Menu

Articoli filtrati per data: Dicembre 2016

“ESSELUNGA” nuovo singolo degli SPONDALADRA

Esselunga” è il secondo singolo estratto dall’album “Bella Topa”, con cui gli Spondaladra ripropongono al pubblico il loro stile frizzante, ironico e dall’impatto decisamente travolgente.

Anche questa volta il senso dell’ironia della band emerge in tutta la sua energia con una canzone che incarna una dichiarazione d’amore molto particolare e dalle sfumature inaspettate.

Vorrei sposarti all’Esselunga, dietro ai bancali del caffè, vorrei sposarti all’Esselunga e non tornarci nel weekend”. Queste le parole iniziali del ritornello, che inducono l’ascoltatore a pensare inizialmente che si tratti di un annuncio plateale romantico, per poi confermare lo stile demenziale che caratterizza gli Spondaladra sin dagli albori della loro carriera, senza cadere mai nella volgarità.

Il testo di “Esselunga”, interamente in italiano, vi farà sorridere e divertire, ritraendo episodi di vita quotidiana attraverso l’esaltazione cinica ed irriverente. Parole accattivanti e melodie piacevoli.

Spondaladra vuol dire divertimento puro, ballo, risate, musica energica ed ironia, il tutto condito dalla personalità ricca d’energia della band e tanto colore

Il debutto della band risale al 2011 tra il Lago Maggiore e Milano, cinque menti contorte ma sempre lucide, stanche delle solite cover e tribute band, sviluppano questo progetto, che  miscela capacità tecniche, goliardia, ironia e divertimento. 

Canzoni “ruffiane” all’orecchio del pubblico, ritmi sostenuti, abiti eccentrici, coreografie e gag esilaranti, sono le componenti essenziali dello spettacolo elaborato e proposto dagli Spondaladra in questi anni nei locali lombardi e del Canton Ticino.

Il genere musicale proposto dalla band si può definire, seppur con forzatura, demenziale, ma non risulta mai eccessivamente spinto o banale, e tocca sounds differenti che vanno dal Rock alla Disco, dallo Ska all'Heavy Metal, dal Blues allo Swing, fino a toccare i cuori con melodie tipiche del Tango. 

I componenti del gruppo sono: Luca Vigato (batteria), Lucio Ronchetti (basso e voce), Danilo Vigiani (chitarra e voce),Andrea Tovaglieri (chitarra e tastiera), Mauro Morgano (voce), Ilaria Garavaglia (voce).

Per richiedere la cartolina elettronica del singolo “ESSELUNGA” o copia dell’album “Bella Topa” da recensire: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per scaricare cartella stampa, biografia e foto band, singolo MP3 e liberatoria messa in onda: http://www.divinazionemilano.it/spondaladra.zip

 

Nel web: www.spondaladra.it

 

Leggi tutto...

Ushas ospiti alle finali nazionali di Rock Targato Italia

30 settembre 2015 presso LegendClub

(Milano v.le Enrico Fermi 98)

Il 30 settembre, terza ed ultima data delle finali nazionali della XXVII edizione, il palco di Rock Targato Italia avrà l’onore di ospitare gli USHAS, rock band romana dall’anima super strong e dall’energia inconfondibile.

La formazione attuale comprende, oltre al fondatore e autore di musiche e testi Filippo Lunardo, Giorgio Lorito alla voce, Guido Prandi al basso e Giorgio Ottaviani alla batteria.

Gli USHAS vantano all'attivo numerosissime esperienze live, con concerti memorabili in luoghi importanti quali ad esempio il RockVillage, la Casa del Jazz e il Jailbreak, aperture a grandi artisti come gli Iron Butterfly, Pino Scotto o Maurizio Solieri. Sono stati inoltre vincitori del contest per band emergenti Rockin'dipendente a Rieti, partecipando nel 2013 al Festival del Litfiba Channel, web radio ufficiale dei Litfiba.

