Menu

Articoli filtrati per data: Giugno 2021

Dal 4 all’11 luglio la XXIX edizione di Iseo Jazz con Ferra, Zambrini, Intra, JW Orchestra, Premazzi, Plankensteiner e molti altri

In programma dal 4 all’11 luglio, la ventinovesima edizione di Iseo Jazz, che avrà l'obbiettivo di ripresentare, quasi interamente, lo schema che era stato previsto per il 2020 (caratterizzato solo da un concerto ideato come omaggio per onorare le vittime del Covid - 19). Una ripartenza che segna la ripresa di una continuità, di una coerenza, ma soprattutto di una rinascita che solo la cultura può veramente guidare.

L'evento, negli anni, è diventato un punto di riferimento della scena italiana, un approdo importante per i nostri musicisti di jazz. Un festival che pone la musica al centro, dove non esistono più pregiudizi stilistici, ma solo spazi significativi per le nuove generazioni, senza dimenticarsi, però, delle grandi personalità della scena jazzistica. 

La singolarità di Iseo Jazz risiede nel fatto di essere una manifestazione che privilegia la cultura musicale e non l’intrattenimento e anche il programma di quest’anno lo dimostra ampiamente. Dal solo di Bebo Ferra (il 7 luglio a Sale Marasino), evocativo e ricco di spunti eterogenei, alla rilettura in chiave jazzistica di Mozart (l’11 luglio a Iseo) a opera della JW Orchestra di Marco Gotti (premio Iseo alla carriera per l’originalità e l’importanza del suo lavoro di band leader e arrangiatore); dalla libera improvvisazione del duo Remondini-Manera (Iseo, 9 luglio) alla varietà propositiva del nuovo quartetto di Antonio Zambrini (Clusane, 10 luglio); dal trio di Simona Premazzi, pianista italiana affermatasi a New York (Iseo, 11 luglio), al quartetto di baritoni, che viaggerà nella storia del jazz più recente, della sassofonista Helga Plankensteiner (Palazzolo sull’Oglio, 4 luglio). Da segnalare, inoltre, la rilettura del rock progressivo da parte del gruppo del trombettista Marco Mariani (Iseo, 9 luglio), mentre lo spazio ai giovani e ai talenti emergenti sarà dedicato al quartetto del contrabbassista Andrea Grossi, che si muove nell’ambito del rapporto tra poesia e musica (Palazzolo sull’Oglio, 4 luglio). Infine, il duo di Enrico Intra, il vero testimonial musicale della rassegna, che il 10 luglio a Clusane dialogherà con una giovane musicista di talento (Margherita Carbonell), partendo da spunti legati agli studi tecnici per contrabbasso.

Un cartellone che evidenzia, da una parte, la presenza del jazz al femminile, lo sguardo del jazz al mondo del rock e, infine, l’attenzione per le forme di improvvisazione contemporanea e i rapporti con l’elettronica. 

Anche quest'anno, l'evento musicale è caratterizzato anche dalla presenza di una mostra fotografica “diffusa”, allestita nei negozi del centro del capoluogo del Sebino, per creare un ideale “vestito” jazzistico come cornice del festival. 

 

BLOG: Rock Targato Italia 

IRENE INZAGHI 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

Leggi tutto...

Premio fotografico PUNCTUM: Sinestesie Cromatiche

La Fondazione Maimeri con il patrocinio scientifico dell'Università degli Studi di Milano, in collaborazione con MIA -Milan Image Art Fair- e grazie alla partecipazione dell'Associazione Nazionale Fotografi Professionisti - TAU Visual- presentano la prima edizione del Premio Fotografico Punctum, Intitolato "Sinestesie Cromatiche".

Mia Fair è nata nel 2011 ed è la prima e più importante fiera d'arte dedicata alla fotografia in Italia. Come obiettivo si propone di mettere in evidenza il ruolo trasversale che la fotografia e l'immagine in movimento hanno acquisito tra i linguaggi espressivi dell'arte e del suo sistema contemporaneo. MIA Fair prevede, inoltre, un vasto programma culturale, con eventi e conferenze, che mira a sostenere un collezionismo consapevole con approfondimenti e ospiti di rilievo nel panorama artistico italiano e internazionale.

