Menu

Selezioni Area Lombardia - 31/a edizione Rock Targato Italia

Il 15, 22 e 29 gennaio 2019 si svolgeranno le selezioni Area Lombardia della 31/a edizione di Rock Targato Italia. Tutti gli artisti eseguiranno brani inediti (no cover). Una caratteristica del concorso, promuovere artisti emergenti  e brani originali inediti. Dalle ore 21,30, al LegendClub, artisti (tra band e solisti emergenti), selezionati dallo staff di Divinazione Milano, si alterneranno sul palco dello storico LiveClub milanese per contendersi l’accesso alle fasi successive della manifestazione fino alla finalissima lombarda prevista per la prossima primavera.

PROGRAMMA CONCERTI

Martedì 15 gennaio 2019 - ore 21.30

Martedì 22 gennaio 2019 - ore 21.30

Martedì 29 gennaio 2019 - ore 21.30

 

 

 

 

1958 – 2018 Sessant’anni di rock Italiano COMPIILATION ROCK TARGATO ITALIA 2018

COMPILATION ROCK TARGATO ITALIA 2018

Titolo: “1958 – 2018 Sessant’anni di rock Italiano”

Adriano Celentano, Enzo Jannacci, Tony Dallara, I Campioni - la band di Roby Matano, frontman che ha inciso per primo “Tintarella di Luna”, e gruppo che nel tempo, ha visto debuttare un giovane Lucio Battisti alla chitarra - Luigi Tenco, Franco Battiato (alle prime esperienze discografiche).

Nata a Milano negli anni ottanta, la rassegna musicale italiana Rock Targato Italia è una tra le più interessanti manifestazioni di scouting, e ad oggi è giunta alla XXXI edizione in forma ottimale.

Il 14 dicembre 2018 sarà pubblicata la compilation dal titolo: “1958 – 2018 Sessant’anni di rock italiano”,

preceduta da un evento live in programma il 12 dicembre al LEGENDCLUB di Milano.

Un evento nello stile Divinazione Milano (Divi In Azione) caotico, creativo, inclusivo con musicisti, scrittori, poeti, pittori a raccontarci e vivere le loro proposte artistiche.

La compilation di Rock targato Italia è dedicata, in parte, ai sessant’anni di storia della musica rock italiana, 1958 – 2018 e dall’altra ai gruppi emergenti contemporanei.

Dal meeting al Palaghiaccio di Milano del 1958, ai numerosi locali rock sparsi nel territorio nazionale, frequentati oggi da molti artisti che propongono brani inediti originali e di qualità, inclusi nella compilation:

JACK ANSELMI "Libero" - DANIELE CHIARELLA "Abissi" - INSIDE THE HOLE "Beer! Sex!..and fuckin' roll" - LO STATO DELLE COSE "Buona Fortuna" - MASSIMO FRANCESCON BAND "Arcobaleni al temporale" - NOT "Sogni e Bisogni" - ORGANICO RIDOTTO "Frate de Saie" - ROLLING CARPETS "Qualcosa di più"- VXA "Colpo di reni" - BLANK "Static Breather".

Divinazione Milano ringrazia la SAAR Records e alla sua storia: la casa discografica italiana, con sede a Milano, più longeva d’Italia.

La compilation è un progetto (non esaustivo naturalmente) che coinvolge tutti coloro che hanno dedicato parte della loro vita alla ricerca, alla sperimentazione e alla gioia di realizzare se stessi come artisti e persone creando tanti momenti indimenticabili, nuovi stili di vita, di cultura e costumi sociali

Un grande, immenso, grazie a tutti i protagonisti della compilation, da ascoltare con attenzione e spirito libero.

Seguiteci sui social, ci saranno importanti sorprese, molta informazione, condivisione e cultura musicale italiana.

La storia continua...

più informazioni su:

rocktargatoitalia.eu

divinazionemilano.it

fb https://www.facebook.com/rocktargatoitalia/

fb https://www.facebook.com/Divinazione-Milano-802028876520716/

YouTube: https://www.youtube.com/user/rocktargatoitalia.

Nuovo singolo per la band torinese NOT

in radio e su YouTube

LA FINE DI UN’ESTATE

il nuovo singolo e videoclip dei

NOT

https://youtu.be/79RSmz7PEJo

La fine di un’estate è il nuovo singolo dei NOT, prodotto da Giorgio Ruggirello e Fabrizio Arini. Il videoclip è da oggi disponibile sul canale YouTube dell’artista e in rotazione radiofonica nei prossimi giorni.

Il brano racconta il passaggio dall’allegria tipica della stagione estiva alla malinconia autunnale. Una metafora della vita, che, in un attimo, sostituisce alla spensieratezza adolescenziale, l’età adulta, caratterizzata da maggiore serietà e responsabilità.

Questo tema si ripropone anche nel videoclip, con riprese, fotografia e montaggio di ENJOY productions e con la partecipazione di Fabio Montesanti: un uomo adulto agisce contro ogni convenzione, come un bambino, per ricreare l’atmosfera da spiaggia anche dove non è presente il mare. Sarà credibile?

Caratterizzato da un sound incalzante, ma allo stesso tempo malinconico, La fine di un’estate è un invito ad accettare le responsabilità che l’età adulta comporta, senza però rinunciare a inseguire quella serenità che fa parte della fanciullezza. Il singolo è estratto dall’album “Sogni e Bisogni”, disponibile in tutti I webstore e negozi di dischi.

