Menu

Articoli filtrati per data: Giugno 2021

CAPAREZZA: da oggi online il sito dell’album “Exuvia”

Il 7 maggio 2021, la Polydor Records, ha pubblicato "Exuvia", l'ottavo album del cantante, rapper e produttore discografico italiano, Michele Salvemini, alias Caparezza. Una carriera iniziata vent'anni fa dentro ad un garage e che non smette dmai di stupirci. Da oggi  infatti è online il sito www.exuviaexperience.com, un vero e proprio excursus multimediale ideato dall’artista per raccontare il processo creativo delle canzoni e per scoprire le molte curiosità legate ai testi che compongono il disco. Questo nuovo disco non è soltanto un’esperienza sonora, ma anche visiva.

"La parola cultura spaventa la gente, mentre io voglio essere amico delle persone. Chiamatemi dunque curioso, perché realmente mi incuriosisco ai riferimenti che cito; non faccio mai citazionismo spicciolo, ma cerco di inserire quello che mi serve, quando serve e con uno scopo ben preciso" - è così che il cantante italiano ha definito il suo nuovo disco: pura cultura

Per accorciare le distanze, dovute alla crisi pandemica che, soprattutto nel mondo della musica e dello spettacolo, ha creato scompiglio, l'artista ha pensato di creare una foresta virtuale, da sempre luogo di ispirazione letteraria per eccellenza. Un luogo senza tempo per scoprire il mondo di "Exuvia". Il visitatore, una volta entrato nel sito, potrà perdersi nel labirinto virtuale e conoscere la genesi del disco seguendo i racconti dell’artista e le clip sonore, in un’atmosfera definita quasi magica.

"Meravigliosa di giorno e terrificante di notte, la foresta è un luogo dove perdersi e ritrovarsi, ed è qui che si svolge la mia avventura” - racconta l’artista. “Ogni brano è una riflessione sul mio passato, sul mio presente e sul mio futuro e racconta i miei passi avanti, i miei passi falsi, i passi indietro”. Insomma, una vera e propria metafora della vita quella che ha voluto creare il rapper.  

“Exuvia”, contiene quattordici brani scritti, composti, prodotti da Caparezza e mixati da Chris Lord-Alge.

Il sito è stato creato in collaborazione con IN2REAL (https://www.in2real.com/it/exuviaexperience/)

BLOG: Rock Targato Italia 

 

IRENE INZAGHI 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Leggi tutto...

CIRCOLO ARCI BELLEZZA: IL LIVE DI FRANCESCO SACCO

Il 23 giugno 2021, grazie al contributo dell’associazione culturale Arci Bellezza, Francesco Sacco avrà la possibilità di esibirsi sul palco in un suo personale concerto. L’Arci Bellezza è un’organizzazione molto attiva in campo ricreativo, culturale e sociale, in particolar modo nel campo della promozione di eventi, concerti e corsi di spettacolo.

Francesco Sacco è cantautore e polistrumentista. Influenzato dal cantautorato italiano, in particolare da Guccini, Tenco e Battiato, ma anche da quello internazionale (Cohen, Serge Gainsbourg). Per quanto riguarda i generi fonte d’ispirazione sono il blues e il rock, in particolare quello degli anni '70. Dopo anni di produzioni per altri, esordisce nel 2020 con i singoli “Berlino Est” e “A Te”, seguiti dalla pubblicazione del suo primo LP “La Voce Umana” (ArtistFirst), di cui ha curato, sotto ogni punto di vista, composizione, arrangiamento e produzione. Oltre che nel campo musicale Francesco è attivo anche come compositore nel contesto del teatro contemporaneo con il collettivo Cult of Magic, del quale è co-fondatore. Recentemente ha pubblicato il singolo Pioggia d'Aprile.

Ospiti speciali al concerto di Francesco Sacco sono “Le Corse più Pazze del Mondo”, un’idea di Kuschimaru Sama, pseudonimo di Luca Pasquino, e Pit Coccato nata davanti ad un camino spento: uno co-autore e collaboratore assiduo di ETT e co-fondatore della band Ku.da, l’atro già attivo con un progetto solista avviato. Trovano un punto di incontro tra elettronica, progressive, post-rock e folk, sfociato nel loro primo singolo “Viaggi in Europa” (uscito per Altererebus il 18 giugno). Una formazione fuori dagli schemi, eclettica e a tratti imprevedibile.