Partecipare al concorso permetterebbe di ottenere svariati vantaggi quali una certificazione estetica per la fotografia proposta. Inoltre, i lavori dei partecipanti vincitori verranno presentati nella prossima edizione del 2021 di MIA -Milan Image Art Fair- e una selezione di opere verrà esposta, sempre durante il 2021, presso il Museo Marino Marini di Firenze e in seguito anche in una sede milanese di prestigio. Il premio finale verrà accompagnato da un volume in cui saranno raccolte le fotografie vincenti insieme a quelle più meritorie, corredate da testi che avranno il compito di approfondire il lavoro di ciascun autore. L'iscrizione è rivolta a tutti i fotografi e gli artisti, professionisti e non, che lavorano con il medium fotografico.

Le iscrizioni saranno aperte fino al 18 luglio 2021 e per avere la possibilità di partecipare al concorso è necessario registrarsi sul sito del Premio e scaricare il regolamento.

Blog: Rock Targato Italia

Stefano Romano: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto...

Presentazione del libro “IL SANGUE DI TOMMASO” di PAOLO PELIZZA

Giovedì 24 giugno dalle ore 20:45

presentazione del libro “IL SANGUE DI TOMMASO”  di PAOLO PELIZZA

CAFÈ TWELVE

Piazzale Bacone, 10 – Milano – www.2elve.it

Ingresso libero - prenotazione consigliata 02 83483598

Paolo Pelizza presenta giovedì 24 giugno a partire dalle ore 20:45 il suo primo  romanzo noir  “Il Sangue di Tommaso” accompagnato da Roberto Bonfanti, scrittore, musicista, e moderatore della serata.

La presentazione si terrà presso il Cafè Twelve a Milano, in collaborazione con la libreria Covo della Ladra.  

Il primo romanzo noir della serie dedicata alle indagini di Tommaso Verani del docente e scrittore Paolo Pelizza, sarà invece disponibile in libreria e in tutte le piattaforme digitali dal 1° luglio.

Tom è un ex tutto. Ex poliziotto, ex marito, ex padre ed ex essere umano.

Tom vive per strada, sopravvivendo con espedienti meschini che servono ad alimentare la sua dipendenza dall’alcol. Un incontro fortuito con un vecchio amico lo costringerà a impegnarsi per trovare Amanda, una ragazza scappata di casa.

La ricerca ben presto si trasformerà in un’indagine che porterà Tom in un girone infernale di corruzione e orrore nascosto nei meandri più oscuri di quella società opulenta e spregiudicata immersa nelle luci abbaglianti di Milano.

BIOGRAFIA

Paolo Pelizza, classe ’69, è docente al Centro Sperimentale di Cinematografia sede di Milano dove cura il corso di produzione all’interno del triennio di Cinema d’Impresa.

Attualmente è curatore del I Master di Produzione Cinematografica della Scuola Nazionale di Cinema.

Pelizza è stato anche Presidente di Lombardia Film Commission ed è attualmente membro della Giuria dello storico Contest musicale “Rock Targato Italia”.

Sempre sul sito di rocktargatoitalia.eu cura una rubrica “Le Visioni di Paolo” dove chiacchiera di musica, società e altre facezie.

GIULIA VILLANI – IRENE INZAGHI – STEFANO ROMANO

Divinazione Milano S.r.l. 

Ufficio Stampa, Radio, Tv, Web & Social Network 

Via Andrea Palladio n. 16 - 20135 Milano 

Tel. 02 5831 0655  mob. 3925970778

e-mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

web: www.divinazionemilano.it 

 

Leggi tutto...

Circus Punk per Rock Targato Italia edizione 2021

Circus Punk  per Rock Targato Italia edizione 2021

video https://www.youtube.com/watch?v=YkMrN3kf91c&list=RDYkMrN3kf91c&start_radio=1

La band e formata da 2 elementi, Arianna Muttoni chitarra /voce, e Antonio Squillante batteria /percussioni. Con una forte intesa tra loro ed un sound forte e compatto, decidono di scrivere brani originali e lo fanno di pancia di getto d istinto. Una miscela tra punk, blues e cantautorato

Sono aperte le votazioni al pubblico di Rock Targato Italia edizione 2021. Tutti possono votare il video dell'artista mettendo MI PIACE, ma per far si che il voto sia valido, bisogna essere iscritti al canale youtube di Rock Targato Italia. Una ulteriore possibilità di votazione viene data tramite la pagina instagram di Rock Targato Italia. Anche in questo caso il voto sarà considerato valido esclusivamente se il votante seguirà la pagina della manifestazione fino alle finali nazionali. L'insieme dei vostri MI PIACE, abbinato al giudizio della giuria di qualità, costituirà il risultato per la partecipazione alla Finali Nazionali del concorso. Video da condividere e socializzare con chi vuoi. Ufficio stampa Divinazione Milano

Francesco Caprini

Divinazione Milano S.r.l. 