Vi ricordiamo inoltre che nelle due serate precedenti altri due importanti ospiti scalderanno con la loro arte il palco di ROCK TARGATO ITALIA. Il 28 settembre NDS Music presenterà il gradito ritorno sulla scena live degli S.O.S. (Save Our Souls), band lombarda rivelazione degli anni ’90. Il gruppo è formato da: Marco Ferri "Bruco" (autore, voce), Simone Trevisàn (chitarra), Milly Fanzaga (batteria), Nicola Mazzucconi (basso).

Nella serata del 29 settembre invece, l’ospite d’onore sarà lo scrittore Roberto Bonfanti, che realizzerà sul palco di Rock Targato Italia uno spettacolo breve ma intenso e fuori dagli schemi, in cui le suggestioni di “Alice” (il suo ultimo romanzo, pubblicato a marzo da Edizioni del Faro) prenderanno vita grazie alla sua voce con un approccio coesivo fra rock e teatro.

Programma delle band in gara per le finali nazionali:

28 settembre
FUCSIA (Trento) – LUNAINFEA (Padova) – SENDORMA (Torino) – NOTHING STREET BAND (Livorno) – INCOMODO (Lecce) – ELPRIS (Macerata)
Ospiti: S.O.S. (Save Our Souls)

29 settembre
SFIGHER (Parma) – NU.IRA (Fermo) – MENESTRELLI DI BANAFRATTA (Pisa) – PHANTORAMA (Milano) - GAVRILO PRINCIP (Venezia) – DESTINO (Lecco) 
Ospite: ROBERTO BONFANTI

30 settembre
PERVERSIONE (VI) - RADAR (Bitonto) – DELITTO SU CARTA (Venezia) – BASTANDARDS (Torino) – MEDÌ (Monza) – THESTHARDE (Rimini) – BLUE PARROT FISHES (Pisa)
Ospiti: USHAS

Per iscriversi alla prossima edizione
visitare la sezione iscrizioni del sito ufficiale della manifestazione: http://bit.ly/1KBB63L

 

Leggi tutto...

Rock targato Italia gli ospiti delle finali nazionali

S.O.S. (Save Our Souls) e ROBERTO BONFANTI ospiti alle finali nazionali di ROCK TARGATO ITALIA

dal 28 al 30 settembre – LegendClub
(Milano viale E. Fermi 98)


Il 28 settembre, prima data delle finali nazionali della XXVII edizione, il palco di Rock Targato Italia avrà l’onore di ospitare la band che ne è stata vincitrice nel 1993.

NDS Music presenta il gradito ritorno sulla scena live degli S.O.S. (Save Our Souls), band lombarda rivelazione degli anni ’90.

Dopo aver conquistato la vittoria anche di Ritmi Globali nel 1995, gli S.O.S. pubblicano nello stesso anno il secondo album: “Negli Occhi”. Il Disco, che vede alla produzione artistica Paolo Fanzaga e alla consolle l'ingegnere del suono John Grimes (già al lavoro con gli U2), vende oltre 5000 copie ed ottiene entusiastici consensi da critica e pubblico. Gli S.O.S. sono: Marco Ferri "Bruco" (autore, voce), Simone Trevisàn (chitarra), Milly Fanzaga ( batteria), Nicola Mazzucconi (basso).

Nella serata del 29 settembre invece, l’ospite d’onore sarà lo scrittore Roberto Bonfanti, che realizzerà sul palco di Rock Targato Italia uno spettacolo breve ma intenso e fuori dagli schemi, in cui le suggestioni di “Alice” (il suo ultimo romanzo, pubblicato a marzo da Edizioni del Faro) prenderanno vita grazie alla sua voce con un approccio coesivo fra rock e teatro. Si racconterà di whisky, di musica, di vecchi amori mai realmente finiti, di nottate inutili e di altre notti preziosissime.