“Eccola, la fine di un’estate che potremmo anche rivivere ma forse con più serietà…”

NOT

NOT, acronimo di Note Oltre Tempo, sono una band di Torino composta da Fabrizio Arini (chitarra), Davide Berneccoli (batteria), Giorgio Ruggirello (basso) e Dario Marengo (chitarra).

Il gruppo debutta nel 2014 con i brani “I Miei Guai” e “Mi Giri Intorno”, realizzati in collaborazione con il produttore Luca Vicio Vicini, bassista dei Subsonica.

La band ha all’attivo l’EP “Il Primo Passo” registrato presso il CSP Studio di Rivoli (TO), album d’esordio autoprodotto e pubblicato nel 2016, seguito dai singoli “Vivere in Semplicità” e “Che gioia”.

Durante la registrazione del nuovo album presso il CSP Studio di Collegno (TO), il gruppo ha collaborato con il chitarrista Enrico Morrone. Nel maggio 2018 la band pubblica l’album “Sogni e bisogni”.

NOT è un contenitore, all’interno del quale risiedono le persone e le idee che danno vita a questo progetto dal colore indefinito, cangiante. Così, note e parole vengono trasportate in suoni ed ambientazioni sempre diverse. Oltre Tempo. Senza convenzioni. Senza bisogno di classificare un genere, uno stile.

È “solo” musica, basta lasciarsi andare.

NEL WEB:

Official site: http://www.noteoltretempo.it

Facebook: https://www.facebook.com/noteoltretempo/

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCJt_Zk8LAHCgqqOLeIZG7cg

Instagram: https://www.instagram.com/noteoltretempo/

Rock Targato Italia 2018: ecco i vincitori.

Che Rock Targato Italia sia, da ormai trent’anni, un incrollabile punto di riferimento per la musica emergente del nostro Paese è cosa risaputa. Anche la storia della manifestazione, con lo stuolo enorme di nomi transitati, come artisti in gara o come ospiti, sul palco del concorso appena prima di diventare grandi è un fatto piuttosto noto.

Ciò che però può sapere solo chi ha respirato di persona l’aria di almeno una delle serate dell’evento è che Rock Targato Italia è soprattutto un punto di ritrovo: un crocevia umano prima ancora che musicale in cui confrontarsi, conoscere persone e assaporare la passione e il desiderio di comunicare che continua a circolare nel sottobosco musicale più estremo, sempre più lontano dalle webzine alla moda o dai media mainstream. Un concorso anomalo, in cui la gara c’è, offre premi importanti e porta ogni anno alla luce realtà significative, ma viene vissuta in modo estremamente umano, senza le ansie da tritacarne dei talent show e permettendo a tutti di esibirsi in un clima sereno e costruttivo, proprio come accaduto anche al Legend Club di Milano nelle tre belle serate del 24, 25 e 26 settembre in occasione delle finali nazionali della trentesima edizione della rassegna.

Al termine di tre serate pienissime di musica e incontri, sono stati i pavesi Nylon e i milanesi Lo Stato Delle Cose a essere incoronati vincitori del gran premio Rock Targato Italia 2018 e aggiudicarsi una campagna promozionale a cura dell’ufficio stampa Divi In Azione. I primi hanno il dono di saper ammaliare e al tempo stesso divertire con una proposta in cui una fortissima verve teatrale si sposa con una musicalità notturna, arricchita dal suono del violoncello, in cui si fondono folk, rock, e canzone d’autore. I secondi invece sanno conquistare grazie a una grande spontaneità e al dono tutt’altro che trascurabile di saper scrivere canzoni apparentemente semplici ma profondamente intelligenti, spruzzate di pop e new wave, in cui riescono a riflettere sul mondo di oggi e sulle dinamiche dei rapporti umani raccontando storie intrise di quotidianità.

I favori del pubblico in sala sono andati ai varesini The Fool e al loro pop trascinante fatto di sonorità anni ’80 e richiami anni ‘90, permettendo così alla band di aggiudicarsi il premio Città di Milano, mentre lo speciale riconoscimento intitolato a Stefano Ronzani, che da sempre premia la proposta che sa distinguersi per originalità o importanza dei contenuti, è andato agli abruzzesi Organico Ridotto e al loro affascinante progetto in dialetto che capace di unire un approccio musicale moderno e ricchissimo di influenze con la riscoperta delle radici della loro terra d’origine.

Oltre agli artisti già citati, altri cinque fra i gruppi finalisti sono stati selezionati per partecipare alla tradizionale compilation celebrativa in uscita a dicembre: i marchigiani Blank, i milanesi Under The Snow, i veneziani Rolling Carpets e i torinesi Andrea Marzolla e VXA Rockband.

Un’edizione senza dubbio positiva da cui sono emerse ancora una volta energie positive, entusiasmo e contenuti importanti a testimonianza di una scena musicale ancora viva, combattiva e meritevole di essere scoperta e valorizzata.

Roberto Bonfanti, scrittore e artista

SONO APERTE LE ISCRIZIONI PER PARTECIPARE ALLA NUOVA EDIZIONE: http://www.rocktargatoitalia.eu/regolamento.html

Ufficio stampa Divinazione Milano

 

Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?