Ufficio Stampa, Radio, Tv, Web & Social Network 

Via Andrea Palladio n. 16 - 20135 Milano 

Tel. 393 2124576

e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

instagram  francesco_caprini_rock

FB francesco.caprini.5

Leggi tutto...

A breve ne vedremo delle belle, il futuro non sarà più quello di una volta, sarà migliore.

#CasaRisoRocker TV, Rock Targato Italia, Divinazione Milano, Legend ClubRock'n'roll, Rezophonic e tanti altri...

A breve ne vedremo delle belle, il futuro non sarà più quello di una volta, sarà migliore.

Il coprifuoco ha riacceso il sacro fuoco artistico (con la chiusura forzata di locali live, sale di registrazione, sale prove, sospensione dei concerti, attività musicali in generale) generando nuovi orizzonti, un futuro entusiasmante fatto di nuove progettualità, una rinnovata creatività innovativa stà sprigionando energie empatiche, condivisioni, inclusioni, sinergie operative.

Diverse organizzazione musicali  - composte da professionisti seri, motivati, pieni di passione ed amore per la musica rock e non solo, con alle spalle un immenso patrimonio organizzativo professionale - si stanno attivando al fine di creare una immensa factory dove si trova tutto quello che occorre all’artista per crescere, realizzare, promuove la propria attività.

In un ambiente unico con professionisti altamente competenti e preparati:  studi di registrazione, promoter, responsabili alla comunicazione, videomaker, discografia, radio e tv e quant’altro per creare servizi alla portata di tutti gli artisti in modo originale e fattibile.

 Aspettatevi un grande progetto lavorativo con personaggi che hanno fatto la storia della musica italiana, (vere leggende) tuttora impegnati in attività artistiche importanti.

Parole della settimana: #EMPATIA. #INCLUSIONE, #CONDIVISIONE, #RICONOSCIMENTO, #MUSICA

 

Francesco Caprini

Divinazione Milano S.r.l. 

Ufficio Stampa, Radio, Tv, Web & Social Network 

Via Andrea Palladio n. 16 - 20135 Milano 

Tel. 393 2124576

e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

instagram  francesco_caprini_rock

FB francesco.caprini.5

 

 

 

Leggi tutto...

"Amsterdam": nuovo singolo de "gli Scortesi"

Amsterdam” è il nuovo singolo degli Scortesi, un’intensa ballad britpop dai toni distesi e le chitarre importanti, in cui l’amore, quello vissuto tra una camminata d’evasione, una chiamata al volo e una fantasia, diventa l’occasione per immergersi in un universo fatto di elementi psichedelici e alieni. Ad ispirare il brano sono le storie di vita vissuta a Roma sud, una relazione straniante e poetica, raccontata come un flusso di coscienza vicino al linguaggio del cantautorato italiano più moderno.

Il sound degli Scortesi affonda le radici nella spensierata atmosfera del Jangle pop anni '80, genere musicale nato negli Stati Uniti che segna il ritorno del guitar-pop melodico degli anni sessanta; sfocia, inoltre, nell'attitudine rude e rock della Manchester popolare degli anni '90, dando vita a un tappeto sonoro solido, quanto coinvolgente, in un’escalation che sfocia in un ritornello sing-along al quale è difficile resistere.

“Amsterdam è una canzone d'amore che non parla d'amore, ma di alieni, psichedelia e nostalgia".

"Tu dimmi se vuoi provare a vivere da Alieno, Senza guardare il cielo?"

Gli Scortesi sono: Marco Curti, voce, chitarrista e front-man del gruppo, Francesco Oliva, bassista della band, Tommaso Orioli, batterista, e Matteo Polci, anche lui chitarrista. Il progetto musicale della band poggia le fondamenta nel 2015, ma si stabilisce a pieno soltanto nel 2020, con la registrazione dei singoli “Amsterdam” e “Fosforo”, prodotti da Fabio Grande e Pietro Paroletti (Joe Victor, Mai Stato Altrove, I Quartieri). 