Programma delle band in gara per le finali nazionali:

28 settembre: FUCSIA (TN), LUNAINFEA (PD), SENDORMA (TO), NOTHING STREET BAND (LI), INCOMODO (LE), ELPRIS (AP)
 
29 settembre: SFIGHER (PR), NU.IRA (FM), MENESTRELLI DI BANAFRATTA (PI), PHANTORAMA (MI), GAVRILO PRINCIP (VE), DESTINO (LC)
 
30 settembre: PERVERSIONE (VI), RADAR (BT), DELITTO SU CARTA (VE), BASTANDARDS (TO), MEDI’ (MB), TESTHARDE (RM), BLUE PARROT FISHES (PI)

Per iscriversi alla prossima edizione
visitare la sezione iscrizioni del sito ufficiale della manifestazione: www.rocktargatoitalia.eu

Leggi tutto...

“LA NUVOLA” nuovo singolo di MAXER

“LA NUVOLA” nuovo singolo di MAXER
Dal 9 settembre in rotazione radiofonica

La vivacità e o spirito creativo di MAXER vi conquisteranno dal primo ascolto del suo nuovo singolo “La Nuvola”, metafora emblematica di una storia d’amore ambientata idealmente sullo sfondo di un cielo fantastico, ma allo stesso tempo autentico e concreto.

La Nuvola” è frutto di un lavoro coltivato per anni ed alimentato dalle ispirazioni del tempo, quasi come fosse “stagionato”. La canzone inizialmente narra la storia d’amore tra il cielo e una nuvola, per poi rivelare attraverso il testo, che si tratta in realtà della dichiarazione d’amore di un ragazzo alla donna di cui è innamorato.

Il nuovo singolo di MAXER incarna un vero e proprio quadro dalle sfumature fini e romantiche, dipinto con pennellate di amore genuino, e decorato dalla voce inconfondibile dell’artista, che fa tesoro della sua capacità compositiva proponendo al pubblico il tema dell’amore sotto una chiave di lettura completamente nuova.

Nato a Parma nel 1971, Massimo Bonassera, in arte MAXER, coltiva la passione per la musica sin dalla giovane età. Il suo percorso di studi, dalle lezioni in conservatorio alla scuola di canto, lo hanno reso un artista a tuttotondo, cantautore dall’incessante voglia di scrivere.

Da maggio 2009 si affida a Giordano Mazzi per gli arrangiamenti dei suoi singoli ed album autoprodotti, come l’attuale “Allume di rocca”, che racconta come la musica, analogamente al cristallo di allume, possa aiutare a cicatrizzare le piccole ferite della vita, con le stesse qualità curative di un cicatrizzante naturale.

L’arrangiamento musicale si sposa perfettamente con l’idea dell’aria e della leggerezza che dovrebbero avere un cielo e una nuvola nell’immaginario collettivo, senza però perdere il senso ritmico e coinvolgente della canzone.

Con il nuovo singolo “La Nuvola” l’artista parmigiano offre all’ascoltatore un’esperienza trascendente in grado di trasportarlo ed elevarlo “lontano dalla realtà”, proprio come se si trovasse dentro ad un cielo dipinto d’amore e romanticismo.

Dal 9 settembre il singolo “La Nuvola” sarà in rotazione radiofonica e disponibile nei digital store.

Per richiedere la cartolina elettronica del singolo “La Nuvola”: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per scaricare cartella stampa, biografia e foto artista, singolo MP3 e WAV, liberatoria messa in onda: http://www.divinazionemilano.it/maxer_lanuvola.zip

Nel web: http://www.maxer.org/

Leggi tutto...

MARIROSA FEDELE prossimi concerti

09/09 – Oliveto Citra (SA)

25/09 – Montoro (AV)

27/09 – Asti

02/10 – Roma

05/10 – EXPO 2015 Milano


Chiusa la session live estiva, Marirosa Fedele riparte da settembre con nuovi live targati bossa and soul e con la presentazione del suo disco “Burattino di asterischi”.

9 settembre ore 21:00 sarà ospite dell’evento Versami, al Premio Ente Sele d’oro Mezzogiorno presso il Largo del Postino di Neruda – Oliveto Citra (SA).
In un live duet con Gabriele Grifa alla chitarra, condurrà l’ascoltatore in atmosfere latin jazz.

