Menu

CIRCOLO DEGLI ARTISTI DI ALBISOLA: UNA RIPARTENZA IN STILE JAZZ

Fin dal momento della sua creazione, avvenuta negli anni ‘50 del ventesimo secolo, il Circolo degli Artisti si è posto come obiettivo principale quello di fornire, ai cittadini del posto, la possibilità di conoscere e apprezzare, in presa diretta, la musica prodotta dal gruppo di artisti che avevano scelto la città di Albisola come tappa o meta di arrivo del loro percorso artistico. La vicinanza geografica con Vallauris, città dove si era stabilito Pablo Picasso, alimentava ulteriormente il fluire di personalità artistiche e culturali, provocando un conseguente incremento dell’offerta musicale.

L’associazione nasce ufficialmente nel 1956, grazie al fondamentale contributo di Adolfo Testa, assessore alla cultura e segretario del PCI di Albissola, di Aligi Sassu, impegnato nell'amministrazione locale, e di Pippo Ciarlo, illuminato primo cittadino. Il Circolo degli Artisti è un ente senza scopi di lucro alla quale parteciparono artisti sia famosi e affermati, sia giovani ed emergenti. La prima sede ebbe luogo nei locali comunali di proprietà dei consiglieri del partito comunista.

Il programma del Circolo degli Artisti riparte, dopo un lungo stop dovuto alla pandemia, mercoledì 7 luglio con una serata in pieno stile Jazz che avrà luogo nel Giardino di Piazza Lam ad Albisola. Gli ospiti della serata saranno: Martina Cazzola (voce), Marco De Marzi (contrabbasso), Carlo Demontis (chitarra), Alberto Maurilli (sassofono) e Roberto Costa (Batteria).

Tutte le serate in programma per il 2021 saranno ad ingresso libero e nel pieno rispetto delle regole in materia di prevenzione Covid quali la capienza limitata, dovuta al distanziamento, e l’utilizzo obbligatorio della mascherina.

 

Blog: Rock Targato Italia

Stefano Romano : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto...

"LOGICA" il nuovo singolo dei Gaze of Lisa

 "LOGICA"

Pubblicato dall’etichetta: Terzo Millennio Records 

A due mesi dall’uscita di “Bilancia” la band materana torna sulla scena musicale con “Logica”, brano che farà parte del loro album d’esordio “Sinonimi Contrari”. Da venerdì 11 giugno sarà disponibile in radio e nei digital stores “Logica”, il nuovo singolo dei Gaze of Lisa.

Logica” è un invito a riconoscere se stessi nelle proprie azioni e a rimanere fedeli alle proprie idee derivanti dalle esperienze personali.

I Gaze Of Lisa esortano gli ascoltatori ad avere il coraggio di cambiare il loro modo di pensare, senza il timore di risultare incoerenti e senza considerare le convenzioni e il giudizio altrui come un vincolo alla propria espressività.

Imparo a disimparare/ non sottostare né al bene né al male/

lasciare tutto e ripartire da zero/ senza dovermi neppure spiegare

Il brano si presenta come un continuo crescendo di incastri ritmici, percussioni e sintetizzatori.

Privo di ritornello e diverso dagli standard radiofonici tradizionali, gli stessi Gaze Of Lisa definiscono “Logica” musicalmente distante dal loro precedente singolo Bilancia.

Biografia

I Gaze of Lisa sono una band originaria di Matera nata nel 2016 e composta da Pierdomenico Niglio (batteria, voce ed elettronica), Carmelo Fascella (chitarra, voce, live coding) e Damiano Niglio (basso, cori e sintetizzatore). 

Il loro sound, assimilabile al genere Indie elettronico, è caratterizzato dall’unione di questa sonorità e il rock.

Nel 2018 esce l’Ep “Hidden”, autoprodotto, in lingua inglese e stilisticamente influenzato dalle sonorità del Synth Pop, dell’Alternative Rock e del Funky riuscendo ad ottenere ottime recensioni su giornali e riviste come Traks, Musica Zero, La Gazzetta del Mezzogiorno e Rock Garage. Per la promozione dell’Ep la band si esibisce in eventi e locali tra Basilicata e Puglia. 

Nel 2019 si esibiscono al festival “Matera - Suoni del futuro remoto”, organizzato dal collettivo Onyx Jazz Club. Aprile 2021 viene pubblicato il singolo e videoclip “Bilancia” che con il brano “Logica” anticipano l’uscita del primo album intitolato “Sinonimi Contrari” previsto a settembre.

Nel web

Facebook: https://www.facebook.com/gazeoflisa

Instagram: https://www.instagram.com/gazeoflisa/

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCRJv3WdWjhbQB_ZM-sKldYQ/videos

Spotify: https://spoti.fi/3qjFYRo

GIULIA VILLANI – IRENE INZAGHI – STEFANO ROMANO

Divinazione Milano S.r.l.  

Ufficio Stampa, Radio, Tv, Web & Social Network  

Via Andrea Palladio n. 16 - 20135 Milano  

Tel. 02 5831 0655  mob. 3925970778

e-mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

web: www.divinazionemilano.it  

Leggi tutto...

recensioni giugno 2021 di Roberto Bonfanti

Gli ascolti di giugno 2021.
articolo di Roberto Bonfanti

Cerco di saltare i preamboli, questa volta. Si avvicina una nuova estate, il maestro Battiato ci ha lasciato e il mondo continua a galleggiare su promesse palesemente false a cui tutti ormai fingono rassegnati di credere, per cui non c’è molto da dire. Limitiamoci a parlare di qualche bel disco da ascoltare prima che tornino le zanzare.