Il singolo “Amsterdam” è la prima produzione di Poser Records, la nuova etichetta discografica romana della scena Indie Rock.

 

Blog: Rock Targato Italia

Stefano Romano: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto...

Knives, l'ultimo grido dei Red Roll

Knives” è il nuovo singolo dei Red Roll in uscita venerdì 18 giugno, un brano registrato a Monza e prodotto da Pietro Foresti.
 

Presente la sensazione di un grande buco nero? Di qualcosa che non puoi controllare? Quel senso di sconfitta?


Kinives è una canzone scritta in un momento personale di grande difficoltà, uno di quei momenti in cui ti domande se il mondo se la sia presa con te e soprattutto se e quando si riuscirà a vedere la luce di nuovo. E così il grido di una chitarra, di una voce e di una batteria cresce in un climax fino alla sua rottura, veloce e inaspettata come quella di un vaso, contenitore di una delicata rosa bianca.  

Le "Knives" sono infatti le lame che senti dentro in un momento difficile, sono il rumore metallico, pungente e stridulo che ti invade e ti riempie in quel momento di solo silenzio. Solo una ragazza, giovane ballerina, riesce a muoversi delicata come quella rosa bianca, sulle corde di questo dolore, per poi cadere lasciandosi rialzare dalla musica. 

I Red Roll sono una band Alternative Rock band della provincia di Bologna, composta da Passo (voce e chitarra), Jhonny (batteria), Leo (chitarra e voce), and Cesi (basso), che emerge nella scena musicale per il suo suono eclettico.

Ispirati da band come Biffy Clyro, Foo Fighters, Muse, Placebo e con tanti anni di musica alle spalle i Red Roll fanno confluire nel progetto le loro personali influenze stilistiche fondendole in un nuovo tutto, difficilmente etichettabile in modo netto all’interno dei confini di un solo genere.

 

Blog: Rock Targato Italia

Giulia Villani

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Leggi tutto...

In Chiaroscuro è il nuovo singolo dei Kabirya

In Chiaroscuro è il nuovo singolo della band piacentina Kabirya, alternative rock di inizio millennio fra citazioni cinematografiche d’epoca e testi introspettivi. Il brano, in uscita l'11 giugno, è fortemente ispirato da “Lo stato delle cose” film del 1982 diretto da Wim Wenders. Così come il film è una riflessione metatestuale sullo mondo del cinema e sul suo valore comunicativo, così i Kabirya riflettono sui limiti e sulle possibilità di esprimersi attraverso la propria musica e sulla necessità di comunicare la profondità di ogni concetto, come in una scala di grigio, senza mai polarizzarsi fra gli estremi del bianco e del nero.

Nel video ufficiale il protagonista oltre alla band è il film stesso che appare con alcuni fotogrammi ed effetti sonori inframmezzando le riprese di un live eseguito in controluce. Fra le varie scene compare spesso una piccola cinepresa a mano d’epoca, un oggetto feticcio simbolo lampante del Cinema stesso e un possibile rimando a “L'uomo con la macchina da presa”, una delle prime riflessioni consapevoli sul potente effetto distorsore di un occhio meccanico apposto come filtro per osservare la realtà. Il video ufficiale si presenta infatti, in tutta la sua ricercatezza, come un omaggio al cinema d’epoca. 

In Chiaroscuro è l’ultimo singolo estratto dal disco omonimo in uscita il 9 luglio 2021 per l’etichetta Orzorock Music e rappresenta il filo conduttore che lega tutti i brani all’interno dell’album. Un lavoro in cui questa riflessione artistica legata al concetto di percezione si sviluppa intricandosi mentre ciò che vediamo viene messo in dubbio in un gioco di specchi pronti a spezzarsi, un caleidoscopio senza colori.