25 settembre ore 21:30 concerto jazz a Montoro (AV) presso il Chiostro. Marirosa Fedele in trio con il chitarrista Gabriele Grifa e il contrabbassista Mario Grifa presenterà i brani contenuti in “Burattino di asterischi” in una veste completamente nuova ed eseguirà brani della tradizione jazz, bossa nova e soul.

27 settembre ore 21:00 sarà ospite del club Nuovo Cinema Paradiso di Asti.

2 Ottobre ore 21:00 sarà ospite del Cave jazz Festival a Roma. Presenterà al pubblico romano il suo concept album “Burattino di asterischi” in chiave prettamente jazz.

5 Ottobre sarà in concerto ad EXPO Milano 2015

Nel web: www.marirosafedele.net

Leggi tutto...

ARTISTI E PROGRAMMA FINALI NAZIONALI 27^ edizione

ARTISTI E PROGRAMMA DELLE FINALI NAZIONALI ROCK TARGATO ITALIA XXVII EDIZIONE

28 – 29 – 30 settembre presso LegendClub
Viale Enrico Fermi 98 - angolo via Sbarbaro, Milano


Mancano sempre meno giorni alle finali nazionali della XXVII edizione di Rock Targato Italia. L’appuntamento è presso il LEGENDCLUB di Milano nelle serate del 28, 29 e 30 settembre.

Artisti e musicisti da ogni angolo d’Italia si esibiranno live a ritmo di rock proponendo i loro brani inediti, per raccontare e far vivere i propri progetti, rigorosamente autentici, senza ricorso a cover, ma solo attraverso canzoni scritte e arrangiate dagli artisti stessi.

ROCK TARGATO ITALIA oggi si rinnova nell’organizzazione e nella promozione, diventando un marchio globale in grado di offrire servizi a tutto tondo agli artisti, sostenendoli attraverso canali mediatici quali radio, giornali, piattaforme digitalizzate, nella distribuzione e nella promozione.

Al LegendClub di Milano 19 band si contenderanno, oltre all’accesso alla compilation di Rock Targato Italia, un premio straordinario che consiste nella Promozione Radiofonica e Stampa di un loro singolo/cd a livello nazionale, con la cooperazione e partecipazione dell’Ufficio Stampa Divinazione Milano.

Programma:

28 settembre

FUCSIA (Trento) – LUNAINFEA (Padova) – SENDORMA (Torino) – NOTHING STREET BAND (Livorno) – INCOMODO (Lecce) – ELPRIS (Macerata)

29 settembre

SFIGHER (Parma) – NU.IRA (Fermo) – MENESTRELLI DI BANAFRATTA (Pisa) – PHANTORAMA (Milano) - GAVRILO PRINCIP (Venezia) –DESTINO (Lecco) 

30 settembre

PERVERSIONE (VI) - RADAR (Bitonto) – DELITTO SU CARTA (Venezia) – BASTANDARDS (Torino) – MEDÌ (Monza) – THESTHARDE (Rimini) – BLUE PARROT FISHES (Pisa)



Per iscriversi alla prossima edizione visitare la sezione iscrizioni del sito ufficiale della manifestazione

Leggi tutto...