Il concerto di Francesco Sacco si terrà presso la sede di Arci Bellezza a Milano, in Via Bellezza 16/a. Sarà possibile recarsi all’evento dalle ore 20.00, ma per avere la possibilità di accedervi sarà necessario essere in possesso della Tessera Arci.

 

Blog: Rock Targato Italia

Stefano Romano: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Leggi tutto...

SEBASTIAN YATRA PUBBLICA LA HIT PIÙ CALDA DELL’ESTATE: “Pareja del Año” ft. MYKE TOWERS

Sebastián Yatra, pseudonimo di Sebastián Obando Giraldo, artista multiplatino da oltre 16 miliardi di stream globali, torna sulla scena musicale internazionale con una nuova hit dal nome "Pareja del Año" in collaborazione con il rapper portoricano Myke Towers, pseudonimo di Michael Anthony Torres Monge. Un featuring che il musicista colombiano sognava da tempo.
L'unione di due stili differenti in una fusione musicale che unisce il suono della chitarra ad un arrangiamento urbano.
 
In una serie di interviste a testate messicane, i produttori Andrés Torres e Mauricio Rengifo, hanno dichiarato di aver composto la hit in un pomeriggio tra amici, su una barca, pensando a come sarebbe vivere una misteriosa storia d'amore, e successivamente l'hanno condivisa con il cantante. Un brano in cui molti degli ascoltatori e dei loro fan, potrebbero ritrovarsi. Il sogno di una relazione così perfetta che si potrebbe solo che immaginare. 
 
“Tutto quello che fa è fuori dal mondo, quindi sono entusiasta di collaborare con lui al mio nuovo singolo” - ha dichiarato Sebastián Yatra nei confronti del rapper portoricano. 
 
Un vero trionfo per il cantautore, leader nel mercato musicale latino e ora re della musica internazionale, che grazie a questa nuova collaborazione con Myke Tower è stato riconosciuto come uno dei due membri della "coppia dell'anno".
 
Nato a Medellín, in Colombia, nel 1994, Sebastián Yatra ha accumulato oltre 16 miliardi di stream e conta oltre 27 milioni di ascoltatori mensili solo su Spotify. Di recente ha pubblicato il singolo “Chica Ideal” con Guaynna, che ha totalizzato oltre 712 milioni di stream, 240 milioni di views su TikTok grazie alla challenge #ChicaIdealChallenge e ottenuto numerose certificazioni Platino negli Stati Uniti, Messico, Spagna, Cile, Colombia, Argentina e in altri Paesi. Nominato per 8 volte ai Latin Grammy, Yatra continua a consolidare il suo talento come cantautore e artista. È stato candidato ai Premio Lo Nuestro e ai Kids Choice Awards come “Star Globale del momento”, dividendo la nomination con artisti del calibro di Taylor Swift o BTS. Una figura di spicco anche sui social, infatti conta più di 27 milioni di seguaci su Instagram.
Yatra ha pubblicato di recente anche un brano introspettivo e intimo intitolato “Adiós”
 
Una nuova prova per il cantante colombiano è alle porte. 
 
 
 
IRENE INZAGHI 
 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
 

 

Leggi tutto...

"LOGICA" il nuovo singolo dei Gaze of Lisa

 "LOGICA"

Pubblicato dall’etichetta: Terzo Millennio Records 

A due mesi dall’uscita di “Bilancia” la band materana torna sulla scena musicale con “Logica”, brano che farà parte del loro album d’esordio “Sinonimi Contrari”. Da venerdì 11 giugno sarà disponibile in radio e nei digital stores “Logica”, il nuovo singolo dei Gaze of Lisa.

Logica” è un invito a riconoscere se stessi nelle proprie azioni e a rimanere fedeli alle proprie idee derivanti dalle esperienze personali.

I Gaze Of Lisa esortano gli ascoltatori ad avere il coraggio di cambiare il loro modo di pensare, senza il timore di risultare incoerenti e senza considerare le convenzioni e il giudizio altrui come un vincolo alla propria espressività.

Imparo a disimparare/ non sottostare né al bene né al male/

lasciare tutto e ripartire da zero/ senza dovermi neppure spiegare

Il brano si presenta come un continuo crescendo di incastri ritmici, percussioni e sintetizzatori.

