a fiber of courage/ who knows if we will all survive?/ who knows if we will all resist?“

 

 NEL WEB:

Official sitehttp://www.ariannaluzi.com/ 

Facebookhttps://www.facebook.com/arianna.luzi.583

YouTubehttps://www.youtube.com/channel/UCznMrDNvL6lvlcUAO4HxtqQ

Instagramhttps://www.instagram.com/arianna_voice/

 

Nadia Mistri – Giovanni Tamburino

Divinazione Milano S.r.l.

Ufficio Stampa, Radio, Tv, Web & Social Network

Via Andrea Palladio n. 16

20135 Milano

Tel. 0258310655 mob. 3925970778

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?