"Queensrÿche all’Electric Ballroom di Londra" di Roberto Boldrini

Perderli a Pistoia (o Roma) e trovarli all’Electric Ballroom di Londra. In effetti i Queensrÿche avevano avuto in luglio due date italiane mentre sono stati gli headliners di una serata di inizio agosto che il famoso locale di Camden ha dedicato al Metal americano della costa occidentale. Prima di loro, formatisi all’inizio degli Eighties a Seattle, hanno suonato “Death Angel” (California) e “Armored Saint” di Los Angeles. Dico subito che da molto tempo non assistevo ad un concerto metal e non seguo molto quella scena. Ma il piacere di ritrovare un repertorio consolidato di gesti e echi ormai classici è stato forte. Se uno ama il rock in generale va a vedere il metal come una subcultura (e questo termine non è assolutamente connotato in negativo) ormai compiuta, classica. Cioè: so cosa attendermi, mi godrò gli impasti delle chitarre, le acrobazie vocali, gli stop & go oppure starò attento alle sfumature innovative. Ho tentato la seconda alternativa: nel caso dei “Death Angel” mi ha dato emotivamente poco. Un chitarrista dai tratti orientali con una chitarra cattiva come la Rich che ci puoi solo fare metal, un bassista che sembrava più un surfer con un bellissimo basso Rickenbacker nero e argento, il cantante stile AC/DC calato benissimo nella parte. Però niente pugni allo stomaco. Altro discorso con gli “Armored Saint” che non conoscevo tranne che per il nome. Solidissimo gruppo di hard rock, quasi più che metal, con un cantante di grande versatilità e dai molti registri: John Bush, a lungo negli Anthrax, in precedenza. Mi hanno fatto ritrovare il collegamento con la California. Sì: gli “Armored Saint” hanno qualcosa di californiano. Cosa? Le chitarre più addomesticate dalla voce di Bush che sembra quasi guidarle e indicare loro la strada. Un leader. Non è possibile evitare una riflessione sulla California stessa: dal surf al metal. Come se lì un giorno gli artisti si fossero svegliati e avessero detto una cosa tipo gli anarchici di cento anni fa: Noi (un giorno) saremo tutto.
Poi arrivano i Queensrÿche, con il cantante Todd La Torre che dal 2012 ha preso il posto di Geoff Tate. Piccolo ma consapevole del suo ruolo, viene introdotto e accolto magistralmente dalla band e comincia a cantare toccando dei registri che lo avvicinano molto al metal europeo. Sempre grande armonia tra i due chitarristi, Michael Wilton e Parker Lundgren, altro recente ingresso nel gruppo. Il gruppo trova la sua misura nell’incedere del concerto e mi pare abbia raggiunto il meglio nel bis, sviluppando un riff in tutte le sue potenzialità, quasi analizzandolo e districandone ogni stilla di valore, in un gioco tra i due chitarristi molto apprezzato dal pubblico e che ha messo quasi in ombra il cantante. Grande professionalità.
La scaletta: Anarchy, Nightrider, Silence, Walk in the Shadows, The Whisper, Enforcer, Warning, Lucidity, X2, Where Dreams go to Die, The Needle lies, NM156, Arrow of Time, Eyes of a Stranger, Queen of the Reich, Take Hold of the Flame.

di Roberto Boldrini

Leggi tutto...