Privo di ritornello e diverso dagli standard radiofonici tradizionali, gli stessi Gaze Of Lisa definiscono “Logica” musicalmente distante dal loro precedente singolo Bilancia.

Biografia

I Gaze of Lisa sono una band originaria di Matera nata nel 2016 e composta da Pierdomenico Niglio (batteria, voce ed elettronica), Carmelo Fascella (chitarra, voce, live coding) e Damiano Niglio (basso, cori e sintetizzatore). 

Il loro sound, assimilabile al genere Indie elettronico, è caratterizzato dall’unione di questa sonorità e il rock.

Nel 2018 esce l’Ep “Hidden”, autoprodotto, in lingua inglese e stilisticamente influenzato dalle sonorità del Synth Pop, dell’Alternative Rock e del Funky riuscendo ad ottenere ottime recensioni su giornali e riviste come Traks, Musica Zero, La Gazzetta del Mezzogiorno e Rock Garage. Per la promozione dell’Ep la band si esibisce in eventi e locali tra Basilicata e Puglia. 

Nel 2019 si esibiscono al festival “Matera - Suoni del futuro remoto”, organizzato dal collettivo Onyx Jazz Club. Aprile 2021 viene pubblicato il singolo e videoclip “Bilancia” che con il brano “Logica” anticipano l’uscita del primo album intitolato “Sinonimi Contrari” previsto a settembre.

Nel web

Facebook: https://www.facebook.com/gazeoflisa

Instagram: https://www.instagram.com/gazeoflisa/

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCRJv3WdWjhbQB_ZM-sKldYQ/videos

Spotify: https://spoti.fi/3qjFYRo

GIULIA VILLANI – IRENE INZAGHI – STEFANO ROMANO

Divinazione Milano S.r.l.  

Ufficio Stampa, Radio, Tv, Web & Social Network  

Via Andrea Palladio n. 16 - 20135 Milano  

Tel. 02 5831 0655  mob. 3925970778

e-mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

web: www.divinazionemilano.it  

Leggi tutto...

Daniele De Gregori per Rock Targato Italia per l'edizione 2021

Nato a Roma dove vive, suona e si laurea.

Nel 2019 è tra i vincitori del Premio Lunezia. Nel 2020 vince L'artista che non c'era, il Premio Nuovo IMAIE, il Miglior Brano al Music Indie Contest e il Premio ACEP/UNEMIA per Musica Contro Le Mafie con un brano in cui è ospite. Nel 2021 affronterà un tour in tutta Italia con l'agenzia booking Joe&Joe.

Sono aperte le votazioni al pubblico, Tutti possono votare il video dell'artista ma per far si che il voto sia valido, bisogna essere iscritti al canale youtube di Rock Targato Italia. L' insieme dei vostri voti abbinato al giudizio della giuria di qualità, costituirà il risultato per la partecipazione alla Finali Nazionali del concorso.

www.rocktargatoitalia.it

 

Francesco Caprini

Divinazione Milano S.r.l. 

Ufficio Stampa, Radio, Tv, Web & Social Network 

Via Andrea Palladio n. 16 - 20135 Milano 

Tel. 393 2124576

e-mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

instagram  francesco_caprini_rock

FB francesco.caprini.5V

Leggi tutto...

Gianluca Giardina - per Rock Targato Italia edizione 2021 - aperte votazioni

Gianluca Giardina

Nato a Bergamo l'11-12-1978 e vissuto li fino all' età di 25 anni. Pieno di coraggio, presi la decisione di trasferirmi in Svizzera, nelle vicinanze di Berna.

Sono aperte le votazioni al pubblico, Tutti possono votare il video dell'artista ma per far si che il voto sia valido, bisogna essere iscritti al canale youtube di Rock Targato Italia. L' insieme dei vostri voti abbinato al giudizio della giuria di qualità, costituirà il risultato per la partecipazione alla Finali Nazionali del concorso.

 

www.rocktargatoitalia.it

 

Francesco Caprini

Divinazione Milano S.r.l. 

Ufficio Stampa, Radio, Tv, Web & Social Network 

Via Andrea Palladio n. 16 - 20135 Milano 

Tel. 393 2124576

e-mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

instagram  francesco_caprini_rock

FB francesco.caprini.5V

 

 

Leggi tutto...