“Reset” dei Bachi Da Pietra ci dimostra che non sempre semplificare il discorso significa fargli perdere di qualità o di mordente. L’ex duo guidato da Giovanni Succi e Bruno Dorella, diventato un trio con l’aggiunta di Marcello Batelli, sforna un disco decisamente compatto, caustico e soprattutto tremendamente attuale costruito su un rock cupo e moderno che non rinuncia però a quella vena di quel blues primordiale che è da sempre nell’anima della band. Un album diretto, amaro, provocatorio e dolente che sa come colpire e lo fa senza remore.

C’era molta curiosità su cosa avrebbe potuto fare Vasco Brondi dopo avere chiuso in soffitta il marchio Le Luci Delle Centrale Elettrica. La prima risposta arriva con “Paesaggi dopo la battaglia”: un bel disco in cui l’artista ferrarese non rinnega assolutamente le sue origini ma cerca di valorizzare più che mai la sua vena da cantastorie sensibile cresciuto nella nebbia e negli anni ‘90. Un disco intimo, dilatato e colmo di malinconia in cui lo sguardo del cantautore gioca sui dettagli e le sfumature per ricamare quadretti umani dal sapore tanto trasognato quanto agrodolce.

Se c’è una cosa che non manca a Motta è la spontaneità. Sbarcato ormai da tempo in una dimensione che travalica i confini della musica indipendente, con “Semplice” il cantautore toscano prosegue il proprio percorso fatto di canzoni pop incentrate sulla sua voce aspra con cui continua a raccontare le sue insicurezze, i suoi affetti e il suo sguardo obliquo sul mondo. Un disco venato da un senso di inaspettata serenità ma anche da un fondo di piacevole fragilità.

Chiudiamo con un progetto molto particolare: “Non c’è verso” di Piume, una sorta di collettivo ideato da Giuliano Dottori e Paolo Marrone che hanno chiesto a dieci scrittori di origine diversa fra loro di scrivere dei testi che i due artisti hanno poi musicato, prodotto e cantato. Il risultato è un esperimento interessante, che sul piano musicale naviga sapientemente nelle acque dell’indie-pop d’autore più contemporaneo e delicato ma che al tempo stesso prova ad accostare fra loro storie, sensibilità, mondi e contenuti diversi.

Roberto Bonfanti
[scrittore e artista]

www.robertobonfanti.com

Blog www.rocktargatoitalia.eu

 

Leggi tutto...

BRIVIDEE "ACQUARIO": IL NUOVO SINGOLO PER FACTORY FLAWS

"Acquario" è il nuovo singolo di BRIVIDEE, disponibile su tutte le principali piattaforme digitali per Factory Flaws/Peer Music Italy.

All’anagrafe Vittorio Motto, Brividee è un giovanissimo artista monzese che nasce come artista soundcloud per esordire al MI AMI senza avere all'attivo nemmeno un brano ufficiale. Brividee rientra a far parte, per età, estro creativo e attitudine, nella fortunata generazione artistica under 20 che, grazie a nomi come PSICOLOGI, Ariete, Bnkr44 sta lasciando una fresca impronta nella scena e nell’immaginario musicale degli ultimi anni.
Dagli amori finiti male alla noia di giorni sempre uguali, Brividee ha la capacità di raccontare l’ordinario trasformandolo in straordinario.  

Acquario” è il nuovo brano di Brividee in cui, con la trasparenza tipica della scrittura del giovane artista milanese, racconta delle difficoltà contro cui ci si scontra durante la crescita e di come spesso si tenda a perdere di vista se stessi nel tentativo di dimenticare qualcosa. L’artista in questa canzone affronta le sue insicurezze, come il timore della solitudine e i pensieri negativi, esorcizzandoli attraverso la musica. Brividee con la sua particolare scrittura, riesce a mettersi a nudo in maniera autentica, mostrando brano dopo brano una personalità originale e sfaccettata. La produzione si distacca dalle melodie che contraddistinguono l’artista, svelando un lato inedito del suo universo musicale.

 “E per combattere tutti questi pensieri negativi, ritorno in modo quasi inconscio, come un cerchio che si chiude, alla mia infanzia e all’acquario di Genova, un luogo dove andavo spesso da bambino con mio padre. Nella mia memoria è quasi un luogo di culto, un posto che mi rendeva felice. È il simbolo dell’innocenza in cui ancora mi rispecchio, nonostante tutto.” - Brividee

Factory Flaws è una digital boutique label, management company e publishing italiana nata nel 2016, specializzata nella promozione e distribuzione di artisti italiani con sonorità indirizzate ad un pubblico internazionale. 
Con uno sguardo rivolto al mondo della moda e della cultura a 360 gradi, fieramente gender balanced e sostenitrice delle diversità espresse da ciascuno dei propri artisti, fin dagli esordi è riuscita a farsi notare dalle più influenti testate web e tastemaker internazionali, portando i propri progetti su siti come Gorilla Vs Bear, Clash Magazine, Noisey USA, Nylon e COLORS. 
In poco più di 4 anni e con un roster selezionatissimo ha macinato più di 10 Milioni di streaming, scalando le playlist mondiali di Spotify e contribuito a far partecipare i propri artisti ai festival internazionali più importanti degli ultimi tempi, fra cui SXSW, Primavera Sound, The Great Escape e Eurosonic. Tra gli artisti del roster HÅN, Giungla, Lucia Manca, Tauma, ALBRT e Iside.

 

Blog: Rock Targato Italia

Giulia Villani

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

ROCK TARGATO ITALIA
c/o Divinazione Milano Srl
Via Palladio 16 20135 Milano
tel. 02.58310655
info(at)rocktargatoitalia.it

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?