"VISIONS FESTIVAL LONDON" di Roberto Boldrini

Hackney: nord est di Londra. Un quartiere in progressiva via di gentrizzazione perché non troppo lontano dalla City. Così anche la cultura e l’arte si sono accorti di questa zona. La musica in particolare: per il terzo anno consecutivo vi si è svolto infatti il festival “Visions”, che sembra essersi inserito con successo nel ricco panorama dei festival londinesi. Questa ricchezza sembrerebbe un segnale positivo per la musica e la cultura in generale, tuttavia ci sono anche segnali con il verso opposto. Si può leggere infatti di numerose chiusure di locali negli ultimi tempi, lamentate dalla Night Time Industries Association (NTIA), il cui presidente, Alan Miller, ha lamentato che proprio il Council di Hackney, “dopo un decennio di trasformazioni vivaci e creative che hanno trasformato un quartiere con molti problemi sociali in una realtà riconosciuta come culturalmente ed economicamente dinamica, ha dichiarato che nuovi clubs non sono considerati appropriati”. Contro questa posizione la NTIA ha anche aperto un sito web: welovehackney.org.
Forse il festival avrà contribuito a una riflessione più approfondita degli amministratori. A me è sembrato molto interessante. Un numero notevole di gruppi e video artisti, distribuiti in 5 luoghi diversi, tra cui la chiesa, peraltro regolarmente officiata e concessa per l’occasione, di Saint John. Dalle 13 una trentina di acts fino alle 23.30. Una grossa occasione di scoperta.
Naturalmente le cose più attraenti si sono viste dal tramonto in poi e dico subito che il palco del “Laundry”, quello più psichedelico, per me è stato veramente entusiasmante. Non conoscevo né i “Toy” né “Fat White Family”. Dopo averli visti mi sento di dire che la psichedelia è viva e sta bene. Non è una formula chiusa che ammette solo imitatori. Vi si può agganciare per esempio la sofferenza esibita dalla voce del cantante dei “Fat White Family”, Lias Saudi, che trascina la musica del gruppo anche verso accenti post punk e psycho rockabilly, come ha rilevato il Guardian in una recensione del primo disco, anche se forse non così vicini ai Cramps, come la stessa recensione affermava. Il loro concerto è stato trascinato dall’energia, talvolta in forma di vera e propria preghiera musicale, del cantante, che alla fine non riusciva più a scendere dalle teste degli spettatori delle prime file.
Prima di loro i “Toy”, più tradizionalmente psichedelici e britannici: sviluppo ordinato delle canzoni guidate da una buona voce, senza le dissonanze di quella di Saudi. Un muro di suono senza soluzione di continuità che per 45 minuti si è rovesciato sugli spettatori con trame chitarristiche elaborate ma lineari seppure talvolta non prevedibili.
Nella chiesa di Saint John visti “The Antlers” da New York e “Camera Obscura”, pur essi statunitensi. I primi con chitarra, batteria e tastiere seguono una strada che parte dalla melodia e sfocia in una densificazione progressiva del rumore, uno schema efficace che si vale di una voce anche in questo caso dai netti accenti di sofferenza. Il gruppo sembra molto gradito alla comunità omosessuale.
“Camera obscura” sono invece un gruppo quasi-folk, non mi sono sembrati molto significativi, molto professionali ok, ma poco altro.
Una sorpresa al club The Moth: gli “Ho99o9” (il 9 sta a significare una r) da Chicago. Due artisti di colore accompagnati da un batterista e da una serie di basi punk violentissime sulle quali si inserivano con forza selvaggia in un rap mai sentito, rabbioso oltre ogni limite, dispiegato con un’energia che non avevo mai visto. Il pubblico non poteva fare a meno di arrampicarsi sulle aste delle luci. Potenti, valeva la pena vederli.

Roberto Boldrini

Leggi tutto...

S.O.S “NEGLI OCCHI” ANNIVERSARIO TOUR

Venerdì 21 agosto dalle ore 22 - ingresso libero - MEETING PUB -  Via Ram 1 Borno (BS)

NDS Music presenta il gradito ritorno sulla scena live degli S.O.S. (Save Our Souls), band lombarda rivelazione degli anni '90.

Vincitori delle importanti manifestazioni Rock Targato Italia nel 1993 e di Ritmi Globali nel 1995, pubblicano nello stesso anno il secondo album: “Negli Occhi”. Il Disco, che vede alla produzione artistica Paolo Fanzaga e alla consolle l'ingegnere del suono John Grimes (già al lavoro con gli U2), vende oltre 5000 copie ed ottiene entusiastici consensi da critica e pubblico. 

Gli S.O.S. sono: Marco Ferri "Bruco" (autore, voce), Simone Trevisàn (chitarra), Milly Fanzaga (batteria), Nicola Mazzucconi (basso).

NEGLI OCCHI ANNIVERSARIO TOUR che celebra i 20 anni dall'uscita del disco “Negli occhi” (di cui la versione “Remastered è disponibile in CD e sugli store digitali) prosegue il 21 agosto presso il MEETING PUB di BORNO (BS) a partire dalle ore 22.

Links di riferimento:

sosrock.band  (S.O.S. - Sito Ufficiale)

ndsmusic.com (NDS Music – Sito Ufficiale) 

https://www.facebook.com/ndsmusicitaly  (NDS Music - pagina Facebook)

Leggi tutto...