COMA_COSE: CINQUE NUOVE DATE DEL NOSTRALGIA TOUR

Dopo il grande successo riscontrato al Festival di Sanremo, con il brano "Fiamme negli occhi", i Coma_cose tornano sul palco con il loro nuovo tour NOSTALGIA. Fausto Lama (pseudonimo di Fausto Zanardelli) e California (pseudonimo di Francesca Maesiano), a grande richiesta, annunciano l'arrivo di altre cinque nuove e imperdibili date, in seguito ai sold out ottenuti a Bologna, Gardone Riviera (BS), Perugia, Milano (6 luglio) e Codroipo (UD). Un appuntamento tutto dal vivo per abbracciare i fan di nuove città e festival estivi italiani. 

"Finalmente possiamo annunciare che anche noi saremo sui palchi di tutto lo stivale a portare dal vivo le canzoni di Nostalgia e di tutto il resto del nostro repertorio. La formazione con cui suoneremo sarà allargata e inedita, canteremo, grideremo e ci commuoveremo insieme." - Coma_cose.

Il duo musicale pop/rap italiano ha sempre avuto un'impronta evocativa, in grado di trasformare semplici attimi in spettacoli iconici e emotivamente coinvolgenti, come il gioco di sguardi portato sul palco dell'Ariston lo scorso marzo. Dopo tanto tempo potremo tornare ad essere nuovamente sorpresi dalle loro esibizioni dal vivo. 

"Fiamme negli occhi" è stato uno dei brani più apprezzati della manifestazione musicale sanremese e certificato Disco di Platino. Sulla scia di questo strepitoso successo, i Coma_cose, porteranno sul palco il loro nuovissimo album Nostalgia, un live potente e innovativo, ma soprattutto inedito. Non mancheranno, però, in scaletta, i brani che hanno segnato la storia d’amore e di rivalsa di Fausto e California - quel formidabile viaggio che li ha portati in soli tre anni a imporsi come riferimento cardine del nuovo panorama cantautorale italiano

Da location dal sapore di gradito ritorno a suggestive venue immerse nella natura, tutte le date del NOSTRALGIA TOUR - prodotto da Vertigo - si svolgeranno nel pieno rispetto delle linee guida e dei protocolli atti a prevenire la diffusione del contagio da Covid-19.

 

Blog: Rock Targato Italia 

IRENE INZAGHI 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Leggi tutto...

APOLOGIA DI UN VISIONARIO.

APOLOGIA DI UN VISIONARIO.

  Hanno ragione. Hanno ragione, cantava Roberto Vecchioni nell’incipit della sua bellissima Luci A San Siro. Devo dirlo anche io e chiedere venia per la mia arroganza intellettuale. Quando si sbaglia, lo si deve ammettere. Quindi, vestito di sacco e con il capo cosparso di cenere chiedo scusa.

Ho scritto milioni di volte, sul fatto che la musica rock non solo esistesse ancora ma fosse vivissima e vitale. Niente di più errato. Ho anche avuto la tracotanza di sostenere che ai giovani non solo il rock “parlasse” ancora ma, addirittura che abbiano bisogno di una scena di quel genere.

Ora, è venuto il momento di fare un bagno di umiltà. Perché vedete come è possibile che succeda che una band di ragazzini venuti dalla provincia grassa degli Stati Uniti possano fare un tour mondiale con all’attivo solo tre singoli, due EP e un album? Chi pagherebbe il biglietto? Nessuno, ovviamente. Se poi facessero anche un altro disco, ovviamente, non entrerebbero in nessuna classifica da nessuna parte … Davvero, non può succedere! E io che mi accanivo … Ho avuto le fette di un prosciutto tagliato particolarmente spesso, sugli occhi!

Ho anche scritto dei pezzi parlando di un particolare fermento sia negli Stati Uniti che nella vecchia Europa … Non so se ho voluto illudermi o vi ho deliberatamente mentito. Il rock è morto ed in avanzato stato di decomposizione, pure! Lo riesumano i vecchietti … è roba fatta da anziani e consumata da anziani.