Kabirya è un power trio originario di Piacenza, autore di un connubio fra sonorità alt-rock stampo ‘90 - 2000 e influenze elettroniche. Il nome si rifà ai celebri film “Cabiria” di Giovanni Pastrone, con la partecipazione di Gabriele D’Annunzio e a “Le Notti di Cabiria”, diretto da Federico Fellini e vincitore di un Oscar. In entrambe le pellicole Cabiria è il nome della protagonista, un esempio attualissimo di figura femminile che nonostante gli inganni e i soprusi subiti non smette mai di guardare al futuro con speranza e fiducia, dimostrando una forza d’animo e una tenacia impressionanti. I Kabirya sono Francesco Tosi (voce, chitarre, piano e synth), Gabriele Gnecchi (batteria e percussioni) e Riccardo Silva (basso e cori). Il loro disco d’esordio In Chiaroscuro (9 luglio 2021) è già stato anticipato da due singoli con video, Forse è migliore (12 aprile 2019) e Nebbia e Piombo (20 novembre 2020), e da un terzo singolo omonimo.

 

Blog: Rock Targato  Italia

Giulia Villani

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

 


 

Leggi tutto...

Chant: il nuovo singolo di Mattia Cupelli

Dogmatismo e sacralità. Queste sono le parole chiave per decifrare CHANT, uno dei brani più importanti di RUINS. Un lungo assolo di piano elettrico pesantemente processato fa da preludio a un’esplosione di synth e cori." – afferma Mattia Cupelli su ‘CHANT’, il terzo singolo tratto da ‘RUINS’, il nuovo album in arrivo in tutti i Digital stores il 9 luglio per l’etichetta discografica Believe Digital Distribution.

Anticipato dai precedenti singoli ‘Monolith’ – un brano evocativo e vibrante il cui video riprende magnifiche e sontuose statue riconducibili all’arte classica, una riflessione sull’identità umana in correlazione con il tempo, e di come l’uomo vi si interfacci attraverso l’arte - ed ‘Egeria’ – un brano dal forte impatto emotivo, attraversato da una grande componente spirituale e mitologica riconducibile al contesto della cultura dell’Antica grecia, presente in tutto il disco – ‘RUINS’ è il terzo album di Mattia Cupelli.

Affascinato da artisti di fama mondiale, tra cui nomi del calibro di Nils Frahm, Nicolas Jaar e David August, Mattia Cupelli emerge nella scena neo classica grazie alle sue canzoni cariche di pathos ed emotività, imparando l’arte di far coesistere strumenti acustici ed elettronici in modo tale da produrre, nei suoi brani, un suono uniforme capace di unire due aspetti fondamentali ma opposti della musica: l’acustica e l’elettronica.

RUINS’ rappresenta una rinnovata direzione artistica per Mattia Cupelli, dove strumenti tradizionali si fondono con synth dilatati, tra attimi più riflessivi e introspettivi (come in ‘Eurydice-Chant’) che si alternano ad altri rarefatti e momenti euforici (‘Egeria’) che scandiscono il ritmo e l’andamento tematico del disco, legato da un unico filo conduttore: il Tempo, e di come l’essere umano si interfaccia con esso attraverso l’Arte imparando ad apprezzarla non solo per l’aspetto estetico, ma anche da altri punti di vista come il significato simbolico e intrinseco dell’opera d’arte.  

 

Blog: Rock Targato Italia

Stefano Romano : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto...

È uscito il video antologia degli Sharks.

È uscito il video antologia degli Sharks. A breve uscirà il secondo album.
 
 
Ai nostri amici rokkettari, i migliori auguri per il ritorno live e discografico a breve.
"Famosissimi a Milano negli anni '80. Hanno debuttato nel mitico locale rock milanese il Magia Music Meeting, (dell'indimenticabile Giuliano Olmi), fucina di talenti come Elio e le Storie Tese, il gruppo femminile delle Lipstick, locale musicale di cui ho avuto modo di curare la direzione artistica.
 
Anni straordinari per tutti, mentre io seguivo i Timoria e Rock Targato Italia, gli Sharks sono entrati nell'entourage di Vasco Rossi, partecipando al suo live in diverse occasioni. Hanno partecipato al Festival di Sanremo con una loro canzone, con la super visione di Vasco.  (se non sbaglio).
 
Nel tempo, dopo lo scioglimento della band, i singoli musicisti si sono affermati come professionisti seri e preparati collaborando con il gotha della musica italiana. Abbraccione ragazzi Dario Fochi Foxi, Fabrizio PalermoAndrea GeMauro Palermo
 
Abbraccione ragazzi a belle storie da vivere!!
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?