TORNA ROCK TARGATO ITALIA - apertura iscrizioni

TORNA ROCK TARGATO ITALIA
APERTURA ISCRIZIONI
28^ edizione


Band rock, MUSICISTI, ARTISTI, scaldate I VOSTRI STRUMENTI, prendete il ritmo e attivate la grinta: le iscrizioni per la XXVIII edizione di Rock Targato Italia sono ufficialmente aperte!

Il contest Rock Targato Italia riapre i battenti organizzando una nuova edizione. Il talent-scout offre ai partecipanti l’opportunità di infiammare la propria anima rock e mostrare al pubblico le propria capacità.

Rock Targato Italia è l’unico evento nel panorama musicale nazionale, (si svolge in diverse città dei più prestigiosi locali della penisola) con un grande obiettivo: andare alla scoperta della band più rock dell’anno. Realizzare una compilation, fare promozione ed organizzare un tour !!

Rock Targato Italia dedica spazio a tutti i generi musicali: hip hop, rock e pop.

AI VINCITORI IN PREMIO:

LA PROMOZIONE, LA COMPILATION, TOUR

DUE ARTISTI saranno i vincitori in assoluto di Rock Targato Italia. In palio:

A) LA PROMOZIONE e COMUNICAZIONE. Un importante lavoro di promozione e comunicazione, capillare a livello nazionale, per un'attività di 4 mesi con l’invio di materiale audio/video alle radio e tv, e promossi incontri con operatori del settore musicale, promoter, agenzie di booking, carta stampata e web-zine in collaborazione con L’Ufficio Stampa Divi In Azione di Milano.

B) OTTO ARTISTI, parteciperanno alla COMPILATION ROCK TARGATO ITALIA pubblicata e distribuita nei più importanti digital store (I-TUNES, SPOTIFY etc..) e non solo.

C) ROCK TARGATO ITALIA TOUR: gli artisti in gara hanno la possibilità di partecipare, in qualità di ospiti, al Rock Targato Italia tour, promosso ed organizzato nei rock club nazionali dell’edizione successiva (2016)

FARE RETE, FARE GRUPPO, FARE NETWORK CREARE SINERGIE. Tutti gli iscritti a Rock Targato Italia avranno la possibilità, non indifferente, di pubblicare e distribuire, gratuitamente, uno o più brani del proprio repertorio su I-Tunes, Spotify e oltre 400 web store, ed avere adeguata assistenza professionale per le loro attività artistiche. Contatti live, agenzie booking. un lavoro, serio e continuativo, di relazione, comunicazione, promozione, Rock Targato Italia guiderà gli artisti all’interno dello sconfinato mondo dei canali mediatici quali radio, TV, giornali e piattaforme virtuali.

LA SCENA ITALIANA CERCA TALENTI: Protagonista della manifestazione è esclusivamente la musica: ospiti già noti e grandi artisti, allora emergenti, hanno regalato appassionanti spettacoli tra la creatività e la maturità artistica nelle precedenti edizioni. Siano da esempio alcuni nomi come: Timoria, Marlene Kuntz, Le Vibrazioni, Subsonica, Negramaro, Litfiba, Ligabue, Carmen Consoli, Zibba, Giulio Casale, Marirosa Fedele, Fabio Balzano.

La manifestazione è sempre più aggiornata in ambito della professione artistica, fornendo servizi di supporto per realizzare e organizzare in modo efficiente progetti musicali per singoli e band.

Per iscrizioni e regolamento registrati al sito seguendo questo link: http://www.rocktargatoitalia.eu/regolamento.html
 
Oppure richiedi il regolamento via email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

info: Francesco Caprini
cell 393 21247576


Ufficio Stampa DIVI IN AZIONE
Via Andrea Palladio 16 – 20135 Milano
Tel. 02 58310655 – 3925970778 – 3932124 576
Francesco Caprini – Franco Saininl

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.divinazionemilano.it

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?