Pensate che possa succedere una roba favolistica tipo che una rock band di buskers, possa essere presa in un talent show importante, faccia musica rock stramorta, lo perda e poi vada a Sanremo, nel tempio del faceto nazional popolare e vinca grazie ai voti del pubblico? Non può accadere …

Esageriamo, magari, vanno anche all’Eurovision Song Contest e pur facendo un glam non particolarmente originale finiscono per sembrare quelli più diversi dagli altri? Quelli più “nuovi”? Quelli meno omologati? Giochiamoci anche il carico da cento: lo vincono, ancora una volta col voto del pubblico! Quando mai …

Immaginate se poi finissero nelle prime venti posizioni della classifica britannica … se ricevessero endorsement e lodi da musicisti di fama planetaria … e poi? Siamo alla follia! Pure Billboard vuole la traduzione della loro intervista?  Impossibile! Fantascienza! Balle!

Si vede che, davvero, ho le visioni ma nel senso di traveggole.  Andrò a farmi vedere da uno bravo sul serio! Prometto, che non vi angustierò più su questo tema. Anzi farò ammenda, mi scuserò con tutti gli addetti ai lavori che cercavano di mettermi sulla buona strada e io non ho ascoltato.

Giuro che ci sto provando … ma non trovo più nessuno! Vuoi dire che stanno cercando di aggiustare il tiro?

Vabbé, da parte mia me ne starò zitto e buono.

di Paolo Pelizza

© 2021 Rock targato Italia

blog www.rocktargatoitalia.it

 

Leggi tutto...

recensioni giugno 2021 di Roberto Bonfanti

Gli ascolti di giugno 2021.
articolo di Roberto Bonfanti

Cerco di saltare i preamboli, questa volta. Si avvicina una nuova estate, il maestro Battiato ci ha lasciato e il mondo continua a galleggiare su promesse palesemente false a cui tutti ormai fingono rassegnati di credere, per cui non c’è molto da dire. Limitiamoci a parlare di qualche bel disco da ascoltare prima che tornino le zanzare.

“Reset” dei Bachi Da Pietra ci dimostra che non sempre semplificare il discorso significa fargli perdere di qualità o di mordente. L’ex duo guidato da Giovanni Succi e Bruno Dorella, diventato un trio con l’aggiunta di Marcello Batelli, sforna un disco decisamente compatto, caustico e soprattutto tremendamente attuale costruito su un rock cupo e moderno che non rinuncia però a quella vena di quel blues primordiale che è da sempre nell’anima della band. Un album diretto, amaro, provocatorio e dolente che sa come colpire e lo fa senza remore.

C’era molta curiosità su cosa avrebbe potuto fare Vasco Brondi dopo avere chiuso in soffitta il marchio Le Luci Delle Centrale Elettrica. La prima risposta arriva con “Paesaggi dopo la battaglia”: un bel disco in cui l’artista ferrarese non rinnega assolutamente le sue origini ma cerca di valorizzare più che mai la sua vena da cantastorie sensibile cresciuto nella nebbia e negli anni ‘90. Un disco intimo, dilatato e colmo di malinconia in cui lo sguardo del cantautore gioca sui dettagli e le sfumature per ricamare quadretti umani dal sapore tanto trasognato quanto agrodolce.

Se c’è una cosa che non manca a Motta è la spontaneità. Sbarcato ormai da tempo in una dimensione che travalica i confini della musica indipendente, con “Semplice” il cantautore toscano prosegue il proprio percorso fatto di canzoni pop incentrate sulla sua voce aspra con cui continua a raccontare le sue insicurezze, i suoi affetti e il suo sguardo obliquo sul mondo. Un disco venato da un senso di inaspettata serenità ma anche da un fondo di piacevole fragilità.

Chiudiamo con un progetto molto particolare: “Non c’è verso” di Piume, una sorta di collettivo ideato da Giuliano Dottori e Paolo Marrone che hanno chiesto a dieci scrittori di origine diversa fra loro di scrivere dei testi che i due artisti hanno poi musicato, prodotto e cantato. Il risultato è un esperimento interessante, che sul piano musicale naviga sapientemente nelle acque dell’indie-pop d’autore più contemporaneo e delicato ma che al tempo stesso prova ad accostare fra loro storie, sensibilità, mondi e contenuti diversi.

Roberto Bonfanti
[scrittore e artista]

www.robertobonfanti.com

Blog www.rocktargatoitalia.eu

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?