Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 5700

Menu

Chant: il nuovo singolo di Mattia Cupelli

Chant: il nuovo singolo di Mattia Cupelli

Dogmatismo e sacralità. Queste sono le parole chiave per decifrare CHANT, uno dei brani più importanti di RUINS. Un lungo assolo di piano elettrico pesantemente processato fa da preludio a un’esplosione di synth e cori." – afferma Mattia Cupelli su ‘CHANT’, il terzo singolo tratto da ‘RUINS’, il nuovo album in arrivo in tutti i Digital stores il 9 luglio per l’etichetta discografica Believe Digital Distribution.

Anticipato dai precedenti singoli ‘Monolith’ – un brano evocativo e vibrante il cui video riprende magnifiche e sontuose statue riconducibili all’arte classica, una riflessione sull’identità umana in correlazione con il tempo, e di come l’uomo vi si interfacci attraverso l’arte - ed ‘Egeria’ – un brano dal forte impatto emotivo, attraversato da una grande componente spirituale e mitologica riconducibile al contesto della cultura dell’Antica grecia, presente in tutto il disco – ‘RUINS’ è il terzo album di Mattia Cupelli.

Affascinato da artisti di fama mondiale, tra cui nomi del calibro di Nils Frahm, Nicolas Jaar e David August, Mattia Cupelli emerge nella scena neo classica grazie alle sue canzoni cariche di pathos ed emotività, imparando l’arte di far coesistere strumenti acustici ed elettronici in modo tale da produrre, nei suoi brani, un suono uniforme capace di unire due aspetti fondamentali ma opposti della musica: l’acustica e l’elettronica.

RUINS’ rappresenta una rinnovata direzione artistica per Mattia Cupelli, dove strumenti tradizionali si fondono con synth dilatati, tra attimi più riflessivi e introspettivi (come in ‘Eurydice-Chant’) che si alternano ad altri rarefatti e momenti euforici (‘Egeria’) che scandiscono il ritmo e l’andamento tematico del disco, legato da un unico filo conduttore: il Tempo, e di come l’essere umano si interfaccia con esso attraverso l’Arte imparando ad apprezzarla non solo per l’aspetto estetico, ma anche da altri punti di vista come il significato simbolico e intrinseco dell’opera d’arte.  

 

Blog: Rock Targato Italia

Stefano Romano : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?